Apri il menu principale

Circoscrizione Trentino-Alto Adige (Camera dei deputati)

Trentino-Alto Adige
circoscrizione elettorale
StatoItalia Italia
CapoluogoTrento
Elezioni perCamera dei deputati
ElettiDeputati
Istituzione1993
Periodo 1993-2005
Tipologiaa collegi uninominali e collegio plurinominale
Numero eletti10
Periodo 2005-2017
Tipologiadi lista
Numero eletti
  • 10 (dal 2005 al 2011)
  • 11 (dal 2011 al 2017)
Periodo 2017-
Tipologiaa collegi uninominali e plurinominali
Numero eletti11
Territorio
Collegi elettorali 2018 - Camera circoscrizioni - Trentino-Alto Adige.svg

La circoscrizione VI Trentino-Alto Adige, per l'elezione della Camera dei deputati, venne istituita con la legge 4 agosto 1993, n. 277 (legge Mattarella), confermata nella legge 21 dicembre 2005, n. 270 (legge Calderoli) e nella successiva legge 3 novembre 2017, n. 165 (Rosatellum).

La circoscrizione comprende geograficamente l'intera Regione Trentino-Alto Adige e sostituisce, ai fini dell'elezione della Camera, la precedente circoscrizione Trento (chiamata anche Trento-Bolzano) in vigore dalle elezioni del 1948 a quelle del 1992. Con la Legge Mattarella la circoscrizione ha eletto 10 deputati. Con l'introduzione della Legge Calderoli il numero dei deputati è rimasto 10 ma con il censimento 2011 la circoscrizione ha guadagnato un seggio arrivando ad eleggere 11 deputati.

Indice

TerritorioModifica

Il territorio della circoscrizione coincide, come detto, con l'intera regione Trentino-Alto Adige per un totale di 333 comuni, una superficie di 13 607 km2 e una popolazione di 1 046 851 abitanti.[1]

1994-2006Modifica

Con la legge elettorale Mattarella, alla circoscrizione Trentino-Alto Adige spettavano 10 seggi, di cui 8 eletti con collegi uninominali a turno unico e 2 eletti con sistema proporzionale.

L'attribuzione dei primi 8 seggi avveniva in base a un sistema maggioritario a turno unico plurality: veniva eletto parlamentare il candidato che avesse riportato la maggioranza relativa dei suffragi nel collegio. I rimanenti 2 seggi erano invece assegnati con un metodo proporzionale. Pertanto l'elettore godeva di una scheda elettorale separata per l'attribuzione dei seggi residui, a cui accedevano solo i partiti che avessero superato la soglia di sbarramento nazionale del 4%. Il calcolo dei seggi spettanti a ciascuna lista veniva effettuata nel collegio unico nazionale mediante il metodo Hare dei quozienti naturali e dei più alti resti; tali seggi venivano poi ripartiti, in ragione delle percentuali delle singole liste a livello locale, fra le 26 circoscrizioni plurinominali in cui era suddiviso il territorio nazionale, e all'interno delle quali i singoli candidati - che potevano corrispondere a quelli presentatisi nei collegi uninominali - venivano proposti in un sistema di liste bloccate senza possibilità di preferenze. Il meccanismo era però integrato dal metodo dello scorporo, volto a dar compensazione ai partiti minori fortemente danneggiati dall'uninominale: successivamente alla determinazione della soglia di sbarramento, ma antecedentemente al riparto dei seggi, alle singole liste venivano decurtati tanti voti quanti ne erano serviti a far eleggere i vincitori nell'uninominale - cioè i voti del secondo classificato più uno - i quali erano obbligati a collegarsi a una lista circoscrizionale.

Legislatura Coalizione Partiti
XII Legislatura Polo per le Libertà Forza Italia (FI), Alleanza Nazionale (AN), Lega Nord (LN), Centro Cristiano Democratico (CCD)
Alleanza dei Progressisti Partito Democratico della Sinistra (PDS), Partito della Rifondazione Comunista (PRC), Federazione dei Verdi (FdV), Partito Socialista Italiano (PSI)
Patto per l'Italia Partito Popolare Italiano (PPI), Patto Segni (PS)
XIII Legislatura L'Ulivo Partito Democratico della Sinistra (PDS), Popolari per Prodi (PPI–UD–PRI–SVP), Rinnovamento Italiano (RI), Federazione dei Verdi (FdV), La Rete (LR)
Polo per le Libertà Forza Italia (FI), Alleanza Nazionale (AN), Centro Cristiano Democratico-Cristiani Democratici Uniti (CCD-CDU)
Lega Nord (LN)
Partito della Rifondazione Comunista (PRC)
XIV Legislatura Casa delle Libertà Forza Italia (FI), Alleanza Nazionale (AN), Lega Nord (LN), Biancofiore (CCD-CDU)
L'Ulivo Democratici di Sinistra (DS), Democrazia è Libertà - La Margherita (DL), Il Girasole (FdV-SDI), Partito Socialista Italiano (PSI)
Partito della Rifondazione Comunista (PRC)

Risultati proporzionaleModifica

XII legislaturaModifica

PartitoRisultati
27-28 marzo 1994
Seggi
Voti%±Num±
Südtiroler Volkspartei231 84236,77  5,660n.d.
Forza Italia98 20315,58n.d.1n.d.
Partito Popolare Italiano73 24511,62n.d.1n.d.
Alleanza Nazionale56 5908,98  4,150n.d.
Lega Nord47 5727,55  1,310n.d.
Partito Democratico della Sinistra41 6456,61  1,530n.d.
Federazione dei Verdi28 2144,48  1,000n.d.
La Rete15 9542,53  2,700n.d.
Rifondazione Comunista14 4062,29  0,550n.d.
Autonomia Democrazia12 8982,05  0,610n.d.
Partito Socialista Italiano5 6750,90  5,970n.d.
Partito della Legge Naturale4 2150,67  0,390n.d.
Iscritti744 450100,00
↳ Votanti (% su iscritti)674 71890,63n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)630 45993,44
 ↳ Voti non validi (% su votanti)44 2596,56
↳ Astenuti (% su iscritti)69 7329,37
Eletti
Giancarlo Innocenzi
Renzo Gubert

XII legislaturaModifica

PartitoRisultati
21 aprile 1996
Seggi
Voti%±Num±
Popolari per Prodi99 53117,66  30,73[2]0  1
Forza Italia80 44914,28  1,300  1
Lega Nord74 58613,24  5,691  1
Alleanza Nazionale65 80311,68  2,701  1
Union für Südtirol55 5489,86n.d.0n.d.
Partito Democratico della Sinistra52 2909,28  2,670n.d.
Rinnovamento Italiano50 1808,91  8,01[3]0n.d.
CCD-CDU28 4685,05n.d.0n.d.
Federazione dei Verdi27 7954,93  0,450n.d.
Rifondazione Comunista20 4963,64  1,351n.d.
Partito della Legge Naturale8 2981,47  0,800n.d.
Iscritti756 092100,00
↳ Votanti (% su iscritti)659 68887,25n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)563 44485,41
 ↳ Voti non validi (% su votanti)96 24414,59
↳ Astenuti (% su iscritti)96 40412,75
Eletti
Rolando Fontan
Pietro Mitolo

XII legislaturaModifica

PartitoRisultati
13 maggio 2001
Seggi
Voti%±Num±
Südtiroler Volkspartei200 05932,88n.d.0n.d.
Forza Italia100 80116,57  2,291  1
La Margherita70 85311,64n.d.1  1
Alleanza Nazionale57 8659,51  2,170  1
Democratici di Sinistra54 1558,90  0,380 
Italia dei Valori24 6634,05n.d.0n.d.
Il Girasole23 6633,89  1,040n.d.
Lega Nord22 2733,66  9,580  1
Rifondazione Comunista16 5102,71  0,930  1
CCD-CDU12 6732,08  2,970 
Lista Emma Bonino11 8081,94n.d.0n.d.
Democrazia Europea9 6431,58n.d.0n.d.
Partito dei Comunisti Italiani3 0460,50n.d.0n.d.
Abolizione Scorporo5010,08n.d.0n.d.
Iscritti778 248100,00
↳ Votanti (% su iscritti)658 10884,56n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)608 51392,46
 ↳ Voti non validi (% su votanti)49 5957,54
↳ Astenuti (% su iscritti)120 14015,44
Eletti
Paolo Scarpa Bonazza Buora
Sergio Mattarella

Risultati maggioritarioModifica

Collegi uninominaliModifica

Collegio Territorio
1. Bolzano Bolzano, Laives  
2. Appiano sulla strada del vino Aldino, Andriano, Anterivo, Appiano sulla Strada del Vino, Badia, Barbiano, Bronzolo, Caldaro sulla strada del vino, Castelrotto, Cornedo all'Isarco, Cortaccia sulla strada del vino, Cortina sulla strada del vino, Corvara in Badia, Egna, Fiè allo Sciliar, La Valle, Magrè sulla Strada del Vino, Marebbe, Meltina, Montagna, Nova Levante, Nova Ponente, Ora, Ortisei, Renon, Salorno, San Genesio Atesino, San Martino in Badia, Santa Cristina Valgardena, Sarentino, Selva di Val Gardena, Terlano, Termeno sulla strada del vino, Tires, Trodena nel parco naturale, Vadena  
3. Merano Avelengo, Caines, Castelbello-Ciardes, Cermes, Curon Venosta, Gargazzone, Glorenza, Laces, Lagundo, Lana, Lasa, Lauregno, Malles Venosta, Marlengo, Martello, Merano, Moso in Passiria, Nalles, Naturno, Parcines, Plaus, Postal, Prato allo Stelvio, Proves, Rifiano, San Leonardo in Passiria, San Martino in Passiria, San Pancrazio, Scena, Senales, Senale-San Felice, Silandro, Sluderno, Stelvio, Tesimo, Tirolo, Tubre, Ultimo, Verano  
4. Bressanone Braies, Brennero, Bressanone, Brunico, Campo di Trens, Campo Tures, Chienes, Chiusa, Dobbiaco, Falzes, Fortezza, Funes, Gais, Laion, Luson, Monguelfo-Tesido, Naz-Sciaves, Perca, Ponte Gardena, Predoi, Racines, Rasun Anterselva, Rio di Pusteria, Rodengo, San Candido, San Lorenzo di Sebato, Selva dei Molini, Sesto, Terento, Val di Vizze, Valdaora, Valle Aurina, Valle di Casies, Vandoies, Varna, Velturno, Villabassa, Villandro, Vipiteno  
5. Trento Aldeno, Calavino, Cavedine, Cimone, Garniga Terme, Lasino, Padergnone, Terlago, Trento, Vezzano  
6. Rovereto Ala, Arco, Avio, Besenello, Brentonico, Calliano, Drena, Dro, Folgaria, Isera, Lavarone, Ledro, Luserna, Mori, Nago-Torbole, Nogaredo, Nomi, Pomarolo, Riva del Garda, Ronzo-Chienis, Rovereto, Tenno, Terragnolo, Trambileno, Vallarsa, Villa Lagarina, Volano  
7. Lavis Amblar, Andalo, Bersone, Bleggio Superiore, Bocenago, Bolbeno, Bondo, Bondone, Breguzzo, Bresimo, Brez, Brione, Caderzone Terme, Cagnò, Caldes, Campodenno, Carisolo, Castel Condino, Castelfondo, Cavareno, Cavedago, Cavizzana, Cimego, Cis, Cles, Cloz, Comano Terme, Commezzadura, Condino, Coredo, Croviana, Cunevo, Dambel, Daone, Darè, Denno, Dimaro, Don, Dorsino, Faedo, Fai della Paganella, Fiavè, Flavon, Fondo, Giustino, Lardaro, Lavis, Livo, Malé, Malosco, Massimeno, Mezzana, Mezzocorona, Mezzolombardo, Molveno, Monclassico, Montagne, Nanno, Nave San Rocco, Ossana, Peio, Pellizzano, Pelugo, Pieve di Bono, Pinzolo, Praso, Preore, Prezzo, Rabbi, Ragoli, Revò, Romallo, Romeno, Roncone, Ronzone, Roverè della Luna, Ruffré-Mendola, Rumo, San Lorenzo in Banale, San Michele all'Adige, Sanzeno, Sarnonico, Sfruz, Smarano, Spiazzo, Spormaggiore, Sporminore, Stenico, Storo, Strembo, Taio, Tassullo, Terres, Terzolas, Tione di Trento, Ton, Tres, Tuenno, Vermiglio, Vervò, Vigo Rendena, Villa Rendena, Zambana, Zuclo  
8. Pergine Valsugana Albiano, Baselga di Piné, Bedollo, Bieno, Borgo Valsugana, Bosentino, Calceranica al Lago, Caldonazzo, Campitello di Fassa, Canal San Bovo, Canazei, Capriana, Carano, Carzano, Castello Tesino, Castello-Molina di Fiemme, Castelnuovo, Castel Ivano, Cavalese, Cembra, Centa San Nicolò, Cinte Tesino, Civezzano, Daiano, Faver, Fiera di Primiero, Fierozzo, Fornace, Frassilongo, Giovo, Grauno, Grigno, Grumes, Imer, Levico Terme, Lisignago, Lona-Lases, Mazzin, Mezzano, Moena, Novaledo, Ospedaletto, Palù del Fersina, Panchià, Pergine Valsugana, Pieve Tesino, Pozza di Fassa, Predazzo, Roncegno Terme, Ronchi Valsugana, Sagron Mis, Samone, Sant'Orsola Terme, Scurelle, Segonzano, Siror, Soraga, Sover, Telve, Telve di Sopra, Tenna, Tesero, Tonadico, Torcegno, Transacqua, Valda, Valfloriana, Varena, Vattaro, Vignola-Falesina, Vigo di Fassa, Vigolo Vattaro, Ziano di Fiemme  

XII legislaturaModifica

PartitoRisultati
27-28 marzo 1994
Seggi
Voti%±Num±
Südtiroler Volkspartei188 01730,49n.d.3n.d.
Polo delle Libertà127 84720,74n.d.4n.d.
Patto per l'Italia70 34611,41n.d.0n.d.
Alleanza Nazionale62 02210,06n.d.1n.d.
Partito Autonomista Trentino Tirolese58 9629,56n.d.0n.d.
Alleanza dei Progressisti57 9259,39n.d.0n.d.
Autonomia Democrazia45 4097,36n.d.0n.d.
Partito della Legge Naturale6 0460,98n.d.0n.d.
Iscritti744 450100,00
↳ Votanti (% su iscritti)674 71890,63n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)616 57491,38
 ↳ Voti non validi (% su votanti)58 1448,62
↳ Astenuti (% su iscritti)69 7329,37

XIII legislaturaModifica

PartitoRisultati
21 aprile 1996
Seggi
Voti%±Num±
L'Ulivo170 02327,95  18,564  4
Südtiroler Volkspartei156 70825,76  4,733 
Polo per le Libertà148 17924,36  3,62[4]1  3[4]
Lega Nord57 7709,50n.d. [5]0n.d.[5]
Partito Autonomista Trentino Tirolese44 8277,37  2,190 
Union für Südtirol23 0323,79n.d.0n.d.
Partito della Legge Naturale7 7081,27n.d.0 
Iscritti756 092100,00
↳ Votanti (% su iscritti)659 68887,25n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)608 24792,20
 ↳ Voti non validi (% su votanti)51 4417,80
↳ Astenuti (% su iscritti)96 40412,75

XIV legislaturaModifica

PartitoRisultati
13 maggio 2001
Seggi
Voti%±Num±
L'Ulivo214 58735,16  7,215  1
Casa delle Libertà189 54031,05  6,69[6]0  1
Südtiroler Volkspartei173 73528,46n.d.3 
Italia dei Valori26 0144,26n.d.0n.d.
Lista Emma Bonino6 4711,06n.d.0n.d.
Iscritti778 248100,00
↳ Votanti (% su iscritti)658 10884,56n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)610 34792,74
 ↳ Voti non validi (% su votanti)47 7617,26
↳ Astenuti (% su iscritti)120 14015,44

ElettiModifica

Collegio 1994 1996 2001
Bolzano Pietro Mitolo (AN) Franco Frattini (PdL) Stefano Losurdo (L'Ulivo)
Appiano sulla strada del vino Siegfried Brugger (SVP)
Merano Karl Zeller (SVP)
Bressanone Hans Widmann (SVP)
Trento Elisabetta Bertotti (PdL) Sandro Schmid (L'Ulivo) Giovanni Kessler (L'Ulivo)
Rovereto Sergio Chiesa (PdL) Marco Boato (L'Ulivo)
Lavis Paolo Odorizzi (PdL) Luigi Olivieri (L'Ulivo)
Pergine Valsugana Rolando Fontan (PdL) Giuseppe Detomas (L'Ulivo)

2006-2018Modifica

Con la legge elettorale Calderoli, alla circoscrizione Trentino-Alto Adige spettano 11 seggi eletti con sistema proporzionale.

Nel 2006 e nel 2008 la circoscrizione ha eletto 10 deputati ma a seguito del censimento del 2011 la circoscrizione ha guadagnato un rappresentante arrivando ad eleggere 11 deputati dal 2013.

Il sistema di assegnazione dei seggi avviene a seguito della attribuzione, nel collegio elettorale unico (escluso quindi la Circoscrizione Estero), di un premio di maggioranza di 340 seggi alla coalizione vincente a livello nazionale (con soglie di sbarramento, limitazioni ecc.) e alla successiva suddivisione dei seggi guadagnati da ogni lista fra le varie circoscrizioni, in proporzione ai voti ottenuti da ogni lista locale.

Nel compiere tale riparto, essendo fisso e immutabile il numero totale di seggi assegnati a ogni lista, può verificarsi la necessità di variare il numero di seggi originariamente attribuiti alle singole circoscrizioni elettorali.

Legislatura Coalizione Partiti
XV Legislatura L'Unione Democratici di Sinistra (DS), L'Ulivo, Democrazia è Libertà - La Margherita (DL), Rifondazione Comunista (PRC), Insieme con L'Unione, Italia dei Valori (IdV), Popolari UDEUR, Rosa nel Pugno (RnP)
Casa delle Libertà Forza Italia (FI), Alleanza Nazionale (AN), Unione di Centro (UdC), Lega Nord (LN)
XVI Legislatura Centro-destra Il Popolo della Libertà (PdL), Lega Nord (LN), Movimento per l'Autonomia (MpA)
Centro-sinistra Partito Democratico (PD), Italia dei Valori (IdV), Autonomie Liberté Démocratie (ALD)
Unione di Centro (UdC)
Südtiroler Volkspartei (SVP)
XVII Legislatura Italia. Bene Comune Partito Democratico (PD), Sinistra Ecologia Libertà (SEL), Centro Democratico (CD), Südtiroler Volkspartei (SVP)
Centro-destra Il Popolo della Libertà (PdL), Lega Nord (LN), Fratelli d'Italia (FdI)
Movimento 5 Stelle (M5S)
Con Monti per l'Italia Scelta Civica (SC), Unione di Centro (UdC), Futuro e Libertà per l'Italia (FLI)

RisultatiModifica

XV legislaturaModifica

totale percentuale (%)
Elettori 1.181.665  
Votanti 753.973 87,73 (su n. elettori)
Voti validi 640.911 96,9 (su n. votanti)
Voti non validi 20.571 3,1 (su n. votanti)
di cui schede bianche 10.350 1,6 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Romano Prodi
Südtiroler Volkspartei 28,51 182.704 4  4,37
L'Ulivo 20,69 132.589 3  0,15[7]
Federazione dei Verdi 3,92 25.121 1  0,03
Partito della Rifondazione Comunista 3,05 19.545 -  0,34
Italia dei Valori 1,91 12.238 -  2,14
Rosa nel Pugno 1,77 11.366 - -
Partito dei Comunisti Italiani 1,08 6.901 -  0,58
Partito Pensionati 0,84 5.375 - -
Popolari UDEUR 0,24 1.509 - -
Totale coalizione 62,00 397.348 8
Silvio Berlusconi
Forza Italia 16,64 106.678 1  0,07
Alleanza Nazionale 8,14 52.139 1  1,37
Unione di Centro 4,86 31.161 -  1,20[8]
Lega Nord 4,49 28.756 1  0,83
Movimento Sociale Fiamma Tricolore 0,58 3.694 - -
Alternativa Sociale 0,36 2.276 - -
DCA-Nuovo PSI 0,26 1.676 - -
Totale coalizione 35,32 226.380 3
Pius Leitner
Die Freiheitlichen 2,68 17.183 - -
Totale[9] 100,00 640.911 11

XVI legislaturaModifica

totale percentuale (%)
Elettori 760.369  
Votanti 640.664 84,26 (su n. elettori)
Voti validi 616.231 96,2 (su n. votanti)
Voti non validi 24.433 3,8 (su n. votanti)
di cui schede bianche 10.131 1,6 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Silvio Berlusconi
Il Popolo della Libertà 20,93 128.994 3  4,47[10]
Lega Nord 9,42 58.062 1  4,93
Totale coalizione 30,35 187.056 4
Walter Veltroni
Partito Democratico 24,48 150.835 3  3,79
Italia dei Valori 3,32 20.460 -  1,41
Totale coalizione 27,80 171.295 3
Siegfried Brugger
Südtiroler Volkspartei 23,97 147.718 2  4,54
Pius Leitner
Die Freiheitlichen 4,60 28.340 -  1,92
Pier Ferdinando Casini
Unione di Centro 4,17 25.695 -  0,69
Fausto Bertinotti
La Sinistra l'Arcobaleno 3,12 19.256 -  4,93[11]
Andreas Pöder
Union für Südtirol 2,11 12.981 - -
Daniela Santanchè
La Destra - Fiamma Tricolore 2,02 12.437 - -
Flavia D'Angeli
Sinistra Critica 0,33 2.063 - -
Enrico Boselli
Partito Socialista Italiano 0,31 1.937 - -
Stefano De Luca
Partito Liberale Italiano 0,31 1.937 - -
Stefano Montanari
Per il Bene Comune 0,30 1.847 - -
Marco Ferrando
Partito Comunista dei Lavoratori 0,28 1.705 - -
Bruno De Vita
Unione Democratica per i Consumatori 0,25 1.512 - -
Totale[12] 100,00 616.231 9

XVII legislaturaModifica

totale percentuale (%)
Elettori 777.135  
Votanti 629.748 81,03 (su n. elettori)
Voti validi 606.233 96,3 (su n. votanti)
Voti non validi 23.515 3,7 (su n. votanti)
di cui schede bianche 8.426 1,3 (su n. votanti)
Leader Lista Voti (%) Voti Seggi Differenza (%)
Pier Luigi Bersani
Südtiroler Volkspartei 24,21 146.804 5  0,24
Partito Democratico 16,69 101.224 3  7,79
Sinistra Ecologia Libertà 3,80 23.060 1 -
Totale coalizione 44,71 271.088 9
Silvio Berlusconi
Il Popolo della Libertà 10,90 66.128 1  10,03
Lega Nord 4,18 25.360 -  5,24
La Destra 0,51 3.130 - -
Moderati in Rivoluzione 0,26 1.628 - -
Totale coalizione 15,87 96.246 1
Beppe Grillo
Movimento 5 Stelle 14,61 88.622 1 -
Mario Monti
Scelta Civica 13,10 79.439 1 -
Unione di Centro 0,79 4.803 -  3,38
Totale coalizione 13,89 84.242 1 -
Ulli Mair
Die Freiheitlichen 7,97 48.317 -  3,37
Antonio Ingroia
Rivoluzione Civile 1,44 8.754 - -
Oscar Giannino
Fare per Fermare il Declino 1,04 6.308 - -
Simone Di Stefano
CasaPound 0,43 2.656 - -
Totale[13] 100,00 606.233 12

ElettiModifica

2006 2008 2013
Laura Froner (L'Ulivo/PD) Florian Kronbichler (SEL)
Gianclaudio Bressa (L'Ulivo/PD)
Mauro Betta (L'Ulivo) Marialuisa Gnecchi (PD)
Marco Boato (Verdi) Karl Zeller (SVP) Michele Nicoletti (PD)
Siegfried Brugger (SVP) Siegfried Brugger (SVP) Albrecht Plangger (SVP)
Karl Zeller (SVP) Maurizio Fugatti (LN) Renate Gebhard (SVP)
Hans Widmann (SVP) Manuela Di Centa (PdL) Daniel Alfreider (SVP)
Giacomo Bezzi (SVP) Maurizio Del Tenno (PdL) Mauro Ottobre (SVP)
Maurizio Fugatti (LN-MpA) Giorgio Holzmann (PdL) Manfred Schullian (SVP)
Michaela Biancofiore (FI) Riccardo Fraccaro (M5S)
Giorgio Holzmann (AN) Lorenzo Dellai (SC)
Michaela Biancofiore (PdL)

Dal 2018Modifica

Con l'entrata in vigore della Legge Rosato viene istituito un sistema elettorale misto a separazione completa.[14] Per la Camera, come per il Senato, il 37% dei seggi (quindi 232 alla Camera) vengono assegnati con un sistema maggioritario a turno unico in altrettanti collegi uninominali: in ciascun collegio è eletto il candidato più votato, secondo il sistema noto come uninominale secco. Il 61% dei seggi (cioè 386 alla Camera) è ripartito proporzionalmente tra le coalizioni e le singole liste che abbiano superato le previste soglie di sbarramento nazionali; la ripartizione dei seggi è effettuata a livello nazionale per la Camera e a livello regionale per il Senato; a tale scopo sono istituiti collegi plurinominali nei quali le liste si presentano sotto forma di listini bloccati di candidati. Il 2% dei seggi (12 deputati) è destinato al voto degli italiani residenti all'estero e viene assegnato con un sistema proporzionale che prevede il voto di preferenza.

Alla circoscrizione "Trentino-Alto Adige" sono attribuiti 6 seggi eletti con sistema maggioritario in collegi uninominali, e 5 seggi eletti con sistema proporzionale. La soglia di sbarramento è fissata al 20% a livello regionale.[15]

Legislatura Coalizione Partiti
XVIII Legislatura Centro-destra Lega, Forza Italia (FI), Fratelli d'Italia (FdI), Noi con l'Italia - UDC
Movimento 5 Stelle (M5S)
Centro-sinistra Partito Democratico (PD), +Europa (+E), Italia Europa Insieme, Civica Popolare (CP), Südtiroler Volkspartei-Partito Autonomista Trentino Tirolese (SVP-PATT)
Liberi e Uguali (LeU)

RisultatiModifica

XVIII legislaturaModifica

Liste Preferenze Seggi
Voti % Magg. Prop. Totale %
Südtiroler Volkspartei 134 651 24,17 2 2 4 36,36
Partito Democratico 81 671 14,66 1 0 1 9,09
+Europa 14 162 2,54 0 0 0 0
Civica Popolare 7 473 1,34 0 0 0 0
Italia Europa Insieme 3 577 0,64 0 0 0 0
Tot. coalizione di centro-sinistra 241 534 43,36 3 2 5 45,45
Lega Nord 106 982 19,20 3 2 5 45,45
Forza Italia 38 938 6,99 0 0 0 0
Fratelli d'Italia 14 660 2,63 0 0 0 0
Noi con l'Italia - UDC 2 705 0,49 0 0 0 0
Tot. coalizione di centro-destra 153 285 29,31 3 2 5 45,45
Movimento 5 Stelle 108 686 19,51 0 1 1 9,09
Liberi e Uguali 21 805 3,91 0 0 0 0
Altri 21 784 3,91 0 0 0 0
Votanti 592 333 74,34 6 5 11 100,00
Elettori 796 817 100,0
I voti includono le preferenze date ai soli candidati uninominali, ripartiti tra le liste a loro collegate

ElettiModifica

Eletti maggioritarioModifica

Collegio uninominale 2018 2019
1. Bolzano Maria Elena Boschi (PD)
2. Merano Albrecht Plangger (SVP-PATT)
3. Bressanone Renate Gebhard (SVP-PATT)
4. Trento Giulia Zanotelli (Lega) Martina Loss (Lega)
5. Rovereto Vanessa Cattoi (Lega)
6. Pergine Valsugana Maurizio Fugatti (Lega) Mauro Sutto (Lega)

Eletti proporzionaleModifica

Collegio plurinominale 2018 2019
1. Trentino-Alto Adige 01 Manfred Schullian (SVP-PATT)
Emanuela Rossini (SVP-PATT)
Riccardo Fraccaro (M5S)
Diego Binelli (Lega)
Stefania Segnana (Lega) Tiziana Piccolo[16] (Lega)

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat al 31/3/2012
  2. ^ Considerata la differenza con il PPI e SVP rispetto alle precedenti elezioni
  3. ^ Considerata la differenza con il PSI rispetto alle precedenti elezioni
  4. ^ a b Alle elezioni precedenti la coalizione comprendeva la Lega Nord
  5. ^ a b Alle elezioni precedenti era all'interno della coalizione del Polo delle Libertà
  6. ^ Alle elezioni precedenti la coalizione non comprendeva la Lega Nord
  7. ^ Considerata la differenza con DS e DL alle precedenti elezioni.
  8. ^ Considerata la differenza con CCD, CDU e DE alle precedenti elezioni.
  9. ^ Ministero dell'Interno - Archivio storico delle Elezioni
  10. ^ Considerata la differenza con FI, AN, Alternativa Sociale, DC per le Autonomie e Nuovo PSI.
  11. ^ Considerata la differenza con PRC, PdCI e Verdi.
  12. ^ Ministero dell'Interno - archivio storico delle Elezioni
  13. ^ Ministero dell'Interno, dati definitivi Camera dei Deputati Italia
  14. ^ Un sistema elettorale si definisce misto se una parte dei seggi è attribuita con sistema proporzionale e una parte con sistema maggioritario. Nell'ambito dei sistemi misti, si definiscono a separazione completa quelli privi di sistemi di compensazione tra le due modalità di attribuzione dei seggi.
  15. ^ Sarah Franzosini, Largo al Rosatellum bis, Salto.bz, 22 settembre 2017. URL consultato il 23 gennaio 2018.
  16. ^ Subentrata a Stefania Segnana, che ha optato per la carica di consigliere regionale del Trentino-Alto Adige il 9 gennaio 2019.