Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo sceneggiatore, vedi Christopher Lloyd (sceneggiatore).
Christopher Lloyd al Phoenix Comicon nel 2015.

Christopher Allen Lloyd (Stamford, 22 ottobre 1938) è un attore, doppiatore e comico statunitense, noto soprattutto per la sua interpretazione dell'eccentrico inventore Emmett "Doc" Brown, nella trilogia di Ritorno al futuro, dello zio Fester, nei primi due film della Famiglia Addams, del giudice Morton in Chi ha incastrato Roger Rabbit e di Taber in Qualcuno volò sul nido del cuculo.

Indice

BiografiaModifica

 
Christopher Lloyd nel 1955

Il suo primo ruolo importante in una produzione hollywoodiana fu nel film di Miloš Forman Qualcuno volò sul nido del cuculo, nella parte di un paziente dell'istituto psichiatrico. Successivamente ottenne un ruolo anche nella celebre sit-com televisiva Taxi e poi quello del geniale scienziato Emmett "Doc" Brown nella trilogia di Ritorno al futuro (1985, 1989, 1990) e nella relativa serie animata.

Lloyd ha poi interpretato il ruolo dello "zio Fester" nei film La famiglia Addams (1991) e La famiglia Addams 2 (1993). Ha avuto anche una parte nel film Chi ha incastrato Roger Rabbit, vincitore di numerosi Oscar, nei panni del pazzo giudice Morton. Viene inoltre ricordato per la sua interpretazione del villain Comandante Klingon Kruge nel terzo film di Star Trek (1984). È anche apparso come protagonista del videogioco per PC Toonstruck.

Lloyd è apparso nell'episodio Le facce buffe del telefilm Malcolm, oltre che in ambedue le parti dell'episodio Il ritratto della serie Cin cin e a un paio di apparizioni del telefilm Tremors, negli ormai collaudati panni di un ex scienziato. Ha interpretato il personaggio di "Harold March", un eccentrico ex scienziato in pensione, in Una pupa in libreria; è apparso nel decimo episodio della terza stagione della serie televisiva Fringe, nel ruolo di un ex-musicista ormai anziano, rinchiuso in una casa di riposo; ha altresì partecipato all'episodio 17 della settima stagione della serie televisiva Law & Order.

La sua carriera di attore non è limitata solo al grande schermo, ma ha interpretato anche più di duecento spettacoli teatrali, dei quali molti a Broadway.

Vita privataModifica

Si è sposato quattro volte: prima con Catherine Boyd dal 1959 al 1971; poi con Kay Tornborg dal 1974 al 1987; poi dal 1988 al 1991 con Carol Vanek e dal 1992 al 2005 con Jane Walker Wood.

Ha un nipote, Sam Lloyd, anch'egli attore.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatoreModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Christopher Lloyd è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN119544974 · ISNI (EN0000 0001 0860 3576 · LCCN (ENn92047017 · GND (DE123903998 · BNF (FRcb14002533j (data)