Apri il menu principale

StoriaModifica

Fu creato nel 1873 unendo il comune di Bottedo con i Chiosi di Porta Cremonese e quelli di Chiosi di Porta Regale a far data dal successivo capodanno.[1] Il termine Chiosi, di origine dialettale, indicava in passato le terre agricole circostanti la città di Lodi, analogamente ai più noti "Corpi Santi" intorno a Milano.

Il comune dei Chiosi Uniti con Bottedo comprendeva quasi tutto il territorio intorno alla città di Lodi posto sulla riva destra dell'Adda. Il territorio sulla riva sinistra, più le località Barbina e Valgrassa, in riva destra, apparteneva invece al comune di Chiosi d'Adda Vigadore.

Dopo meno di quattro anni[2] il comune fu aggregato alla città di Lodi. I tre chiosi, Cremonese, Regale, d'Adda, e le tre località esterne, Bottedo, Vigadore, Torre de' Dardanoni, rimasero tuttavia come suddivisioni amministrative informali della città di Lodi fino agli anni settanta del XX secolo.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia