Cibo per cani

Il cibo per cani è un alimento preparato specificamente per i cani e altri animali affini.

Diversi tipi di cibo per cani

PremessaModifica

I cani sono animali carnivori che diventano onnivori con l'addomesticazione. Benché abbiano denti affilati e appuntiti, il loro tratto gastrointestinale è più corto di quello dei carnivori, che invece possono assimilare la carne più facilmente rispetto alle sostanze vegetali. All'interno dell'organismo dei cani, sono presenti dieci geni che permettono a loro di digerire l'amido il glucosio,[1] e di produrre amilasi, un enzima che scompone i carboidrati in zuccheri semplici, qualcosa che infatti manca ai carnivori.[2]

CaratteristicheModifica

Benché abbiano sviluppato nel tempo la capacità di vivere al fianco degli esseri umani nelle società agricole, sopravvivendo fino al giorno d'oggi anche consumando gli avanzi e gli scarti alimentari dei loro padroni,[2][3][4] i cani devono nutrirsi con degli alimenti che presentano il giusto apporto energetico e contengono tutte le sostanze nutritive necessarie al benessere dell'animale. Esistono diversi tipi di cibo per cani: i mangimi umidi (le scatolette per cani), i mangimi secchi (le crocchette), e i mangimi semi-umidi.[5]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Are Dogs Carnivores… or Omnivores?, su dogfoodadvisor.com. URL consultato il 7 ottobre 2020.
  2. ^ a b (EN) Autori vari, The genomic signature of dog domestication reveals adaptation to a starch-rich diet, in Nature, 2013.
  3. ^ (EN) Autori vari, Diet adaptation in dog reflects spread of prehistoric agriculture, in Heredity, 13 luglio 2016.
  4. ^ (EN) Autori vari, Independent amylase gene copy number bursts correlate with dietary preferences in mammals, in eLife, 14 maggio 2019.
  5. ^ Il nostro cane - Animali in casa, Script, 2012, "Alimentazione e pasti".

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85038800
  Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia