Circoscrizione elettorale Lazio e Umbria (Regno d'Italia)

Lazio e Umbria
circoscrizione elettorale
StatoItalia Italia
CapoluogoRoma
Elezioni perCamera dei deputati
ElettiDeputati
Periodo 1923-1925
Tipologiadi lista
Creata dacollegi di Roma, di Perugia

La circoscrizione elettorale Lazio e Umbria è stata una circoscrizione elettorale di lista del Regno d'Italia per l'elezione della Camera dei deputati.

StoriaModifica

La circoscrizione fu creata con l'istituzione del collegio unico nazionale tramite regio decreto del 13 dicembre 1923, n. 2694.[1]

Sulla base del censimento della popolazione del 1921, alla circoscrizione vennero assegnati 30 deputati (20 per la lista prevalente e 10 per le liste di minoranza) rispetto ai 25 stabiliti per le corrispondenti province fino alle elezioni del 1921.

La circoscrizione fu abolita con legge 15 febbraio 1925, n. 122.[2]

Legislature VIII IX X XI XII XIII XIV XV XVI XVII XVIII XIX XX XXI XXII XXIII XXIV XXV XXVI XXVII XXVIII XXIX XXX
Elezioni 1861 1865 1867 1870 1874 1876 1880 1882 1886 1890 1892 1895 1897 1900 1904 1909 1913 1919 1921 1924 1929 1934 1939
Deputati
eletti
30
Totale eletti 443 493 508 508 508 508 535 535 400
Numero collegi 443 493 508 135 508 54 40 1 1

TerritorioModifica

Comprendeva le province di Roma e Perugia e aveva come capoluogo Roma.

Dati elettoraliModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: XXVII legislatura del Regno d'Italia ed Elezioni politiche italiane del 1924.
PartitoRisultati
6 aprile 1924
Seggi
Voti%±Num±
Nazionale250 04566,19n.d.20n.d.
Lista nazionale bis36 5449,67n.d.3n.d.
Socialista massimalista22 3715,92n.d.2n.d.
Popolare20 0055,30n.d.2n.d.
Comunista16 5944,39n.d.1n.d.
Repubblicano13 8573,67n.d.1n.d.
Socialista unitario8 6712,30n.d.1n.d.
Liberale6 1601,63n.d.0n.d.
Liberale indipendente1 5200,40n.d.0n.d.
Partito dei Contadini1 4640,39n.d.0n.d.
Partito Sardo d'Azione5220,14n.d.0n.d.
Iscritti669 469100,00
↳ Votanti (% su iscritti)404 33960,40n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)377 75393,42
 ↳ Voti non validi (% su votanti)26 5866,58
↳ Astenuti (% su iscritti)265 13039,60
ElettiEletti
Giuseppe Bastianini Mario Ponzio di San Sebastiano
Francesco Boncompagni Ludovisi Alfredo Rocco
Giuseppe Bottai Elia Rossi Passavanti
Vincenzo Carboni Attilio Susi
Ercole Cartoni Luciano Valentini
Eugenio Casagrande di Villaviera Aldo Netti
Felice Felicioni Domenico Spinelli
Luigi Federzoni Romolo Raschi
Salvatore Gatti Bruno Cassinelli
Giorgio Guglielmi Tito Nobili Oro
Ulisse Igliori Mario Cingolani
Valentino Leonardi Amanto Di Fausto
Egilberto Martire Giulio Volpi
Valentino Orsolini Cencelli Giovanni Conti
Verecondo Paoletti Giacomo Matteotti

Dopo l'omicidio del deputato Matteotti (eletto anche nella circoscrizione Veneto), risultò eletto il deputato Ferdinando Innamorati (primo dei non eletti nella stessa lista).

Per morte del deputato Netti il 15 luglio 1925, risultò eletto il deputato Amedeo Fani (primo dei non eletti nella stessa lista).

NoteModifica

  1. ^ Decreto 13 dicembre 1923, n. 2694, in Gazzetta Ufficiale del Regno, 7 gennaio 1924.
  2. ^ Legge 15 febbraio 1925, n. 122, in Gazzetta Ufficiale del Regno, 20 febbraio 1925.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica