Chloe x Halle

duo musicale statunitense

Le Chloe x Halle sono un duo musicale statunitense formatosi nel 2013 ad Atlanta, in Georgia, e composto dalle sorelle Chloe e Halle Bailey.[1]

Chloe x Halle
Chloe x Halle nel 2018
Paese d'origineBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
GenereContemporary R&B
Periodo di attività musicale2013 – in attività
EtichettaParkwood, Columbia
Album pubblicati2
Studio2
Logo ufficiale
Logo ufficiale
Sito ufficiale

Notate dalla Parkwood Entertainment di Beyoncé nel 2013, le sorelle Bailey hanno pubblicato come duo musicale due album in studio The Kids Are Alright (2018) e Ungodly Hour (2020), collaborando con numerosi artisti del panorama R&B e hip hop, tra cui Swae Lee, Mike Will Made It, Joey Badass, Janelle Monáe, Doja Cat, City Girls e Latto.[2]

Nel corso della carriera hanno ottenendo quattro candidature ai Grammy Award, oltre ad essere candidate ai Soul Train Music Award, BET Awards e MTV Video Music Awards, venendo riconosciute con due NAACP Image Award e il Rising Star Award dai Billboard Women in Music Awards. Nel 2021 il duo è stato inserito nella lista Time 100 Next delle 100 personalità delle nuove generazioni più influenti dell'anno.[3]

Carriera

modifica

A partire dal 2011 le sorelle Chloe e Halle Bailey hanno iniziato a pubblicare cover di canzoni sul loro canale YouTube Chloe x Halle, pubblicando come prima canzone Best Thing I Never Had di Beyoncé.[4]

Nel corso degli anni continuano a pubblicare cove di diversi artisti, venendo notate dal talk show The Ellen Show, apparendo in un episodio nell'aprile 2012. Nel dicembre dello stesso anno vengono proclamate vincitrici della quinta edizione del concorso The Next Big Thing di Radio Disney e conseguentemente nel settembre 2013 fanno un cameo nella serie TV Disney Austin & Ally cantando Unstoppable.[5] Nello stesso anno il duo pubblica la cover della canzone Pretty Hurts di Beyoncé, grazie alla quale vengono notate dall'etichetta discografica Parkwood Entertainment della cantante.[6]

2016-2019: Sugar Symphony e The Kids Are Alright

modifica

Il 16 marzo 2016 esce la canzone This Is For My Girls, in collaborazione con Michelle Obama, Missy Elliott, Kelly Rowland, Janelle Monaè, Lea Michele, Zendaya, Jodagrace e Kelly Clarkson,[7] canzone con cui si esibiscono nello stesso mese all'opening act del SXSW festival.[8]

Il 29 aprile 2016 il duo pubblica l'Ep Sugar Symphony attraverso Parkwood e Columbia Records.[9][10] In promozione al primo progetto discografico il duo apre i concerti del The Formation World Tour di Beyoncé in Europa e del Cheers to the Fall Tour di Andra Day,[11] e si esibiscono sia all'Easter Egg Roll della Casa Bianca che ai BET Awards dello stesso anno.[12][13]

Il 16 marzo 2017 pubblicano un mixtape, The Two of Us,[14] considerato dalla rivista Rolling Stone tra i 20 miglior album R&B del 2017.[15] Dall'album viene estratto il singolo Grown, scelto come brano colonna sonora della serie televisiva Grown-ish.[16]

 
Halle con Chloe in un'esibizione d'apertura per il tour On The Run II di Beyoncé e Jay-Z

Il loro primo album, The Kids Are Alright, viene pubblicato nel 2018 da Parkwood Entertainment e Columbia Records, ottenendo consenso da parte della critica musicale.[17] L'album comprende la canzone Warrior, che appare anche nella colonna sonora del film Nelle pieghe del tempo.[18] Il duo viene candidato ai Grammy Awards 2019 sia nella categoria al miglior artista esordiente che per il miglior album urban contemporaneo.[19] Nel corso della cerimonia il duo si esibisce con il brano Where Is The Love come omaggio a Donny Hathaway e presentano la categoria al miglior album rap.[20]

Sempre nel 2018 il duo apre i concerti dell'On the Run II Tour di Jay Z,[21] e appaiono in una puntata del Jimmy Kimmel Live!, dove promuovono il nuovo album cantando The Kids Are Alright[22] e Happy Without Me.[23] Il 14 e il 21 aprile Halle e la sorella si esibiscono al Coachella Valley Music and Arts Festival 2018 cantando delle canzoni dell'album appena uscito.[24] Il 3 febbraio 2019 si esibiscono al Super Bowl LIII cantando America the Beautiful,[25] e poco dopo la loro cover della canzone Enchanted del gruppo The Platters viene inserita nella colonna sonora del film Netflix El Camino - Il film di Breaking Bad.[26]

2020-presente: Ungodly Hour e la pausa del duo

modifica
 
Halle con la sorella Chloe nel 2018

L'anno successivo le sorelle pubblicano due singoli, Catch Up in collaborazione con Swae Lee e Mike Will Made It e Do It.[27] Grazie a quest'ultimo entrano per la prima volta nella Billboard Hot 100, esordendo alla posizione numero 83.[28] I due singoli fanno parte del secondo album in studio del duo, Ungodly Hour, pubblicato il 12 giugno 2020, e esordito alla posizione numero 16 della Billboard 200.[29][30]

Il progetto riceve numerose candidature alla principali premiazioni musicali, tra cui ai Soul Train Music Award, BET Awards, MTV Video Music Awards, e due candidature ai Grammy Awards 2021, tra cui al miglior album R&B progressivo e alla miglior canzone R&B per Do It. Il duo viene riconosciuto con il Rising Star Award ai Billboard Women in Music Awards e ottiene il NAACP Image Award come miglior canzone R&B per Do It.[31]

Nel 2021 le sorelle Bailey hanno intrapreso progetti discografici e cinematografici separati.[32][33] Nel 2023 Halle Bailey ha spiegato il rapporto tra le due sorelle a tre anni dall'ultimo progetto discografico:[34]

«Questo viaggio è stato davvero bellissimo. Io e mia sorella siamo così unite, è come se fosse il mio braccio. [...] Ed è la mia più grande sostenitrice. Io sono la sua più grande sostenitrice. Siamo davvero entusiaste di poter fare tutto questo insieme e che tutto questo stia accadendo anche se siamo su due strade diverse. Sono così orgogliosa di lei. Ma la gente deve assolutamente sapere che non abbiamo finito di fare musica insieme.»

Discografia

modifica

Album in studio

modifica

Mixtape

modifica

Singoli

modifica
  • 2016 – Drop
  • 2016 – Fall
  • 2017 – I Say So
  • 2018 – Grown
  • 2018 – The Kids Are Alright
  • 2018 – Happy Without Me (feat. Joey Badass)
  • 2019 – Who Knew
  • 2019 – Thinkin Bout Me
  • 2020 – Catch Up (con Swae Lee feat. Mike Will Made It)
  • 2020 – Do It
  • 2021 – Georgia on My Mind

Filmografia

modifica

Chloe Bailey

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Chloe Bailey § Filmografia.

Halle Bailey

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Halle Bailey § Filmografia.

