Apri il menu principale

Christian Raimo (Roma, 9 giugno 1975) è uno scrittore, traduttore e insegnante italiano.

BiografiaModifica

Ha studiato filosofia all'Università di Roma "La Sapienza". Ha lavorato e scritto per il cinema, la radio e la televisione. Ha fatto cabaret con un gruppo denominato I cavalieri del Tiè.[1]

Ha collaborato con diverse riviste letterarie (Liberatura, Elliot-narrazioni, Accattone, Il maleppeggio), quotidiani (Il manifesto, Liberazione) e con la casa editrice romana Minimum fax.[2] Con la stessa casa editrice ha pubblicato, nel 2001, la sua raccolta di racconti di esordio, Latte. Il suo primo romanzo, Il peso della grazia, è uscito nel 2012 per Einaudi.

Ha scritto per il blog letterario Nazione Indiana, sul quale ha pubblicato articoli [3], è tra i fondatori e coordina il blog letterario Minima&moralia ed è curatore della sezione reportage nel sito di Internazionale[4]. È consulente per le collane Nichel e Indi di Minimum fax. Insegna al Liceo classico "Dante Alighieri" di Roma.

Da giugno 2018 è assessore alla Cultura del III Municipio a Roma.

OpereModifica

LibriModifica

Collaborazioni e racconti in antologie collettiveModifica

CurateleModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN36875306 · ISNI (EN0000 0000 7880 1570 · SBN IT\ICCU\RAVV\221730 · LCCN (ENnr2005012303 · BNF (FRcb169558182 (data) · WorldCat Identities (ENnr2005-012303