Apri il menu principale

Chinese Super League 2019

Chinese Super League 2019
Ping An Chinese Super League 2019
Competizione Super League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 60ª (16ª di Chinese Super League)
Organizzatore CFA
Date dal 1 marzo 2019
al 1 dicembre 2019
Luogo Cina Cina
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana A/R
Sito web http://csl.sina.com.cn/
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018 2020 Right arrow.svg

La Chinese Super League 2019, nota come Ping An Chinese Super League 2019 per ragioni di sponsorizzazione, è la 60ª edizione del massimo livello del campionato cinese di calcio. Il campionato è iniziato il 1º marzo 2019 e si concluderà l'1º dicembre dello stesso anno.

StagioneModifica

NovitàModifica

Al termine della Chinese Super League 2018 il Changchun Yatai ed il Guizhou Zhicheng sono stati retrocessi in China League One. Al loro posto sono stati promossi il Wuhan Zall, vincitore della China League One 2018 e lo Shen. Jianlibao, secondo classificato.

Sulla linea adottata dallo scorso anno riguardo alla policy sui giocatori stranieri e gli Under-23, ci sono state delle ulteriori modifiche: da quest'anno almeno un giocatore cinese Under-23 (nato dopo il 1º gennaio 1996) dovrà essere presente nell'11 iniziale, mentre il numero di giocatori stranieri in campo non sarà più correlato al numero di U-23. Nell'arco del match dovranno essere utilizzati almeno tre Under-23 Ogni club potrà tesserare al massimo quattro giocatori stranieri e può utilizzarne solo tre nell'arco della singola partita.[1]

Il Tianjin Quanjian F.C. ha cambiato il proprio nome in Tianjin Tianhai Zuqiu Julebu [2]

FormulaModifica

Le 16 squadre si affrontano due volte in un girone di andata e ritorno per un totale di 30 partite.

La prima classificata vince il campionato ed è ammessa alla fase a gironi della AFC Champions League 2020, così come la seconda, mentre la terza accede al terzo turno preliminare della AFC Champions League 2020. Le ultime due classificate (15º e 16º posto) retrocedono in China League One 2020.

Squadre partecipantiModifica

Club Allenatore Città Stadio Stagione precedente
Beijing Guoan   Aleksandar Stanojević Pechino Stadio dei Lavoratori di Pechino 4º posto in Chinese Super League
Beijing Renhe   Roger Schmidt Pechino Stadio Fengtai di Pechino 8º posto in Chinese Super League
Chongqing Lifan   Jordi Cruijff Chongqing Chongqing Olympic Sports Center 13º posto in Chinese Super League
Dalian Yifang   Rafa Benitez Dalian Dalian Sports Center 11º posto in Chinese Super League
Guangzhou Evergrande   Fabio Cannavaro Canton Tianhe Stadium 2 posto in Chinese Super League
Guangzhou Fuli   Dragan Stojković Canton Yuexiushan Stadium 10º posto in Chinese Super League
Hebei CFFC   Chris Coleman Langfang Langfang Stadium 6º posto in Chinese Super League
Henan Jianye   Wang Baoshan Zhengzhou Zhengzhou Hanghai Stadium 12º posto in Chinese Super League
Jiangsu Suning   Cosmin Olăroiu Nanchino Nanjing Olympic Sports Center 5º posto in Chinese Super League
Shandong Luneng   Li Xiaopeng Jinan Jinan Olympic Sports Center Stadium 3º posto in Chinese Super League
Shanghai Shenhua   Choi Kang-hee Shanghai Stadio di Hongkou 7º posto in Chinese Super League
Shanghai SIPG   Vítor Pereira Shanghai Stadio di Shanghai Campione di Cina
Shenzhen FC   Roberto Donadoni Shenzhen Shenzhen Universiade Sports Centre 2º posto in China League One
Tianjin Teda   Uli Stielike Tientsin Stadio Centro Olimpico di Tientsin 14º posto in Chinese Super League
Tianjin Tianhai   Shen Xiangfu Tientsin Stadio Centro Olimpico di Tientsin 9º posto in Chinese Super League
Wuhan Zall   Li Tie Wuhan Dongxihu Sports Centre 1º posto in China League One

ClassificaModifica

Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2019

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Guangzhou E. 63 27 20 .3 4 60 23 +37
2. Shanghai SIPG 62 27 19 5 3 55 23 +32
3. Beijing Guoan 61 27 20 1 6 51 22 +29
4. Shandong Luneng 45 27 13 6 8 48 31 +17
5. Jiangsu Suning 44 27 12 8 7 52 38 +14
6. Wuhan Zall 38 27 10 8 9 37 38 -1
7. Chongqing Lifan 36 27 9 9 9 36 42 -6
8. Tianjin Teda 35 27 10 5 12 37 42 -5
9. Dalian Yifang 34 27 9 7 11 38 43 -5
10. Henan Jianye 34 27 9 7 11 35 42 -7
11. Shanghai Shenhua 30 27 8 6 13 41 49 -8
12. Hebei CFFC 29 27 8 5 14 31 48 -17
13. Guangzhou R&F 29 26 8 5 13 48 64 -16
14. Tianjin Tianhai 22 27 3 13 11 34 48 -14
  15. Shen. Jianlibao 20 27 4 8 15 28 45 -17
  16. Beijing Renhe 13 26 3 4 19 22 55 -33

Legenda:
      Campione di Cina e ammessa alla AFC Champions League 2020
      Ammesse al terzo turno preliminare di AFC Champions League 2020
      Retrocesse in China League One 2020

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Classifica fair-play
  • Sorteggio

NoteModifica

  1. ^ (CH) 中超U23政策正式版:与外援脱钩 首发1人最少上3人, su sports.sina.com.cn, 20 dicembre 2018. URL consultato il 9 aprile 2019.
  2. ^ (CH) 关于天津权健足球俱乐部有限责任公司更名的公告, su thecfa.cn, 14 gennaio 2019.

Classifica marcatoriModifica

Aggiornata al 27 ottobre 2019

Giocatore Squadra Gol
  Eran Zahavi Guangzhou R&F
28
    Elkeson Guangzhou Evergrande
17
  Paulinho Guangzhou Evergrande
17
  Alex Teixeira Jiangsu Suning
16
  Yannick Carrasco Dalian Yifang
15
  Graziano Pellè Shandong Luneng
15
  Alan Kardec Lifan
14
  Martins Éder Jiangsu Suning
12
  Jean Evrard Kouassi Wuhan Zall
12
  Johanthan Tianjin Taida
11
  Renato Augusto Beijing Guoan
11
  Giovanni Moreno Shenhua
11
  Franck Ohandza Henan
10
  Dia Saba Guangzhou R&F
10

Collegamenti esterniModifica

  • (ZH) Sito ufficiale, su csl.lesports.com. URL consultato il 2 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2016).