Apri il menu principale
Cima del Camossaro
Cima del Camossaro from Monte Ostano.png
Vista dal monte Ostano
StatoItalia Italia
RegionePiemonte Piemonte
ProvinciaVercelli Vercelli
Altezza1 453[1] m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°51′40.36″N 8°17′38.47″E / 45.86121°N 8.29402°E45.86121; 8.29402Coordinate: 45°51′40.36″N 8°17′38.47″E / 45.86121°N 8.29402°E45.86121; 8.29402
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Cima del Camossaro
Cima del Camossaro
Mappa di localizzazione: Alpi
Cima del Camossaro
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Pennine
SottosezioneAlpi Biellesi e Cusiane
SupergruppoAlpi Cusiane
GruppoCostiera Capio-Massa del Turlo
CodiceI/B-9.IV-B.3

La cima del Camossaro (1.453 m s.l.m.[2]) è una montagna delle Alpi Pennine, in Piemonte.

GeologiaModifica

La montagna è geologicamente caratterizzata dalla presenza di rocce basiche[3] intercalate a gneiss[4]. Sul Camossaro è nota da tempo la presenza di zoisite, anche nella sua varietà thulite; questi minerali sono stati rinvenuti nei pressi della Sella di Rolate, sul versante sud della montagna. Verso il Colle del Ranghetto esiste invece un giacimento di limonite.[5]

CaratteristicheModifica

 
La sommità della montagna

La montagna appartiene alle Alpi Cusiane ed è la principale elevazione di una costiera montuosa che divide tra loro due valloni laterali della val Mastallone, quello di Nono (ex-comune di Camasco, a sud) e quello del torrente Bagnola (che passa nei pressi di Cervarolo).[6] È collocato a breve distanza dal crinale che divide la Valsesia dalla conca del Lago d'Orta. I fianchi della montagna sono coperti di boschi misti di conifere e latifoglie, mentre nei pressi della cima si apre una zona quasi priva di vegetazione arborea. Il Camossaro amministrativamente appartiene al comune di Varallo[7]. La sua cima costituisce un ottimo punto di vista sul Monte Rosa e su altre montagne della zona.[2]

Accesso alla vettaModifica

 
Vista da sud

Per salire sul Camossaro si può partire da Camasco, passando per la Sella di Rolate[8], oppure del Colle del Ranghetto, a sua volta raggiungibile oltre che da Camasco - con una strada sterrata - anche da Quarna Sotto, situata nella conca del Lago d'Orta. Queste vie di salita sono considerate di difficoltà escursionistica di tipo E[2].

NoteModifica

  1. ^ Omegna - Varallo - Lago d'Orta, carta Kompass in scala 1:50.000 n.97
  2. ^ a b c Alessandro Castello, Elio Protto e Sandro Zoia, Cima del Camossaro, in Alpi biellesi e valsesiane, Guida dei Monti d'Italia, Milano, CAI / TCI, 2013, pp. 312, ISBN 9788836549344.
  3. ^ AA.VV., Bollettino del R. Comitato geologico d'Italia, Reale comitato geologico d'Italia, 1905. URL consultato il 14 maggio 2019.
  4. ^ Mario Bertolani, Contributo allo studio petrografico della cosiddetta «Formazione dioritico-kinzigitica»: le azioni metamorfiche nelle rocce della Val Bagnola (PDF), in Rendiconti della Società Mineralogica Italiana, vol. 14, 1958, pp. 60. URL consultato il 15 maggio 2019.
  5. ^ AA.VV., Periodico di mineralogia, 11-12, 1940. URL consultato il 14 maggio 2019.
  6. ^ Renzo Pacini, La pesca, Sansoni, 1967, pp. 214. URL consultato il 14 maggio 2019.
  7. ^ CSI-Piemonte, Geoportale Piemonte, su geoportale.piemonte.it. URL consultato il 14 maggio 2019.
  8. ^ Camasco - Cima del Camossaro - Alpe Ranghetto, CAI - sezione di Varallo, 30 aprile 2015. URL consultato il 14 maggio 2019.

Altri progettiModifica

  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna