Cicciulin
AutoreRomeo Bevilacqua
Interpretato daPaolo Patorniti
SessoMaschio
Luogo di nascitaSavona
Data di nascitaXIX secolo

Cicciulin è un'antica maschera savonese [1]

Le origini di CicciulinModifica

La maschera di Cicciulin è nata nel 1953 dal pittore Romeo Bevilacqua, successivamente venne registrata nell’elenco delle maschere italiane.[2]

La mascheraModifica

Il personaggio rappresenta un marinaio un po' rozzo ma d'animo nobile e generoso. Le sue avventure lo hanno portato a navigare per tutti i sette mari, in ognuno dei quali ha avuto un figlio.[1]

Il costume è composto principalmente da maglia a strisce bianche e azzurre, pantalone blu, mantello, tre collane di perle e l'immancabile cappello rosso.[2]

Ogni collana è composta da perle di un solo colore che rappresentano il territorio di Savona, il blu per il mare, il marrone per le montagne e il verde per le colline.[2]

Nelle manifestazioni è sempre accompagnato da una donna, dalle damigelle, dalle popolane, dal giullare e dai suoi sette figli.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Valeriano Leo, La tradizione delle maschere, Rai-ERI, 2004, ISBN 9788839713308, OCLC 58969658.
  2. ^ a b c Cicciulin arriva dal mare: domenica inizia il Carnevale a Savona, in Savonanews.it, 18 gennaio 2017. URL consultato il 7 febbraio 2018.