Tournée

modifica

Artista d'apertura

modifica

Riconoscimenti

modifica
BET Awards
  • 2018 – Candidatura come miglior gruppo[35]
  • 2018 – Candidatura per Her Award[35]
  • 2019 – Candidatura come Miglior Gruppo[36]
  • 2020 – Candidatura come Miglior Gruppo[37]
  • 2021 – Candidatura come Album dell'Anno per Ungodly Hour[38]
  • 2021 – Candidatura come miglior gruppo[38]
  • 2021 – Candidatura per Her Award[38]
  • 2021 – Candidatura come Video dell'Anno per Do It[38]
Billboard Women in Music
  • 2020 – Rising Star Award[39]
Grammy Awards
iHeartRadio Music Awards
  • 2021 – Candidatura come Miglior Artista R&B Esordiente[41]
  • 2021 – Candidatura come Coreografia Preferita In Un Video Musicale per Do It [41]
MTV Europe Music Awards
MTV Video Music Awards
  • 2018 – Candidatura come Miglior Artista Esordiente[44]
  • 2018 – Candidatura come Push Artist of the Year[44]
  • 2020 – Candidatura come Miglior Gruppo[45]
  • 2020 – Candidatura come Best R&B per Do It[45]
  • 2020 – Candidatura come Best Quarantine Performance per Do It[45]
Radio Disney Music Awards
  • 2012 – The Next Big Thing[46]
NAACP Image Awards
  • 2017 – Candidatura come miglior artista esordiente[47]
  • 2021 – Candidatura come miglior duo, gruppo o collaborazione contemporanea per Do It[48]
  • 2021 – Miglior duo, gruppo o collaborazione tradizionale per Wonder What She Thinks of Me[48]
  • 2021 – Candidatura come miglior video musicale/album visivo per Do It[48]
  • 2021 – Miglior canzone R&B/Soul per Do It[48]
People's Choice Awards
  • 2020 – Candidatura come Gruppo del 2020[49]
Soul Train Music Awards
  • 2018 – Candidatura come Album dell'Anno per The Kids Are Alright[50]
  • 2020 – Candidatura come Album dell'Anno per Ungodly Hour[51]
  • 2020 – Candidatura per The Ashford And Simpson Songwriter's Award per Do It[51]
  • 2020 – Candidatura come Best Dance Performance per Do It[51]
  • 2020 – Candidatura come Canzone dell'Anno per Do It[51]
  • 2020 – Candidatura come Video dell'Anno per Do It[51]
  • 2021 – Candidatura come miglior interpretazione dance per Ungodly Hour[52]
  1. ^ (EN) Chloe x Halle on What They've Learned from Beyoncé: 'You Don't Have To Dim Your Light', su Rolling Stone, 24 febbraio 2021. URL consultato il 5 giugno 2023.
  2. ^ (EN) Jack Irvin, Chloe Bailey Says She and Sister Halle Have Felt 'Separation Anxiety' While Pursuing Solo Careers, su People, 30 marzo 2023. URL consultato il 5 giugno 2023.
  3. ^ (EN) Elaine Welteroth, TIME100 Next 2021: Chloe X Halle, su Time, 17 febbraio 2021. URL consultato il 5 giugno 2023.
  4. ^ (EN) Brittany Spanos, How Chloe x Halle Caught Beyonce's Ear, su Rolling Stone, 23 giugno 2016. URL consultato il 5 giugno 2023.
  5. ^ (EN) Disney’s “Next Big Thing” Crowns Bailey Sisters as Season 5 Winners, su Vibe, 11 dicembre 2012. URL consultato il 5 giugno 2023.
  6. ^ (EN) Beyoncé Protégés Chloe x Halle Are Here to Prove That The Kids Are Alright, su Time, 23 marzo 2018. URL consultato il 5 giugno 2023.
  7. ^ (EN) Mahita Gajanan, Michelle Obama releases song with help from Missy Elliott and Zendaya, in The Guardian, 16 marzo 2016. URL consultato il 5 giugno 2023.
  8. ^ (EN) Myles Tanzer, Chloe And Halle Share What They’ve Learned From Michelle Obama And Beyoncé, su The Fader, 17 marzo 2016. URL consultato il 5 giugno 2023.
  9. ^ (EN) Alex Gale, Beyonce’s Singing Sister Duo Chloe x Halle Release Gorgeous ‘Sugar Symphony’ EP: Exclusive, su Billboard, 29 aprile 2016. URL consultato il 5 giugno 2023.
  10. ^ (EN) Mikael Wood, Destiny's next children? How Beyoncé helped propel Chloe x Halle to the BET Experience, su Los Angeles Times, 23 giugno 2016. URL consultato il 5 giugno 2023.
  11. ^ (EN) EXCLUSIVE: Chloe x Halle Reveal They Are Opening for the European Leg of Beyonce's Formation Tour!, su Entertainment Tonight, 26 giugno 2016. URL consultato il 5 giugno 2023.
  12. ^ (EN) Deena Zaru, Chloe and Halle talk women's rights, music and Beyoncé, su CNN, 24 marzo 2017. URL consultato il 5 giugno 2023.
  13. ^ (EN) Marlen Komar, Chloe x Halle At The 2016 BET Awards Pulled A Noughties Throwback — PHOTOS, su The Bustle, 26 giugno 2016. URL consultato il 5 giugno 2023.
  14. ^ (EN) Nolan Feeney, Beyoncé Proteges Chloe x Halle Drop 'The Two of Us' Mixtape, su Entertainment Weekly, 16 maggio 2017. URL consultato il 5 giugno 2023.
  15. ^ (EN) 20 Best R&B Albums of 2017, su Rolling Stone, 20 dicembre 2017. URL consultato il 5 giugno 2023.
  16. ^ (EN) Behind The Scenes With Chloe And Halle At ESSENCE Festival, su Essence. URL consultato il 5 giugno 2023.
  17. ^ (EN) Briana Younger, Chloe x Halle: The Kids Are Alright, su Pitchfork, 27 marzo 2018. URL consultato il 5 giugno 2023.
  18. ^ (EN) After 8 Years, Sade Is Back With New Music For the Wrinkle in Time Soundtrack, su popsugar.co.uk.
  19. ^ Alyssa Morin, Chloe x Halle Open Up About Their Grammy Nominations: We Still Feel Like We're Dreaming, su E!, 6 febbraio 2018. URL consultato il 5 giugno 2023.
  20. ^ (EN) Zoe Johnson, Chloe X Halle Pay Tribute To Donny Hathaway With “Where Is The Love ” Performance, su Vibe, 11 febbraio 2018. URL consultato il 5 giugno 2023.
  21. ^ (EN) Chloe x Halle & DJ Khaled Announced as Openers for Beyonce & JAY-Z’s On the Run II Tour, su Billboard, 31 maggio 2018. URL consultato il 5 giugno 2023.
  22. ^   Chloe x Halle, Chloe x Halle Perform “The Kids Are Alright” on JIMMY KIMMEL LIVE!, su YouTube.
  23. ^   (EN) Chloe x Halle, Chloe x Halle Perform “Happy Without Me” on JIMMY KIMMEL LIVE!, su YouTube.
  24. ^ (EN) Hilary Hughes, Chloe x Halle Send Beyonce Their Love at Coachella: See the Pic, su Billboard, 22 aprile 2018. URL consultato il 5 giugno 2023.
  25. ^ (EN) Trilby Beresford, Super Bowl: R&B Duo Chloe x Halle Perform ‘America the Beautiful’, su The Hollywood Reporter, 3 febbraio 2019. URL consultato il 5 giugno 2023.
  26. ^ (EN) Watch the video for Chloe x Halle’s “Enchanted” from the Breaking Bad movie, su The Fader, 10 settembre 2019. URL consultato il 5 giugno 2023.
  27. ^ Ascoltate Chloe x Halle, ve lo chiede Beyoncé, su Rolling Stone Italia, 16 giugno 2020. URL consultato il 5 giugno 2023.
  28. ^ (EN) Trevor Anderson, Chloe x Halle Just Scored Their First Billboard Hot 100 Hit With ‘Do It’, su Billboard, 6 giugno 2020. URL consultato il 5 giugno 2023.
  29. ^ (EN) Rachel Aroesti, Chloe x Halle: ‘People said our music was too complex for the average ear’, su The Guardian, 19 settembre 2020. URL consultato il 5 giugno 2023.
  30. ^ (EN) The 10 Best Albums of 2020, su Time. URL consultato il 12 settembre 2021.
  31. ^ (EN) Rania Aniftos, Cardi B, Jennifer Lopez, Dolly Parton, Dua Lipa & More to Be Honored at Billboard’s 2020 Women in Music Event, su Billboard, 18 novembre 2020. URL consultato il 5 giugno 2023.
  32. ^ (EN) Xavier Hamilton, Chloe x Halle Explain Why They Decided to Create Separate Social Media Accounts, su Complex, 20 maggio 2021. URL consultato il 5 giugno 2023.
  33. ^ (EN) Starr Bowenbank, Chloe x Halle Talk Upcoming Solo Music & ‘Breaking Free’ From Expectations, su Billboard, 22 agosto 2022. URL consultato il 5 giugno 2023.
  34. ^ (EN) Alex Gonzalez, Halle Bailey Said She And Chlöe Aren’t Done Making Music Together, su UPROXX, 22 marzo 2023. URL consultato il 5 giugno 2023.
  35. ^ a b (EN) BET Awards 2018: Complete Winners and Nominees List, su usmagazine.com, 24 giugno 2018.
  36. ^ (EN) BET Awards 2019: The Complete Winners List, su variety.com, 23 giugno 2019.
  37. ^ (EN) Here Are All the Winners From the 2020 BET Awards, su billboard.com, 28 giugno 2020.
  38. ^ a b c d (EN) BET Awards 2021: See who won, su edition.cnn.com, 28 giugno 2021.
  39. ^ (EN) Chloe x Halle Deliver Ethereal Rendition of ‘Baby Girl’ at Billboard’s 2020 Women in Music Event, su billboard.com.
  40. ^ a b c d e (EN) Halle Bailey, su grammy.com.
  41. ^ a b (EN) 2021 iHeartRadio Music Awards: See The Full List of Nominees, su iheart.com, 7 aprile 2021.
  42. ^ Mtv European Music Awards 2018, tutte le nomination, su sorrisi.com, 4 ottobre 2018.
  43. ^ Tutti I Vincitori Degli MTV Ema 2020, su mtvema.com.
  44. ^ a b MTV VMA 2018, tutte le nominations, su gqitalia.it, 17 luglio 2018.
  45. ^ a b c (EN) Chloe x Halle Perform ‘Ungodly Hour’ at the Ungodly Hour of the VMAs Preshow, su vulture.com.
  46. ^ (EN) Disney’s “Next Big Thing” Crowns Bailey Sisters as Season 5 Winners, su vibe.com.
  47. ^ (EN) NAACP Image Awards: ‘Birth of a Nation’ Scores 6 Nominations, su hollywoodreporter.com.
  48. ^ a b c d (EN) Viola Davis, Tyler Perry and Regina King Up for Entertainer of the Year at 2021 NAACP Image Awards, su variety.com.
  49. ^ (EN) 2020 People's Choice Awards: Complete List of Nominees, su eonline.com.
  50. ^ (EN) 2018 Soul Train Awards Exclusive: H.E.R., Bruno Mars & Cardi B Top Nominees, su billboard.com.
  51. ^ a b c d e (EN) H.E.R. & Chris Brown Lead 2020 Soul Train Awards Nominations: Here’s the Complete List, su billboard.com.
  52. ^ (EN) H.E.R. Is Top Nominee at 2021 Soul Train Awards; Maxwell & Ashanti to Receive Special Awards: Exclusive, su billboard.com.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN153557328 · ISNI (EN0000 0004 6932 8792 · LCCN (ENno2020045156
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica