Apri il menu principale
China, IL
serie TV d'animazione
China, IL.jpg
Titolo orig.China, IL
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreBrad Neely
MusicheBrad Neely
StudioNeely Comics, Working for Monsters, Titmouse, Inc., Williams Street
ReteAdult Swim
1ª TV2 ottobre 2011 – 5 aprile 2015
Episodi30 (completa) in 3 stagioni
Aspect ratio16:9
Durata ep.11-22 min
Editore it.TIMvision
1ª TV it.14 settembre 2016 – in corso
Episodi it.20 / 30 Completa al 67% in 2 stagioni
Studio dopp. it.Multimedia Network
Generesitcom, satira, umorismo surreale

China, IL (noto anche come China, Illinois), è una serie televisiva animata statunitense, creata da Brad Neely nel 2011 per Adult Swim, blocco televisivo di Cartoon Network. La serie si svolge presso l'università di China situata ai margini della città dell'Illinois. La serie è stata originariamente concepita come una webserie per il defunto sito Super Deluxe, di Adult Swim, nel 2008. Neely, che aveva realizzato i cortometraggi con Baby Cakes e i The Professor Brothers già nel 2006, immaginava che questi personaggi potessero coesistere nello stesso universo. Con questa idea, Neely ha prodotto una webserie in quattro parti intitolata China, IL, che è stata pubblicata su Super Deluxe nel 2008. Uno speciale televisivo di 11 minuti che combinava i cortometraggi, intitolato China, IL: The Funeral, è andato in onda su Adult Swim il 25 maggio 2008. Neely ha affermato che una grande ispirazione dietro la serie deriva dalla sua mancanza di esperienze universitarie e dalla sua educazione in Arkansas. Gli episodi sono scritti da uno staff di redattori, con a capo Neely, formato da sei a otto persone. Per quanto riguarda il voice-over, il cast lavora due o tre ore sul dialogo di un determinato personaggio, poi fanno un incontro dove si parla degli storyboard, dei giornalieri e del primo montaggio, con Neely che dirige gli altri attori.

TramaModifica

La serie si svolge presso il peggior college d'America, che si trova ai margini della città. La scarsa reputazione della scuola è celebrata dal personale e dai docenti non curanti della scuola stessa, che non insegnano mai niente di concreto agli studenti. I protagonisti sono Frank e Steve Smith, due fratelli che si imbattono in circostanze esilarenti in ogni episodio della serie.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 10 2011-2012 2016
Seconda stagione 10 2013
Terza stagione 10 2015 Inedita

PersonaggiModifica

Personaggi principaliModifica

  • Frank Smith (stagioni 1-3), voce originale di Brad Neely, italiana di Alberto Bognanni.
    Un insegnante di storia presso l'università di China. Frank è, nella maggior parte dei casi, un cercatore di attenzioni. Ciò è dovuto alla rivalità che ha con suo fratello Steve Smith e alla sua reputazione nell'essere considerato non attraente e non alla moda.
  • Steve Smith (stagioni 1-3), voce originale di Brad Neely, italiana di Guido Di Naccio.
    Un insegnante di storia presso l'università di China, nonché fratello di Frank Smith. Non pensa mai a suo fratello e spesso gli soffia la ragazza di turno.
  • Pony Merks (stagioni 1-3), voce originale di Greta Gerwig, italiana di Tatiana Dessi.
    L'assistente dei due insegnanti di storia. Non trova alcun risentimento per i genitori, particolarmente con sua madre, affermando che si rifiuta di seguire i consigli della madre, così come convertirsi al cristianesimo e all'astenersi all'alcool. Dopo la scuola superiore ha sposato un tale, Johnny Merks, anche se è morto poco dopo la cerimonia. Sentimentalmente non è stata mai molto fortunati con i ragazzi.
  • Mark "Baby" Cakes (stagioni 1-3), voce originale di Brad Neely, italiana di Sacha De Toni.
    Il figlio infantile di Leonard Cakes. Ha una laurea ed è visto spesso con Frank, Steve e Pony.
  • Il Preside (stagioni 1-3), voce originale di Hulk Hogan, italiana di Roberto Draghetti.
    Il capo senza nome dell'Università di China.

Personaggi ricorrentiModifica

  • Leonard Cakes (stagioni 1-3), voce originale di Jeffrey Tambor.
    Il padre di Mark, nonché insegnante di "scienza eccellente".
  • Dr. Jack Falgot (stagioni 1-3), voce originale di Gary Anthony Williams, italiana di Alberto Angrisano.
    Un Medico e allenatore di wrestling che gestisce il centro di salute al campus di China.
  • Sammy Davis (stagioni 1-3), voce originale di Jason Walden.
    Un'anziana insegnante di storia che lavora presso l'università.
  • Crystal Peppers (stagioni 1-3), voce originale di Chelsea Peretti.
    Una professoressa di spagnolo, storia e filosofia che compete molto spesso contro Steve Smith.
  • Matt Attack (stagioni 2-3), voce originale di Hannibal Buress.
    Uno studente dell'università di China. È il miglior quarterback della squadra di football UCI.
  • Gang Sang (stagioni 1-3).
    Un panda gigante, mascotte dell'università. Spesso lo si vede in giro nel campus.
  • Golden Bowl (stagioni 1-3), voce originale di Gary Anthony Williams.
    Il giornalista dai capelli d'oro delle News di Canale 3 e Canale 8 di China.
  • Ronald Reagan (stagioni 1-3), voce originale di Dave Coulier.
    Il 40º presidente degli Stati Uniti d'America che ha fatto diverse apparizioni nella serie.
  • Il Sindaco (stagioni 1-3), voce originale di Tommy Blacha.
    Il sindaco senza nome di China, nemesi de Il Preside.
  • Transfer Billy (stagione 3), voce originale di Donald Glover.
    Un allievo trasferitosi nella squadra di football UCI.

ProduzioneModifica

Ideazione e sviluppoModifica

 
Brad Neely, il creatore della serie.

La serie è stata concepita inizialmente come una webserie per il sito della Turner Broadcasting, Super Deluxe, nel 2008[1]. Neely, che aveva già creato i personaggi di Baby Cakes e dei fratelli Smith nel 2006[2], pensò a come questi personaggi potessere interagire tra di loro nello stesso universo[3]. Con questa pensiero, Neely ha prodotto una serie online divisa in quattro parti intitolata China, IL. La serie è stata disegnata completamente a mano da lui, nel suo appartamento a Austin, in Texas[3], ed è stata pubblicata su Super Deluxe nel 2008[4]. Secondo Neely, la webserie è totalmente scollegata a China, IL.

Daniel Weidenfeld, il produttore esecutivo della serie, ha dichiarato in un'intervista all'HuffPost che prima di sapere che Super Deluxe sarebbe diventato l'attuale Adult Swim Video, ha parlato con il vicepresidente esecutivo di Adult Swim, Mike Lazzo, per la messa in onda di uno speciale televisivo relativo a China, IL. Lo speciale, intitolato China, IL: The Funeral, ha combinato tutte e quattro le parti della webserie precedente, rinnovandone la grafica. Lo speciale televisivo ha una durata di 11 minuti ed è stato trasmesso, per la prima volta, il 25 maggio 2008[5]. Weidenfeld è rimasto piuttosto stupito dello speciale, affermando che è stato il più fantastico e folle che abbiano mai trasmesso in televisione. Lo stesso Weidenfeld ha però rivelato che probabilmente non avrebbero creato una serie vera e propria.

Poco tempo prima che Super Deluxe cessasse le operazioni, Weidenfeld si trasferì a Los Angeles[3], mentre Neely ha iniziato a lavorare come consulente per la serie animata South Park nel 2007, durante l'undicesima stagione del cartone[6][7]. Nello stesso anno, Neely ha accordato insieme a Adult Swim, per sceneggiare un altro script relativo a China, IL. Weidenfeld e suo fratello Nick Weidenfeld, che hanno supervisionato i lavori di Neely, lo hanno incoraggiato a utilizzare i personaggi preesistenti, nell'universo di China, IL. Neely ha affermato di non aver mai narrato storie in terza persona per la televisione, ma che ha comunque collaborato con i Weidenfeld, per la produzione di un pilota per il network. Neely ha scherzosamente dichiarato che probabilmente "nessuno lo vedrà mai"[8].

 
Il produttore Nick Weidenfeld ha aiutato suo fratello Daniel alla produzione dell'episodio pilota
 
Daniel Weidenfeld, produttore esecutivo della serie.

In un'intervista al The A.V. Club, Neely ha rivelato che la serie è nata dalla mancanza di esperienze universitarie: "Ho avuto questa piccola fetta di comprensione di come la vita dell'università poteva fare per me. È la scuola superiore degli adulti e credo che la mia immagine si sia rotta proprio per questo motivo. Ho creato l'università che pensavo di vivere da ragazzo, una China vincente e interessante". Allo stesso modo, Neely parodizza nella serie anche elementi della cultura popolare[9]. Nell'episodio della seconda stagione Il castello di diamanti, Neely parodizza l'episodio della quinta stagione L'altra donna, della serie televisiva Mad Men. Neely ha scherzosamente affermato che durante la creazione, "l'episodio parte quando io e la mia ignoranza siamo coordinati"[9]. Nella stessa intervista al The A.V. Club, Neely ha anche spiegato che diversi aspetti della serie sono ispirati alla sua educazione in Arkansas, infatti ha affermato che lo stato era alla base di alcuni episodi della serie, come nell'episodio finale della seconda stagione Cinghiali selvatici, che parla di un'invasione di cinghiali. Nella realtà, questo si ricollega negli Stati Uniti meridionali, dove i cinghiali sono appena sopra la popolazione umana[10].

La seconda stagione ha raddoppiato il tempo di esecuzione da 11 minuti a 22 minuti. Secondo Weidenfeld, in un'intervista alla rivista USA Today, questo è stato fatto in conformità del tempo di espansione del network[11]. Weidenfeld ha considerato essenzialmente la prima stagione come una serie di 10 mini-episodi pilota che convergono in uno show più grande[8]. Ha affermato inoltre che il network ha voluto aumentare il tempo di esecuzione perché così "si adattava perfettamente" con tutti gli elementi dell'universo di China, IL. Weidenfeld ha affermato inoltre che lui e la sua crew avevano sviluppato un totale di 300 personaggi, che sono stati inseriti nel corso della serie[12].

Per la sceneggiatura della prima stagione, Vernon Chatman, consulente alla produzione della serie, ha aiutato a definire e a "pesare" gli script che Neely stava scrivendo[13]. Durante la prima stagione, Neely ha affermato che il cast ha creato ogni episodio ognuno con generi differenti, affermando: "Stiamo cercando di raccontare tantissime cose diverse, ma questo lo possiamo fare solo in un quarto d'ora"[14]. Dalla seconda stagione, con gli episodi che salgono a 22 minuti di esecuzione, la serie impiega da sei a otto scrittori per episodio[13]. Nella loro stanza di scrittura, il cast discute di una sinossi episodica e crea una dettagliata trama di circa 22 pagine che viene poi inviata a Adult Swim[13]. Dopo che la rete ha approvato il lavoro, le pagine vengono convertite in script e vengono rinviati al network[13]. In un'intervista all'HuffPost, Neely ha affermato che durante la produzione della seconda stagione, stavano lavorando contemporaneamente a sei o sette episodi, tutti in varie fasi di completamento[8].

Negli Stati Uniti, lo speciale animato è stato classificata TV-MA[15], mentre la serie è stata classificata TV-14. Weidenfeld ha dichiarato che "Quando ci vengono dettate le informazioni e le pratiche sulle norme di Adult Swim, cerchiamo di girare attorno all'argomento preso in questione, e lo rendiamo ancora più divertente"[13]. Secondo Neely e Weidenfeld, Adult Swim li costrinse a tagliare ogni scena in cui si vedeva qualcuno fumare. Jack Falgot, un personaggio della serie, è stato infatti progettato per fumare sempre le sigaretta e la rete aveva pensato di cambiare la sigaretta con un lecca lecca[16].

CastModifica

Hulk Hogan e Brooke Hogan, rispettivamente padre e figlia, fanno parte del cast principale dove doppiano vari personaggi.

Brad Neely fornisce le voci di Steve Smith, Frank Smith e Mark "Baby" Cakes. In un'intervista, Weidenfeld ha affermato che Neely fa "il lavoro pesante per quanto riguardano le voci... in ogni episodio, lui è probabilmente almeno il 40% delle linee". Secondo lui, questo

consente alla produzione di funzionare più facilmente: "Piuttosto che aspettare il programma da seguire di qualcun altro, andiamo alla porta accanto e lo facciamo"[17]. Neely registra anche le linee temporali degli altri attori per accelerare la produzione degli episodi[8]. Neely ha affermato che nel dare voce ad "un intero episodio, iniziamo la giornata come attori"[8]. Durante il voice over, il cast lavora due o tre ore sul dialogo di un determinato personaggio, seguito da un incontro dove si discute degli storyboard, dei giornalieri e del primo montaggio e infine Neely dirige gli altri membri del cast che entrano dopo di lui[8].

Greta Gerwig presta la voce a Pony Merks, mentre Hulk Hogan interpreta il Preside[18]. Neely ha affermato che erano entusiasti quando ha fatto vedere gli esempi degli script[13]. Jackie Buscarino[19], Jason Alexander[18] e Brooke Hogan[20] prestano la voce a vari personaggi della serie. Secondo Brooke, lei è stata coinvolta nella serie dopo essere stata raccomandata da suo padre, Hulk Hogan, che prestava la voce al Preside[20]. Per quanto riguarda il cast ricorrente: Tommy Blacha interpreta Il Sindaco, Dave Coulier interpreta Ronald Reagan, Chelsea Peretti presta la voce a Crystal Peppers (e altri personaggi), Jeffrey Tambor presta la voce a Leonard Cakes, Jason Walden interpreta Sammy Davis e Gary Anthony Williams interpreta il Dr. Jack Falgot[18].

DistribuzioneModifica

Trasmissione internazionaleModifica

La serie è stata trasmessa in varie parti del mondo, di seguito alcune delle date di debutto internazionali:

NoteModifica

  1. ^ http://content.usatoday.com/communities/popcandy/post/2011/10/awesome-animator-brad-neely-lands-on-adult-swim/#.WTmTzMYlGUk, in USATODAY.COM. URL consultato l'8 giugno 2017.
  2. ^ 'China, IL', in About.com Entertainment. URL consultato l'8 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ a b c (EN) Dan Persons, China, IL's Brad Neely and Daniel Weidenfeld: The CFQ Interview, su Huffington Post, 25 ottobre 2013. URL consultato l'8 giugno 2017.
  4. ^ http://content.usatoday.com/communities/popcandy/post/2011/10/awesome-animator-brad-neely-lands-on-adult-swim/#.WTmUnsYlGUk, in USATODAY.COM. URL consultato l'8 giugno 2017.
  5. ^ (EN) China, IL (a Titles & Air Dates Guide), su epguides.com. URL consultato l'8 giugno 2017.
  6. ^ (EN) Brad Neely's Wizard People, Dear Reader: Deconstructing Harry Potter and the Hero's Journey, in pastemagazine.com. URL consultato il 21 maggio 2018.
  7. ^ (EN) Checking In…with the Writers of South Park Not Named Matt or Trey, in Vulture, 11 novembre 2011. URL consultato il 21 maggio 2018.
  8. ^ a b c d e f (EN) Dan Persons, China, IL's Brad Neely and Daniel Weidenfeld: The CFQ Interview, su Huffington Post, 25 ottobre 2013. URL consultato il 21 maggio 2018.
  9. ^ a b Wikiwix's cache, su archive.wikiwix.com. URL consultato il 21 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  10. ^ (EN) Erik Adams, China, IL’s Brad Neely praises the “pine trees and blood” of his home state, in TV Club. URL consultato il 21 maggio 2018.
  11. ^ (EN) A chat with ... the creators of Adult Swim's 'China, IL', in USA TODAY. URL consultato il 21 maggio 2018.
  12. ^ (EN) 'China, IL' Producers Talk Second Season and Working with Hulk Hogan, in CBR, 19 settembre 2013. URL consultato il 21 maggio 2018.
  13. ^ a b c d e f (EN) Talking to Brad Neely and Daniel Weidenfeld About Season 2 of ‘China, IL’, in Vulture, 18 settembre 2013. URL consultato il 21 maggio 2018.
  14. ^ (EN) Cyriaque Lamar, On Adult Swim's China, IL, Ronald Reagan owns a time machine and Hulk Hogan is the dean of America's worst college, in io9. URL consultato il 21 maggio 2018.
  15. ^ (EN) Sony Computer Entertainment America LLC, China, IL TV Show - PlayStation® Shows & TV Series, su us.playstation.com. URL consultato il 21 maggio 2018.
  16. ^ The Cast and Crew of China, IL, su www.dvdtalk.com. URL consultato il 21 maggio 2018.
  17. ^ R. Felici, Esperienze che dimostrano che quando un corpo ruota sotto la influenza di una calamita, la forza che, in virtu' delle correnti indotte, si sviluppa fra la calamita e il corpo indotto, è repulsiva od attrattiva a seconda della direzione del moto ruotatorio, ma che la intensita' della forza repulsiva, nel primo caso, è maggiore della attrattiva che ha luogo nel secondo, in Il Nuovo Cimento, vol. 10, nº 1, 1859-12, pp. 5–12, DOI:10.1007/bf02727961.
  18. ^ a b c China, IL - Show Guide and Review, su animatedtv.about.com, 4 marzo 2016. URL consultato il 21 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  19. ^ Jackie Buscarino, su movieweb.com, 2 febbraio 2014. URL consultato il 21 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  20. ^ a b Exclusive Interview: Brooke Hogan on China, IL and Her Career | Fan TV | Voice, su voice.fan.tv, 1º febbraio 2014. URL consultato il 21 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2014).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica