Ciclismo ai Giochi della XVII Olimpiade - Cronometro a squadre

Bandiera olimpica Cycling (road) pictogram.svg
Cronometro a squadre
Roma 1960
Informazioni generali
Luogo Roma
Periodo 26 agosto 1960
Partecipanti 32 squadre nazionali
Podio
Medaglia d'oro Antonio Bailetti
Ottavio Cogliati
Giacomo Fornoni
Livio Trapè
Italia Italia
Medaglia d'argento Gustav-Adolf Schur
Egon Adler
Erich Hagen
Günter Lörke
Germania Germania
Medaglia di bronzo Viktor Kapitonov
Jevgenij Klevtsov
Jurij Melikhov
Aleksey Petrov
Unione Sovietica Unione Sovietica
Edizione precedente e successiva
Melbroune 1956
Corsa a squadre
Tokyo 1964
Ciclismo a
Roma 1960
Ciclismo su strada
Cycling (road) pictogram.svg
In linea
Cronometro a squadre
Ciclismo su pista
Cycling (track) pictogram.svg
Velocità
Km a cronometro
Tandem
Inseguimento a squadre

La cronometro a squadre o 100 Km a squadre di ciclismo su strada dei Giochi della XVII Olimpiade si svolse il 26 agosto 1960 a Roma. La prova si è svolta su un circuito di 33,33 Km da ripetere tre volte lungo la Via Cristoforo Colombo. Nonostante la gara è incominciata alle 09:00, la giornata era molto calda, con temperature che raggiunsero i 34°C.

Purtroppo, l'andamento della gara è stato funestato per la morte di un atleta in gara, non succedeva dalle Olimpiadi del 1912, quando il portoghese Francisco Lázaro morì durante la maratona. La squadra danese era a metà gara, quando uno dei ciclisti, Knud Enemark Jensen, ha cominciato a comportarsi in modo irregolare. Aveva difficoltà a tenere la ruota dei suoi compagni di squadra e alla fine, dopo alcuni minuti, è crollato dalla bicicletta. Portato in ospedale è morto poche ore dopo. Ufficialmente all'inizio è stato diagnosticato come vittima di colpo di sole, anche se altri relazioni menzionano che aveva subito una frattura del cranio durante la sua caduta. Ma le successive analisi hanno scoperto che aveva tracce di anfetamine. La morte di Jensen, insieme con la morte successiva di Tom Simpson nel Tour de France 1967, sono stati i due dei fattori che hanno spinto il Comitato Olimpico Internazionale di istituire test anti-doping alle Olimpiadi 1968.[1]

Ordine d'arrivoModifica

Pos. Nazione Atleti Tempo
    Italia Antonio Bailetti, Ottavio Cogliati
Giacomo Fornoni, Livio Trapè
2:14'33"53
    Germania Gustav-Adolf Schur, Egon Adler
Erich Hagen, Günter Lörke
2:16'56"31
    Unione Sovietica Viktor Kapitonov, Jevgenij Klevtsov
Jurij Melikhov, Aleksey Petrov
2:18'41"67
4   Paesi Bassi Johannes Hugens, René Lotz
Ab Sluis, Lex van Kreuningen
2:19'15"71
5   Svezia Owe Adamson, Gunnar Göransson
Osvald Johansson, Gösta Pettersson
2:19'36"37
6   Romania Ion Cosma, Gabriel Moiceanu
Aurel Şelaru, Ludovic Zanoni
2:20'18"91
7   Francia Henri Duez, François Hamon
Roland Lacombe, Jacques Simon
2:20'36"38
8   Spagna Ignacio Astigarraga, Juan Sánchez
José Antonio Momeñe, Ramón Sáez
2:21'34"59
9   Svizzera Erwin Jaisli, Roland Zöffel
René Rutschmann, Hubert Bächli
2:22'09"63
10   Polonia Bogusław Fornalczyk, Wiesław Podobas
Jan Chtiej, Mieczysław Wilczewski
2:23'44"16
11   Stati Uniti Bill Freund, Michael Hiltner
Wesley Chowen, Robert Tetzlaff
2:24'00"97
12   Argentina Ricardo Senn, Gabriel Niell
Federico Cortés, Pedro Simionato
2:24'13"47
13   Austria Peter Deimböck, Fritz Inthaler
Kurt Postl, Kurt Schweiger
2:24'33"92
14   Gran Bretagna William Bradley, William Holmes
James Hinds, Kenneth Laidlaw
2:24'59"02
15   Jugoslavia Ivan Levačić, Veselin Petrović
Janez Žirovnik, Nevio Valčić
2:25'35"15
16   Colombia Rubén Darío Gómez, Roberto Buitrago
Pablo Hurtado, Hernán Medina
2:25'39"88
17   Bulgaria Boyan Kotsev, Dimitar Kotev
Ognyan Toshev, Stojan Georgiev Demirev
2:26'20"48
18   Belgio Benoni Beheyt, Willy Monty
Willy Vanden Berghen, Yvan Covent
2:27'11"12
19   Marocco Mohamed El Gourch, Gandoura Lacheb
Abdallah Lahoucine, Ahmed Omar
2:27'41"35
20   Finlandia Paul Nyman, Unto Hautalahti
Raimo Honkanen, Matti Herronen
2:27'47"68
21   Australia Warren Scarfe, Garry Jones
Alan Grindal, Frank Brazier
2:29'43"54
22   Lussemburgo Nico Pleimling, René Andring
Louis Grisius, Raymond Bley
2:30'36"30
23   Venezuela José Ferreira, Francisco Mujica
Arsenio Chirinos, Víctor Chirinos
2:30'52"30
24   Messico Armando Martínez, Filiberto Mercado
Luis Zárate [2]
2:31'39"24
25   Portogallo José Pacheco, Mário Silva
Francisco Valada, Ramiro Martins
2:33'19"61
26   Indonesia Sanusi, Rusli Hamsjin
Theo Polhaupessy, Hendrik Brocks
2:34'29"98
27   Tunisia Bechir Mardassi, Mohamed Touati
Ali Ben Ali, Mohamed El-Kemissi
2:36'05"54
28   Etiopia Guremu Demboba, Kouflu Alazar
Amousse Tessema, Negousse Mengistou
2:38'34"08
29   Malta John Bugeja, Paul Camilleri
Joseph Polidano [2]
2:44'35"56
30   Corea del Sud Pak Jong-Hyeon, Lee Seung-Hun
No Do-Cheon, Jo Jae-Hyeon
2:53'09"51
-   Danimarca Knud Enemark Jensen, Vagn Bangsborg
Niels Baunsøe, Jørgen Jørgensen
Rit.
-   San Marino Salvatore Palmucci, Sante Ciacci
Domenico Cecchetti, Vito Corbelli
Rit.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Summary on Sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato il 17 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2010).
  2. ^ a b Schierarono solo 3 corridori.

BibliografiaModifica

  • (EN) the Organizing Committee, Cycling (PDF), in The games of XVII Olympiad - Rome 1960, Volume Two part 1, Roma, 1960, pp. 309-344. URL consultato il 16 maggio 2016.

Collegamenti esterniModifica