Apri il menu principale

Circondario di Frosinone

circondario del Regno d'Italia
Circondario di Frosinone
ex circondario
Localizzazione
StatoItalia Italia
ProvinciaProvincia di Roma-Stemma.png Roma
Amministrazione
CapoluogoFrosinone
Data di istituzione1870
Data di soppressione1927
Territorio
Coordinate
del capoluogo
41°38′N 13°21′E / 41.633333°N 13.35°E41.633333; 13.35 (Circondario di Frosinone)Coordinate: 41°38′N 13°21′E / 41.633333°N 13.35°E41.633333; 13.35 (Circondario di Frosinone)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Circondario di Frosinone – Localizzazione

Il circondario di Frosinone è uno dei Circondari italiani storici ora soppressi.

Indice

StoriaModifica

Il circondario di Frosinone venne istituito nel 1870 come suddivisione della nuova provincia di Roma; il territorio circondariale corrispondeva a quello della vecchia delegazione apostolica di Frosinone dello Stato Pontificio.[1]

MandamentiModifica

 
Il Palazzo della Sottoprefettura di Frosinone, già sede della Delegazione apostolica

Il territorio del circondario comprendeva i seguenti mandamenti:

La costituzione della provincia di FrosinoneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Provincia di Frosinone.

Già dal 1921 si avanzarono proposte per la soppressione di alcuni circondari, ma si escluse ampiamente questa possibilità per il circondario di Frosinone, come per il circondario di Sora; il primo «centro di una vasta zona lontana da Roma»,[2] il secondo perché «vi fioriscono industrie..» ed «ha tradizioni e costumi diversi».[2]

Il 6 dicembre 1926, grazie ai provvedimenti volti alla soppressione della provincia di Terra di Lavoro, con la riforma di riordino delle Circoscrizioni Provinciali, venne istituita la provincia di Frosinone, che includeva gran parte del Lazio meridionale, da Terracina al Garigliano. Con regio decreto del 2 gennaio 1927 parte del nuovo territorio provinciale passò alla provincia di Roma e si stabilirono i definitivi confini. Questi includono i territori del circondario di Frosinone del circondario di Sora, che portò nel nuovo stemma della provincia i simboli della Terra di Lavoro, le cornucopie. Dall'ex circondario di Gaeta entrarono nei nuovi confini i mandamenti di Pico e di Esperia, mente il mandamento di Priverno finì in provincia di Roma che acquisì anche il territorio dell'ex circondario di Velletri e la parte restante di quello di Gaeta fino al Garigliano.[3]

NoteModifica

  1. ^ Regio Decreto 15 ottobre 1870, n. 5929.
  2. ^ a b Archivio centrale dello Stato, Presidenza del Consiglio dei ministri, Riforma Pubblica Amministrazione, b. 20, f. 153, sf. 21.
  3. ^ Sistema Informativo degli Archivi di Stato - Archivio di Stato di Latina Archiviato il 4 settembre 2007 in Internet Archive..

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Frosinone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Frosinone