Choruǧ
città
(TG) Хоруғ
Choruǧ – Stemma
Choruǧ – Veduta
Localizzazione
StatoTagikistan Tagikistan
RegioneGorno-Badakhshan
DistrettoShuǧnon
Territorio
Coordinate37°29′N 71°33′E / 37.483333°N 71.55°E37.483333; 71.55 (Choruǧ)
Altitudine2 200 m s.l.m.
Abitanti30 500 (2020)
Altre informazioni
Linguetagica
Cod. postale736000
Prefisso(+992) 3522
Fuso orarioUTC+5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Tagikistan
Choruǧ
Choruǧ

Choruǧ o Xoruƣ (in tagico: Хоруғ; in persiano: خاروغ), traslitterata anche come Khoroq, Khorogh, Khorugh, o Xoroq) è una città tagica, capoluogo della Gorno-Badachshan in Tagikistan. Ha una popolazione di 30.500 abitanti (stima 2020). Khorog è situata a 2.200 m sul livello del mare, alla confluenza del Gunt con il fiume Panj (il quale confluendo con il Vahš forma l'Amu Darya, l'antico Oxus), vicino al confine con l'Afghanistan).

StoriaModifica

Fino al tardo XIX secolo, Choruǧ era un'area contesa tra l'emiro di Bukhara, Shah dell'Afghanistan, Impero russo e Gran Bretagna. La Russia risultò la vincitrice dopo che nel 1895 venne stabilitò il fiume Panj come il confine dell'Afghanistan Britannico e dopo essere stato stabilito il territorio del Pamir russo attorno a Choruǧ. Dal 1916 al 1922 fu controllata dai rivoltosi basmachi antibolscevichi. A seguito della caduta dello zar e della formazione dell'Unione Sovietica, Choruǧ divenne la capitale del Gorno-Badakhshan nel 1925. I leader sovietici incoraggiarono la migrazione nell'area, con promesse di soldi, medaglie e automobili, ma senza industrie e con poca area arabile, il tentativo non ebbe grande successo.

La moderna Choruǧ è una delle aree più povere del Tagikistan, nonostante abbia una propria università, fondata nel 1992, dodici scuole e diversi ospedali. Nel 2000 l'università, associandosi con università del Kirghizistan e del Kazakistan, con l'aiuto dei tre governi, ha dato la luce all'Università dell'Asia centrale (UCA), la prima istituzione internazionale di carattere universitario.

Infrastrutture e trasportiModifica

Choruǧ si trova sulla strada del Pamir che la collega alla capitale Dušanbe verso ovest, e al Kirghizistan verso est e nord. Si tratta di un collegamento però difficilmente praticabile durante l'inverno e la primavera a causa delle avverse condizioni climatiche. La città ha anche un piccolo aeroporto.

ClimaModifica

Choruǧ
(1991-2020)
Fonte:[1]
Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. mediaC) −1,41,27,616,221,926,830,230,426,318,310,32,30,715,229,118,315,8
T. mediaC) −6,8−3,82,810,515,119,322,722,818,210,74,2−2,7−4,49,521,611,09,4
T. min. mediaC) −10,5−7,6−0,95,89,512,615,415,310,64,60,1−6,0−8,04,814,45,14,1
T. max. assolutaC) 9,5
(1997)
12,6
(2002)
21,6
(2016)
30,2
(2003)
35,0
(1917)
36,6
(1998)
37,9
(1944)
38,2
(2008)
36,0
(1959)
29,5
(1931)
20,5
(1915)
14,0
(2013)
14,035,038,236,038,2
T. min. assolutaC) −27,1
(1975)
−28,7
(2000)
−17,9
(1965)
−7,6
(1973)
−1,3
(1989)
1,9
(1949)
2,2
(2013)
5,4
(1914)
1,5
(1969)
−7,7
(2013)
−13,2
(1950)
−24,7
(1977)
−28,7−17,91,9−13,2−28,7
Precipitazioni (mm) 32333334341420,42,012,018,022,087,0101,016,432,0236,4

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Tagikistan: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tagikistan