Cinque Nazioni 1977

48ª edizione del Cinque Nazioni maschile e 83ª assoluta del Championship
Cinque Nazioni 1977
Competizione Cinque Nazioni
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 83ª
Date dal 15 gennaio 1977
al 19 marzo 1977
Luogo Galles, Irlanda, Scozia, Inghilterra e Francia
Partecipanti 5
Formula girone unico
Risultati
Vincitore Francia Francia
(11º titolo)
Calcutta Cup Inghilterra Inghilterra
Grande Slam Francia Francia
Triple Crown Galles Galles
Whitewash Irlanda Irlanda
Statistiche
Miglior marcatore Galles Phil Bennett (25)
Record mete
Incontri disputati 10
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Cinque Nazioni 1976 Cinque Nazioni 1978 Right arrow.svg

Il Cinque Nazioni 1977 (in inglese 1977 Five Nations Championship; in francese Tournoi des Cinq Nations 1977; in gallese Pencampwriaeth y Pum Gwlad 1977) fu la 48ª edizione del torneo annuale di rugby a 15 tra le squadre nazionali di Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda e Scozia, nonché l'83ª in assoluto considerando anche le edizioni dell'Home Nations Championship. Si tenne tra il 15 febbraio e il 19 marzo 1977 e fu oggetto di diverse singolarità statistiche.

La vittoria finale arrise alla Francia che conquistò il suo decimo torneo, sesto in solitaria e secondo con il Grande Slam[1], non concedendo alcuna meta agli avversari, prima volta dal 1913 (quando a compiere analoga impresa fu l'Inghilterra)[2]; la Francia, inoltre, si aggiudicò il titolo schierando in tutte e quattro le partite del torneo gli stessi quindici uomini[2] e marcando 58 punti, record negativo di realizzazioni per un vincitore del torneo nell'era dei quattro punti a meta (1972-92)[2].

Per la prima volta nella storia della competizione, infine, il vincitore della Triple Crown non si aggiudicò il torneo: nell'occasione fu il Galles a battere le altre tre rivali delle Isole britanniche senza vittoria finale, anche se raggiunse a quota 14 l'Inghilterra in tale particolare affermazione.

Il valore delle marcature, come stabilito dall’IRFB nel 1971, era: 4 punti per ciascuna meta (6 se trasformata), 3 punti per la realizzazione di ciascun calcio piazzato, mark o drop.

Nazionali partecipanti e sediModifica

Squadra Città Impianto interno
  Francia Parigi Parco dei Principi
  Galles Cardiff Arms Park
  Inghilterra Londra Twickenham
  Irlanda Dublino Lansdowne Road
  Scozia Edimburgo Murrayfield

RisultatiModifica

1ª giornataModifica

Cardiff
15 gennaio 1977
Galles  25 – 9
referto
  IrlandaArms Park (55000 spett.)
Arbitro:   Norman Samson

Londra
15 gennaio 1977
Inghilterra  26 – 6
referto
  ScoziaTwickenham (75000 spett.)
Arbitro:   Meirion Joseph

2ª giornataModifica

Dublino
5 febbraio 1977
Irlanda  0 – 4
referto
  InghilterraLansdowne Road
Arbitro:   Francis Palmade

Parigi
5 febbraio 1977
Francia  16 – 9
referto
  GallesParco dei Principi (43 666 spett.)
Arbitro:   Alan Hosie

3ª giornataModifica

Edimburgo
19 febbraio 1977
Scozia  21 – 18
referto
  IrlandaMurrayfield
Arbitro:   Meirion Joseph

Londra
19 febbraio 1977
Inghilterra  3 – 4
referto
  FranciaTwickenham (70000 spett.)
Arbitro:   Jeff Kelleher

4ª giornataModifica

Cardiff
5 marzo 1977
Galles  14 – 9
referto
  InghilterraArms Park
Arbitro:   David Burnett

Parigi
5 marzo 1977
Francia  23 – 3
referto
  ScoziaParco dei Principi (43660 spett.)
Arbitro:   Meirion Joseph

5ª giornataModifica

Dublino
19 marzo 1977
Irlanda  6 – 15
referto
  FranciaLansdowne Road (50000 spett.)
Arbitro:   Alan Hosie

Edimburgo
19 marzo 1977
Scozia  9 – 18
referto
  GallesMurrayfield
Arbitro:   Georges Domercq

ClassificaModifica

Classifica G V N P PF PS PT
  Francia 4 4 0 0 58 21 37 8
  Galles 4 3 0 1 66 43 23 6
  Inghilterra 4 2 0 2 42 24 18 4
  Scozia 4 1 0 3 39 85 −46 2
  Irlanda 4 0 0 4 33 65 −32 0

Letteratura d'approfondimentoModifica

NoteModifica

  1. ^ (FR) Tournoi des Cinq-Nations, in Journal de l'année, Paris, Larousse, 1977, pp. 668-69, ISSN 0449-4733 (WC · ACNP). Ospitato su Bibliothèque nationale de France.
  2. ^ a b c (EN) Richard Seeckts, A frugal French victory, in ESPN. URL consultato il 6 febbraio 2016.

Collegamenti esterniModifica


  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby