Cimpada
Tshimphaaba o Chimpaba
Cimpaba.jpg
TipoDaga
Impiego
UtilizzatoriWoyo
voci di armi bianche presenti su Wikipedia

Un cimpaba (anche tshimphaaba o chimpaba ) è un coltello dei Woyo della Repubblica Democratica del Congo.

È soprattutto uno dei simboli dei dignitari Woyo.[1] Fa parte delle insegne del potere del Mangoyo (il re).[2] La forma della lama è molto particolare e non può essere confusa con quella di alcun altro tipo di coltello africano. Il manico è spesso realizzato con materiali nobili come l'avorio. Viene utilizzato anche tra i gruppi etnici Kacongo e Vili[3], nella regione di Muanda, lungo il corso inferiore del Congo.[4]

NoteModifica

  1. ^ Robert Joost Willink, Stages in Civilisation : Dutch Museums in Quest of West Central African Collections (1856-1889), 2007, p.178
  2. ^ Mulinda 1993.
  3. ^ Tristan Arbousse Bastide: Du couteau au sabre, Verlag Archaeopress, 2008 ISBN 9781407302539, S. 85
  4. ^ Manfred A. Zirngibl, Alexander Kubetz: panga na visu. Kurzwaffen, geschmiedete Kultgegenstände und Schilde aus Afrika. HePeLo-Verlag, 2009, ISBN 978-3-9811254-2-9, S. 183 u. 307

BibliografiaModifica

  • (FR) Babu Balila J, L'investiture des chefs spirituels Woyo, 1998.
  • (FR) Cornet JA, Pictographies Woyo, Milano, PORO, Associazione degli Amici dell'Arte Extraeuropea, 1980.
  • (EN) McGuire H, Woyo pot lids, in African Arts, n. 13, Los Angeles, 1980, pp. 54-56.
  • (FR) Buganza Mulinda H, Aux origines du royaume de Ngoyo, in Civilisations, n. 41, 1993, pp. 165-187.