Circoscrizione Lazio (Senato della Repubblica)

Lazio
circoscrizione elettorale
StatoItalia Italia
CapoluogoRoma
Elezioni perSenato della Repubblica
ElettiSenatori
Periodo 1948-1993
Tipologiadi lista
Periodo 1993-2005
Tipologiaa collegi uninominali
Periodo 2005-2017
Tipologiadi lista
Periodo 2017-
Tipologiaa collegi uninominali e plurinominali
Territorio
Lazio in Italy.svg
Circoscrizione Lazio

La circoscrizione Lazio è una circoscrizione elettorale italiana per l'elezione del Senato della Repubblica.

StoriaModifica

La circoscrizione elettorale venne istituita, con altre 19, per le prime elezioni del Senato della Repubblica, tramite Legge del 6 febbraio 1948, n. 29[1] in ottemperanza alla Costituzione della Repubblica Italiana che prescrive, all'art. 57, che «il Senato della Repubblica è eletto a base regionale». Fu suddivisa in 16 collegi di lista, in base al D.P.R. del 6 febbraio 1948, n. 30.[2]

In rispetto del suddetto articolo, la circoscrizione venne riconfermata in seguito in tutte le leggi elettorali inerenti al Senato della Repubblica.

La Legge 4 agosto 1993, n. 276[3] modificò il territorio suddividendolo in 21 collegi uninominali, in base al D.Lgs. del 20 dicembre 1993 n. 535. I suddetti collegi vennero aboliti dalla Legge del 21 dicembre 2005, n. 270.[4]

L'attuale Legge 3 novembre 2017, n. 165, ha ricreato nel territorio della circoscrizione collegi uninominali e collegi plurinominali che devono essere determinati dal governo tramite decreto legislativo.[5]

TerritorioModifica

Il territorio della circoscrizione corrisponde, fin dalla sua istituzione, a quello della regione Lazio.

SeggiModifica

Per l'attribuzione dei seggi spettanti ad ogni regione, bisogna ottemperare anche in questo caso alla Costituzione della Repubblica Italiana la quale prescriveva, alla data di promulgazione del 1948, che «Nessuna Regione può avere un numero di senatori inferiore a sei. La Valle d’Aosta ha un solo senatore», modificata poi con la Legge costituzionale 9 febbraio 1963, n. 2 che recita «Nessuna Regione può avere un numero di senatori inferiori a sette; il Molise ne ha due, la Valle d’Aosta uno.»

Partendo da un minimo costituzionale di sei seggi per regione, divenuti poi sette, la ripartizione dei seggi spettanti alla circoscrizione viene effettuata in proporzione alla popolazione delle Regioni, quale risulta dall'ultimo censimento generale, sulla base dei quozienti interi e dei più alti resti.

Collegi elettoraliModifica

1948-1993Modifica

1993-2005Modifica

2005-2017Modifica

Abolizione dei collegi.

Dal 2017Modifica

Collegi plurinominaliModifica

  1. Lazio - 01
  2. Lazio - 02
  3. Lazio - 03

Collegi uninominaliModifica

Risultati 1948-1994Modifica

In base alla legge in vigore dal 1948, essenzialmente proporzionale, i partiti presentavano in ogni circoscrizione un candidato per ogni collegio. All'interno di ciascun collegio, veniva eletto senatore il candidato che avesse raggiunto il quorum del 65% delle preferenze. Qualora nessun candidato avesse conseguito l'elezione, i voti di tutti i candidati venivano raggruppati nelle liste di partito a livello regionale, dove i seggi venivano allocati utilizzando il metodo D'Hondt delle maggiori medie statistiche e quindi, all'interno di ciascuna lista, venivano dichiarati eletti senatori i candidati con le migliori percentuali di preferenza.

I legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
18 aprile 1948
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana798 72052,90n.d.10n.d.
Fronte Democratico Popolare406 96626,96n.d.5n.d.
Partito Repubblicano Italiano120 6507,99n.d.1n.d.
Blocco Nazionale57 0193,78n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano46 4853,08n.d.0n.d.
Unità Socialista37 1112,46n.d.0n.d.
Partito Nazionale Monarchico26 5041,76n.d.0n.d.
Indipendente16 2921,08n.d.0n.d.
Iscritti1 758 245100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 573 94189,52n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 509 74795,92
 ↳ Voti non validi (% su votanti)64 1944,08
↳ Astenuti (% su iscritti)184 30410,48
Eletti
Emilio Battista
Luigi Borromeo
Alberto Canaletti Gaudenti
Giovanni Carrara
Angelo Cerica
Carlo De Luca
Alessandro Gerini
Vincenzo Menghi
Pier Carlo Restagno
Quinto Tosatti
Giuseppe Alberti
Mario Berlinguer
Domenico Grisolia
Cesare Massini
Giuseppe Proli
Ugo Della Seta

II legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
7 giugno 1953
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana642 36137,67  15,938  2
Partito Comunista Italiano356 11120,88n.d.4n.d.
Movimento Sociale Italiano197 54411,58  8,502  2
Partito Nazionale Monarchico145 7908,55  6,791  1
Partito Socialista Italiano142 0188,33n.d.1n.d.
Partito Socialista Democratico Italiano58 7153,44n.d.0n.d.
Partito Liberale Italiano54 4523,19n.d.0n.d.
Partito Repubblicano Italiano49 2742,89n.d.0n.d.
Altri Gruppi44 1092,59n.d.0n.d.
Alleanza Democratica Nazionale7 9660,47n.d.0n.d.
Unità Popolare6 9930,41n.d.0n.d.
Iscritti1 895 063100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 778 24693,84  4,34
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 705 33395,90
 ↳ Voti non validi (% su votanti)72 9134,10
↳ Astenuti (% su iscritti)116 8176,16
Eletti
Ugo Angelilli
Emilio Battista
Angelo Cerica
Carlo De Luca
Alessandro Gerini
Vincenzo Menghi
Zaccaria Negroni
Pier Carlo Restagno
Ambrogio Donini
Cesare Massini
Enrico Minio
Tomaso Smith
Lando Ferretti
Franz Turchi
Leonetto Taddei
Giuseppe Alberti

III legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
25 maggio 1958
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana712 13236,85  0,828 
Partito Comunista Italiano433 51522,43  1,554 
Partito Socialista Italiano247 12412,79  1,212 
Movimento Sociale Italiano215 18411,13  0,452 
Partito Monarchico Popolare81 1044,20n.d.1n.d.
Partito Liberale Italiano67 8363,51  0,320 
Partito Nazionale Monarchico55 3652,86  5,690  1
Partito Socialista Democratico Italiano52 6862,73  0,710 
PRI-Rad51 1322,65  0,24[6]0 [6]
Comunità10 2380,53n.d.0n.d.
Tota Sabina Civitas6 4490,33n.d.0n.d.
Iscritti2 135 900100,00
↳ Votanti (% su iscritti)2 020 74094,61  0,87
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 932 76595,65
 ↳ Voti non validi (% su votanti)87 9754,35
↳ Astenuti (% su iscritti)115 1605,39
Eletti
Ugo Angelilli
Emilio Battista
Antonio Bonadies
Angelo Cerica
Carlo De Luca
Vincenzo Menghi
Pietro Micara
Pier Carlo Restagno
Ambrogio Donini
Mario Mammucari
Enrico Minio
Enrico Molè
Giuseppe Alberti
Giorgio Fenoaltea
Lando Ferretti
Franz Turchi
Francesco Massimo Lancellotti

IV legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
28 aprile 1963
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana681 36631,51  5,348 
Partito Comunista Italiano549 68525,42  2,997  3
Partito Socialista Italiano267 61612,38  0,413  1
Movimento Sociale Italiano240 03611,10  0,033  1
Partito Liberale Italiano181 7508,40  4,892  2
Partito Socialista Democratico Italiano135 7446,28  3,551  1
Partito Democratico Italiano di Unità Monarchica60 1792,78n.d.0n.d.
Partito Repubblicano Italiano46 1312,13  0,52[7]0 [7]
Iscritti2 411 496100,00
↳ Votanti (% su iscritti)2 263 05893,84  0,77
 ↳ Voti validi (% su votanti)2 162 50795,56
 ↳ Voti non validi (% su votanti)100 5514,44
↳ Astenuti (% su iscritti)148 4386,16
ElettiEletti
Ugo Angelilli Mario Mammucari
Emilio Battista Leto Morvidi
Marzio Bernardinetti Edoardo Perna
Francesco Maria Dominedò Giuseppe Alberti
Augusto Cesare Fanelli Giorgio Fenoaltea
Pietro Micara Angelo Tomassini
Attilio Piccioni Lando Ferretti
Pier Carlo Restagno Ezio Gray
Paolo Bufalini Franz Turchi
Angelo Compagnoni Umberto Bonaldi
Luigi Alberto Gigliotti Ugo D'Andrea
Carlo Levi Dante Schietroma

V legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
19 maggio 1968
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana798 17633,43  1,929  1
PCI-PSIUP708 70229,68  4,268  1
PSI-PSDI Unificati324 65113,60  5,06[8]3  1[8]
Movimento Sociale Italiano234 8789,84  1,262  1
Partito Liberale Italiano189 6627,94  0,462 
Partito Repubblicano Italiano70 3272,95  0,820 
Partito Democratico Italiano di Unità Monarchica50 5482,12  0,660 
Socialdemocrazia10 9870,46n.d.0n.d.
Iscritti2 677 457100,00
↳ Votanti (% su iscritti)2 508 69193,70  0,14
 ↳ Voti validi (% su votanti)2 387 93195,19
 ↳ Voti non validi (% su votanti)120 7604,81
↳ Astenuti (% su iscritti)168 7666,30
ElettiEletti
Emilio Battista Italo Maderchi
Marzio Bernardinetti Mario Mammucari
Antonio Bonadies Adriano Ossicini
Umberto De Leoni Edoardo Perna
Franca Falcucci Angelo Tomassini
Emanuele Lisi Giorgio Fenoaltea
Attilio Piccioni Giacinto Minnocci
Ignazio Vincenzo Senese Dante Schietroma
Nicola Signorello Augusto De Marsanich
Maria Lisa Cinciari Franz Turchi
Angelo Compagnoni Umberto Bonaldi
Carlo Levi Ugo D'Andrea

VI legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
7 maggio 1972
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana875 05333,72  0,295  1
PCI-PSIUP732 11428,21  1,477  1
Movimento Sociale Italiano403 74215,56  5,724  2
Partito Socialista Italiano222 3388,57n.d.[9]2n.d.[9]
Partito Socialista Democratico Italiano143 9095,54n.d.[9]1n.d.[9]
Partito Liberale Italiano118 3634,56  3,381  1
Partito Repubblicano Italiano97 0753,74  0,791  1
Azione Cristiana Popolare2 7130,10n.d.0n.d.
Iscritti2 864 933100,00
↳ Votanti (% su iscritti)2 698 09994,18  0,48
 ↳ Voti validi (% su votanti)2 595 30796,19
 ↳ Voti non validi (% su votanti)102 7923,81
↳ Astenuti (% su iscritti)166 8345,82
ElettiEletti
Mario Costa Enzo Modica
Onio Della Porta Adriano Ossicini
Franca Falcucci Edoardo Perna
Emanuele Lisi Giovanni Artieri
Attilio Piccioni Giorgio Bacchi
Francesco Rebecchini Michele Pazienza
Ignazio Vincenzo Senese Mario Tedeschi
Nicola Signorello Giacinto Minnocci
Paolo Bufalini Italo Viglianesi
Italo Maderchi Dante Schietroma
Roberto Maffioletti Umberto Bonaldi
Olivio Mancini Claudio Venanzetti

VII legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
20 giugno 1976
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana1 007 15336,30  2,5810  5
Partito Comunista Italiano979 42635,30  7,0910  3
Movimento Sociale Italiano287 71510,37  5,193  1
Partito Socialista Italiano220 3407,94  0,632 
Partito Repubblicano Italiano100 4433,62  0,081 
Partito Socialista Democratico Italiano93 5743,37  2,171 
Partito Liberale Italiano45 6471,65  2,910  1
Partito Radicale38 2351,38n.d.0n.d.
Nuovo Partito Popolare2 1720,08n.d.0n.d.
Iscritti3 038 436100,00
↳ Votanti (% su iscritti)2 861 10194,16  0,02
 ↳ Voti validi (% su votanti)2 774 70596,98
 ↳ Voti non validi (% su votanti)86 3963,02
↳ Astenuti (% su iscritti)177 3355,84
ElettiEletti
Umberto Agnelli Roberto Maffioletti
Vittorio Cervone Enzo Modica
Mario Costa Adriano Ossicini
Onio Della Porta Nino Pasti
Franca Falcucci Edoardo Perna
Francesco Rebecchini Sergio Pollastrelli
Ignazio Vincenzo Senese Giovanni Artieri
Nicola Signorello Michele Pazienza
Gaetano Stammati Mario Tedeschi
Benedetto Todini Giacinto Minnocci
Carlo Bernardini Italo Viglianesi
Paolo Bufalini Claudio Venanzetti
Raniero La Valle Dante Schietroma
Franco Luberti

VIII LegislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
3 giugno 1979
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana1 028 56836,79  0,4911  1
Partito Comunista Italiano864 02230,90  4,409  1
Movimento Sociale Italiano250 0568,94  1,432  1
Partito Socialista Italiano245 3808,78  0,942 
Partito Radicale124 3054,45  3,071  1
Partito Socialista Democratico Italiano104 7393,75  0,381 
Partito Repubblicano Italiano101 4523,63  0,011 
Partito Liberale Italiano62 5382,24  0,670 
Democrazia Nazionale - Costituente di Destra15 0360,54n.d.0n.d.
Iscritti3 177 881100,00
↳ Votanti (% su iscritti)2 919 78091,88  2,28
 ↳ Voti validi (% su votanti)2 796 09695,76
 ↳ Voti non validi (% su votanti)123 6844,24
↳ Astenuti (% su iscritti)258 1018,12
ElettiEletti
Giuseppe Borzi Enzo Modica
Marino Carboni Adriano Ossicini
Mario Costa Nino Pasti
Giulio D'Agostini Edoardo Perna
Onio Della Porta Sergio Pollastrelli
Franca Falcucci Carla Ravaioli
Rosa Jervolino Russo Aimone Finestra
Francesco Rebecchini Michele Marchio
Ignazio Vincenzo Senese Antonio Landolfi
Nicola Signorello Francesco Spinelli
Gaetano Stammati Sergio Stanzani
Paolo Bufalini Dante Schietroma
Maurizio Ferrara Claudio Venanzetti
Roberto Maffioletti

IX legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
26 giugno 1983
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana848 85730,51  6,289  2
Partito Comunista Italiano843 68030,32  0,589 
Movimento Sociale Italiano299 85210,78  1,843  1
Partito Socialista Italiano274 6879,87  1,093  1
Partito Repubblicano Italiano130 7774,70  1,071 
Partito Socialista Democratico Italiano126 0014,53  0,781 
Partito Liberale Italiano86 1523,10  0,861  1
Partito Radicale75 7542,72  1,730  1
Altri96 8303,48n.d.0n.d.
Iscritti3 331 461100,00
↳ Votanti (% su iscritti)2 974 83989,30  2,58
 ↳ Voti validi (% su votanti)2 782 59093,54
 ↳ Voti non validi (% su votanti)192 2496,46
↳ Astenuti (% su iscritti)356 62210,70
ElettiEletti
Adriano Bompiani Adriano Ossicini
Giulio D'Agostini Edoardo Perna
Onio Della Porta Sergio Pollastrelli
Franco Evangelisti Giovanni Ranalli
Manlio Ianni Aimone Finestra
Roberto Ruffilli Michele Marchio
Aldo Sandulli Pino Romualdi
Pietro Scoppola Antonio Muratore
Dino Viola Giuliano Vassalli
Luigi Anderlini Bruno Vella
Giulio Carlo Argan Claudio Venanzetti
Paolo Bufalini Dante Schietroma
Maurizio Ferrara Salvatore Valitutti
Roberto Maffioletti

X legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
14 giugno 1987
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana986 01733,43  2,9210  1
Partito Comunista Italiano815 58627,65  2,679 
Partito Socialista Italiano380 14512,89  3,024  1
Movimento Sociale Italiano271 4779,20  1,582  1
Partito Repubblicano Italiano104 4913,54  1,161 
Partito Radicale92 3043,13  0,411  1
Partito Socialista Democratico Italiano79 9632,71  1,820  0
Lista Verde69 6012,36n.d.0n.d.
Partito Liberale Italiano59 2882,01  1,090  1
Democrazia Proletaria49 0271,66n.d.0n.d.
Liga Veneta24 0020,81n.d.0n.d.
Altri17 3380,59n.d.0n.d.
Iscritti3 491 045100,00
↳ Votanti (% su iscritti)3 100 67588,82  0,48
 ↳ Voti validi (% su votanti)2 949 23995,12
 ↳ Voti non validi (% su votanti)151 4364,88
↳ Astenuti (% su iscritti)390 37011,18
ElettiEletti
Guido Bernardi Roberto Maffioletti
Paolo Cabras Giovanni Ranalli
Anna Gabriella Ceccatelli Ugo Sposetti
Leopoldo Elia Tullio Vecchietti
Franco Evangelisti Ugo Vetere
Manlio Ianni Maurizio Calvi
Angelo Picano Roberto Meraviglia
Roberto Ruffilli Antonio Muratore
Paolo Sartori Bruno Vella
Claudio Vitalone Romano Misserville
Giulio Carlo Argan Ferdinando Signorelli
Paolo Bufalini Bruno Visentini
Angelo Dionisi Gianfranco Spadaccia
Maurizio Ferrara

XI legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
5 aprile 1992
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana866 40028,37  5,069  1
Partito Democratico della Sinistra609 47019,95n.d.7n.d.
Partito Socialista Italiano384 97512,60  0,294 
Movimento Sociale Italiano328 17710,74  1,543 
Rifondazione Comunista201 6386,60n.d.2n.d.
Partito Repubblicano Italiano173 3395,67  2,131 
Federazione dei Verdi115 0543,77n.d.1n.d.
Partito Liberale Italiano82 9132,71  0,700 
Partito Socialista Democratico Italiano81 2972,66  0,050 
Lista Pannella68 1342,23n.d.0n.d.
Altri143 0584,68n.d.0n.d.
Iscritti3 721 682100,00
↳ Votanti (% su iscritti)3 264 62087,72  1,10
 ↳ Voti validi (% su votanti)3 054 45593,56
 ↳ Voti non validi (% su votanti)210 1656,44
↳ Astenuti (% su iscritti)457 06212,28
ElettiEletti
Paolo Cabras Giglia Tedesco Tatò
Aldo De Matteo Mario Tronti
Manlio Ianni Maurizio Calvi
Bruno Lazzaro Fabrizio Cicchitto
Carlo Merolli Antonio Muratore
Angelo Picano Massimo Struffi
Delio Redi Bruno Magliocchetti
Carlo Tani Romano Misserville
Claudio Vitalone Ferdinando Signorelli
Alcibiade Boratto Angelo Dionisi
Massimo Brutti Gennaro Lopez
Franca D'Alessandro Prisco Bruno Visentini
Cesare Salvi Carla Rocchi
Ugo Sposetti

Risultati 1994-2006Modifica

Con la riforma elettorale maggioritaria del 1993, in prima istanza veniva eletto senatore il candidato che avesse riportato la maggioranza relativa dei suffragi in ciascun collegio. Nessun candidato poteva presentarsi in più di un collegio. I rimanenti seggi regionali erano invece assegnati assommando i voti di tutti i candidati uninominali perdenti che si fossero collegati in un gruppo regionale, utilizzando il metodo D'Hondt delle migliori medie: gli scranni così ottenuti da ciascun gruppo venivano assegnati, all'interno di essa, ai candidati perdenti che avessero ottenuto le migliori percentuali elettorali.

XII legislaturaModifica

PartitoRisultati
27-28 marzo 1994
Seggi
Voti%±Num±
Polo del Buon Governo1 286 31941,32n.d.17n.d.
Progressisti1 103 75235,45n.d.9n.d.
Patto per l'Italia449 20114,43n.d.2n.d.
Pannella-Riformatori147 3054,73n.d.0n.d.
Verdi Federalisti100 4183,23n.d.0n.d.
Partito della Legge Naturale23 5270,76n.d.0n.d.
Gruppo Progressista2 5930,08n.d.0n.d.
Iscritti3 808 805100,00
↳ Votanti (% su iscritti)3 323 28387,25  0,47
 ↳ Voti validi (% su votanti)3 113 11593,68
 ↳ Voti non validi (% su votanti)210 1686,32
↳ Astenuti (% su iscritti)485 52212,75

XIII legislaturaModifica

PartitoRisultati
21 aprile 1996
Seggi
Voti%±Num±
L'Ulivo1 460 60546,88  11,4316  7
Polo per le Libertà1 393 87444,74  3,42[10]12  5[10]
Fiamma Tricolore130 0604,17n.d.0n.d.
Pannella-Sgarbi78 9392,53  2,200 
Partito Socialista Italiano42 3501,36n.d.0n.d.
Altri9 8210,32n.d.0n.d.
Iscritti3 900 203100,00
↳ Votanti (% su iscritti)3 305 92884,76  2,49
 ↳ Voti validi (% su votanti)3 115 64994,24
 ↳ Voti non validi (% su votanti)190 2795,76
↳ Astenuti (% su iscritti)594 27515,24

XIV legislaturaModifica

PartitoRisultati
13 maggio 2001
Seggi
Voti%±Num±
Casa delle Libertà1 406 88044,56  0,18[11]17  5[11]
L'Ulivo1 252 67939,67  7,2111  5
Rifondazione Comunista157 3444,98n.d.0n.d.
Democrazia Europea99 1693,14n.d.0n.d.
Lista Di Pietro88 3762,80n.d.0n.d.
Pannella-Bonino62 3551,97n.d.0n.d.
Fiamma Tricolore41 1361,30n.d.0n.d.
Fronte Nazionale40 9781,30n.d.0n.d.
Forza Nuova8 4930,27n.d.0n.d.
Iscritti4 076 717100,00
↳ Votanti (% su iscritti)3 334 27581,79  2,97
 ↳ Voti validi (% su votanti)3 157 41094,70
 ↳ Voti non validi (% su votanti)176 8655,30
↳ Astenuti (% su iscritti)742 44218,21

ElettiModifica

Eletti maggioritarioModifica

Collegio uninominale 1994 1996 2001
1. Roma-Centro Giulio Maceratini (PBG/Polo) Cesare Cursi (CdL)
2. Roma-Trieste Domenico Fisichella (PBG/Polo/CdL)
3. Roma-Val Melaina Cesare Previti (PBG) Carla Mazzuca Poggiolini (L'Ulivo) Francesco D'Onofrio (CdL)
4. Roma-Pietralata Cesare Salvi (Progressisti/L'Ulivo)
5. Roma-Prenestino Antonio Falomi (Progressisti/L'Ulivo)
6. Roma-Tuscolano Massimo Brutti (Progressisti/L'Ulivo)
7. Roma-Ciampino Cosimo Ventucci (PBG) Franca D'Alessandro Prisco (L'Ulivo) Cosimo Ventucci (CdL)
8. Roma-Ostiense Massimo Palombi (PBG) Athos De Luca (L'Ulivo) Alessandro Battisti (L'ulivo)
9. Roma-Fiumicino Lodovico Pace (PBG/Polo/CdL)
10. Roma-Trastevere Carla Rocchi (Progressisti/L'Ulivo) Loredana De Petris (L'Ulivo)
11. Roma-Primavalle Luigi Ramponi (PBG) Giorgio Mele (L'Ulivo) Giuseppe Consolo (CdL)
12. Viterbo Ferdinando Signorelli (PBG) Antonio Capaldi (Polo) Michele Bonatesta (CdL)
13. Civitavecchia Mafalda Molinari (PBG) Giuseppe Valentino (Polo) Learco Saporito (CdL)
14. Rieti Antonio Belloni (PBG) Gavino Angius (L'Ulivo) Angelo Maria Cicolani (CdL)
15. Guidonia Montecelio Pier Giorgio Gallotti (PBG) Maria Antonietta Sartori (L'Ulivo) Paolo Barelli (CdL)
16. Frosinone Romano Misserville (PBG) Lino Diana (L'Ulivo) Mauro Cutrufo (CdL)
17. Cassino Bruno Magliocchetti (PBG/Polo) Oreste Tofani (CdL)
18. Terracina Erasmo Magliozzi (PBG) Franco Fausti (Polo) Michele Forte (CdL)
19. Latina Riccardo Pedrizzi (PBG/Polo/CdL)
20. Velletri Umberto Becchelli (PBG) Mario Palombo (Polo/CdL)
21. Marino-Colleferro-Frascati Antonino Cuffaro (Progressisti) Severino Lavagnini (L'Ulivo)

Eletti proporzionaleModifica

1994 1996 2001
Angelo Dionisi (Progressisti) Tana De Zulueta (L'Ulivo)
Vittorio Parola (Progressisti/Ulivo) Esterino Montino (L'Ulivo)
Franca D'Alessandro Prisco (Progressisti) Gerardo Agostini (L'Ulivo) Franco Righetti (L'Ulivo)
Maria Antonietta Sartori (Progressisti) Cosimo Ventucci (Polo) Gerardo Labellarte (L'Ulivo)
Lino Diana (Patto) Francesco D'Onofrio (Polo) Mario Gasbarri (L'Ulivo)
Severino Lavagnini (Patto) Romano Misserville (Polo) Gino Moncada (CdL)
Giuseppe Nisticò (PBG) Michele Bonatesta (Polo) Domenico Kappler (CdL)

Risultati 2006-2018Modifica

Con l'entrata in vigore della legge Calderoli, per l'elezione del Senato viene adottato un sistema elettorale proporzionale con liste bloccate, soglia di sbarramento e premio di maggioranza su base regionale. Alla ripartizione dei seggi, che avviene secondo il metodo Hare dei quozienti interi e dei più alti resti, concorrono le liste che nell'ambito della circoscrizione regionale abbiano ottenuto almeno l'8% dei voti validi, oppure almeno il 3% se esse sono parte di una coalizione che abbia ottenuto almeno il 20%. In ogni caso, alla coalizione o lista singola più votata è attribuito almeno il 55% dei seggi: se tale soglia non è raggiunta, viene assegnato un premio di maggioranza, in forma di seggi supplementari, che riduce quelli attribuiti alle altre forze politiche.

XV legislaturaModifica

Coalizione Partito Voti % Seggi
Casa delle Libertà Forza Italia 707 866 21,29 7
Alleanza Nazionale 624 796 18,79 6
Unione di Centro 234 403 7,05 2
Movimento Sociale Fiamma Tricolore 30 988 0,93 0
Alternativa Sociale 29 988 0,90 0
DCA-Nuovo PSI 23 929 0,72 0
Pensionati Uniti 10 049 0,30 0
Lega Nord 8 711 0,26 0
Totale coalizione 1 670 730 50,25 15
L'Unione Democratici di Sinistra 638 137 19,19 6
Democrazia è Libertà - La Margherita 302 628 9,10 3
Partito della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea 294 275 8,85 2
Insieme con l'Unione 139 443 4,19 1
Rosa nel Pugno 94 665 2,85 0
Italia dei Valori 86 995 2,62 0
Popolari UDEUR 38 080 1,15 0
Partito Pensionati 18 422 0,55 0
Socialisti Uniti - PSI 9 231 0,28 0
Movimento Repubblicani Europei 6 092 0,18 0
Partito Socialista Democratico Italiano 5 016 0,15 0
Totale coalizione 1 632 894 49,12 12
Totale 3 324 754 100,00 27
Elettori 4 028 915
Votanti 3 405 863 84,54

XVI legislaturaModifica

Coalizione Partito Voti % Seggi
Coalizione di centro-destra Il Popolo della Libertà 1 398 402 43,90 15
Movimento per le Autonomie 8 867 0,28 0
Totale coalizione 1 407 269 44,18 15
Coalizione di centro-sinistra Partito Democratico 1 186 703 37,25 11
Italia dei Valori 132 389 4,16 1
Totale coalizione 1 319 092 41,41 12
Unione di Centro 153 279 4,81 0
La Sinistra l'Arcobaleno 104 715 3,29 0
La Destra - Fiamma Tricolore 101 757 3,19 0
Altri 99 303 3,10 0
Totale 3 185 415 100,00 27
Elettori 4 064 457
Votanti 3 295 894 81,09

XVII legislaturaModifica

Coalizione Partito Voti % Seggi
Italia. Bene Comune Partito Democratico 852 843 28,08 14
Sinistra Ecologia Libertà 106 371 3,50 2
Partito Socialista Italiano 12 675 0,42 0
Centro Democratico 9 823 0,32 0
Totale coalizione 981 712 32,32 16
Coalizione di centro-destra Il Popolo della Libertà 708 746 23,33 6
Fratelli d'Italia 83 079 2,73 0
La Destra 73 307 2,41 0
Moderati in Rivoluzione 4 671 0,15 0
Lega Nord 4 669 0,15 0
Intesa Popolare 2 664 0,09 0
Totale coalizione 877 136 28,88 6
Movimento 5 Stelle 785 929 25,87 6
Con Monti per l'Italia 229 145 7,54 0
Altri 163 762 5,39 0
Totale 3 037 684 100,00 28
Elettori 4 046 761
Votanti 3 153 462 77,93

ElettiModifica

2006 2008 2013
Loredana De Petris (con L'Unione) Stefano Pedica (IdV) Loredana De Petris (SEL)
Salvatore Bonadonna (PRC) Riccardo Milana (PD) Massimo Cervellini (SEL)
Rina Gagliardi (PRC) Roberto Di Giovan Paolo (PD) Pietro Grasso (PD)
Ignazio Marino (DS/PD) Annamaria Parente (PD)
Silvana Pisa (DS) Lionello Cosentino (PD) Francesco Scalia (PD)
Giorgio Mele (DS) Mario Gasbarri (PD) Claudio Moscardelli (PD)
Mario Gasbarri (DS) Raffaele Ranucci (PD)
Goffredo Bettini (DS) Lucio D'Ubaldo (PD) Maria Spilabotte (PD)
Esterino Montino (DS) Mariapia Garavaglia (PD) Bruno Astorre (PD)
Luigi Zanda (DL/PD)
Domenico Fisichella (DL) Francesca Marinaro (PD) Ugo Sposetti (PD)
Giorgio Pasetto (DL) Vincenzo Maria Vita (PD) Walter Tocci (PD)
Paolo Guzzanti (FI) Mauro Cutrufo (PdL) Monica Cirinnà (PD)
Cosimo Ventucci (FI) Stefano De Lillo (PdL) Carlo Lucherini (PD)
Maria Burani Procaccini (FI) Candido De Angelis (PdL) Daniela Valentini (PD)
Giulio Marini (FI) Giuseppe Ciarrapico (PdL) Giuseppina Maturani (PD)
Paolo Barelli (FI/PdL) Ivana Simeoni (M5S)
Angelo Maria Cicolani (FI/PdL) Marino Mastrangeli (M5S)
Claudio Fazzone (FI/PdL) Giuseppe Vacciano (M5S)
Francesco Storace (AN) Marcello Pera (PdL) Paola Taverna (M5S)
Oreste Tofani (AN/PdL) Fabiola Anitori (M5S)
Cesare Cursi (AN/PdL) Elena Fattori (M5S)
Domenico Gramazio (AN/PdL) Claudio Fazzone (PdL)
Laura Allegrini (AN/PdL) Francesco Aracri (PdL)
Andrea Augello (AN/PdL)
Mario Baccini (UDC) Lamberto Dini (PdL) Mariarosaria Rossi (PdL)
Michele Forte (UDC) Maurizio Gasparri (PdL)
NON PREVISTO Francesco Giro (PdL)

Risultati dal 2018Modifica

Con l'entrata in vigore della Legge Rosato viene istituito un sistema elettorale misto a separazione completa.[12] Per il Senato, come per la Camera, il 37% dei seggi (quindi 116 al Senato) vengono assegnati con un sistema maggioritario a turno unico in altrettanti collegi uninominali: in ciascun collegio è eletto il candidato più votato, secondo il sistema noto come uninominale secco. Il 61% dei seggi (193 seggi senatoriali) è ripartito proporzionalmente tra le coalizioni e le singole liste che abbiano superato le previste soglie di sbarramento nazionali; la ripartizione dei seggi è effettuata a livello nazionale per la Camera e a livello regionale per il Senato; a tale scopo sono istituiti collegi plurinominali nei quali le liste si presentano sotto forma di listini bloccati di candidati. Il 2% dei seggi (6 senatori) è destinato al voto degli italiani residenti all'estero e viene assegnato con un sistema proporzionale che prevede il voto di preferenza.

XVIII legislaturaModifica

Liste Preferenze Seggi
Voti % Magg. Prop. Totale %
Forza Italia 393 140 13,79 2 3 5 17,86
Lega Nord 390 492 13,69 1 3 4 14,29
Fratelli d'Italia 215 072 7,54 1 1 2 7,14
Noi con l'Italia - UDC 21 421 0,75 2 0 2 7,14
Tot. coalizione di centro-destra 1 020 065 35,77 6 7 13 46,43
Movimento 5 Stelle 937 041 32,86 3 6 9 32,14
Partito Democratico 533 174 18,70 0 4 4 14,29
+Europa 88 395 3,10 1 0 1 3,57
Italia Europa Insieme 16 629 0,58 0 0 0 0
Civica Popolare 12 406 0,44 0 0 0 0
Tot. coalizione di centro-sinistra 650 604 22,81 1 4 5 17,86
Liberi e Uguali 103 292 3,62 0 1 1 3,57
Altri 140 752 4,93 0 0 0 0
Votanti 2 945 293 72,68 10 18 28 100,0
Elettori 4 052 534 100,00
I voti includono le preferenze date ai soli candidati uninominali, ripartiti tra le liste a loro collegate

ElettiModifica

Eletti maggioritarioModifica

Collegio uninominale 2018
1. Roma-Gianicolense Emma Bonino (Cen-sin)
2. Roma-Tuscolano Paola Taverna (M5S)
3. Roma-Portuense Paola Binetti (Cen-des)
4. Roma-Collatino Pierpaolo Sileri (M5S)
5. Viterbo Francesco Battistoni (Cen-des)
6. Guidonia Montecelio Umberto Fusco (Cen-des)
7. Frosinone Massimo Ruspandini (Cen-des)
8. Roma - Fiumicino Giulia Lupo (M5S)
9. Latina Claudio Fazzone (Cen-des)
10. Velletri Antonio Saccone (Cen-des)

Eletti proporzionaleModifica

Collegio plurinominale 2018 2019 2019
Lazio - 01 Luigi Zanda (PD)
Annamaria Parente (PD)
Gianluca Perilli (M5S)
Francesco Giro (FI)
Anna Bonfrisco (Lega) Kristalia Papaevangeliu (Lega) Matteo Salvini (Lega)
Loredana De Petris (LeU)
Lazio - 02 Bruno Astorre (PD)
Elio Lannutti (M5S)
Alessandra Maiorino (M5S)
Maurizio Gasparri (FI)
Gianfranco Rufa (Lega)
Marco Marsilio (FdI) Nicola Calandrini (FdI)
Lazio - 03 Monica Cirinnà (PD)
Elena Fattori (M5S) Elena Fattori (Misto)
Emanuele Dessì (M5S)
Marinella Pacifico (M5S)
Mariarosaria Rossi (FI)
William De Vecchis (Lega)

NoteModifica

  1. ^ Legge del 6 febbraio 1948, n. 29
  2. ^ DPR del 6 febbraio 1948, n. 30
  3. ^ Legge 4 agosto 1993, n. 276
  4. ^ Legge del 21 dicembre 2005, n. 270
  5. ^ Articolo 3, legge 3 novembre 2017, n. 165.
  6. ^ a b Valore confrontato con la sola percentuale del PRI alle precedenti elezioni; il Partito Radicale non era in lista
  7. ^ a b Valore confrontato con la percentuale della lista PRI-Radicale alle precedenti elezioni
  8. ^ a b Calcolato rispetto alla somma di PSI e PSDI alle elezioni precedenti
  9. ^ a b c d Alle precedenti elezioni PSI e PDSI erano in lista insieme
  10. ^ a b Alle precedenti elezioni la Lega Nord era all'interno della coalizione del Polo delle Libertà
  11. ^ a b Alle elezioni precedenti la Lega non era all'interno della coalizione del Polo per le Libertà
  12. ^ Un sistema elettorale si definisce misto se una parte dei seggi è attribuita con sistema proporzionale e una parte con sistema maggioritario. Nell'ambito dei sistemi misti, si definiscono a separazione completa quelli privi di sistemi di compensazione tra le due modalità di attribuzione dei seggi.

Voci correlateModifica