Apri il menu principale

La locuzione latina Chorda semper oberrat eadem, tradotta letteralmente, significa sbaglia sempre la stessa corda (Orazio, Ars poetica).

Equivale a dire, di una persona, che persevera sempre nello stesso errore.

La locuzione può essere usata in una discussione per ricordare con eleganza, all'interlocutore, che l'argomento del contendere è già stato affrontato e risolto in precedenza e quindi è inopportuno riprenderlo. Per similitudine al suonatore che, eseguito male un pezzo e capito l'errore, nel rieseguirlo sbaglia sempre sullo stesso passaggio.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina