Apri il menu principale
Circuito di Albacete
Tracciato di Circuito di Albacete
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
LocalitàAlbacete
Caratteristiche
Lunghezza3.539 m - dal 2015: 3.550 m
Curve13 - dal 2015: 14
Inaugurazione1990
Categorie
Mondiale superbike
Campionato mondiale Endurance (motociclismo)
Mondiale sidecar
Mondiale superbike
Tempo record1:31.592[1]
Stabilito daAkira Yanagawa
suKawasaki
il16 maggio 1999
vecchio tracciato
Campionato mondiale Endurance (motociclismo)
Tempo record1:31.609[2]
Stabilito daJerman-Martin-Giabbani
suYamaha
il21 maggio 2011
vecchio tracciato
Note
L'immagine si riferisce al vecchio tracciato
Mappa di localizzazione

Coordinate: 39°00′23″N 1°47′39″W / 39.006389°N 1.794167°W39.006389; -1.794167

Il circuito di Albacete (in spagnolo circuito de Albacete) è un tracciato per competizioni automobilistiche e motociclistiche, situato a meno di 10 chilometri dal centro di Albacete, nella comunità autonoma di Castiglia-La Mancia, in Spagna; venne inaugurato il 14 luglio 1990.[3]

Indice

CaratteristicheModifica

Il circuito principale viene percorso in senso orario e aveva una lunghezza di 3,539 chilometri, portata nell'inverno del 2014 a 3,550 km in seguito a lavori di modifica del tracciato costati 1,1 milioni di euro[4]; è possibile utilizzare anche altre due configurazioni più corte e indipendenti l'una dall'altra, lunghe rispettivamente 2237 e 1336 metri. Le modifiche al tracciato, effettuate per migliorarne gli spazi di fuga e la sicurezza, comprendono una riprofilatura della prima curva, che viene anticipata e rallentata, la trasformazione della "curva del ristorante" (curve 6-7 nell'immagine - curva 6 secondo la denominazione ufficiale[5]), che diventa a 90° e con maggiori possibilità di sorpasso, la rimozione della "chicane" che precedeva l'ultima curva, sostituita dalle nuove curve 13 e 14 (con quest'ultima che si innesta su una bretella del tracciato ridotto), la completa riasfaltatura e l'ampliamento delle vie di fuga, lo spostamento della linea del traguardo, ora davanti alle tribune, un nuovo ingresso ai box posto alla penultima curva, per evitare i pericoli di quello precedente e infine un incremento del 50% del numero dei box[6]. Il rettilineo più lungo è quello del traguardo, 595,25 m[7] (prima erano 623 metri), dove si trova la corsia dei box con 36 garage. La larghezza minima della pista è di 10 metri, che salgono a 12 in prossimità del rettifilo d'arrivo[7]. Le sette tribune distribuite attorno alla pista possono accogliere complessivamente un massimo di 7200 persone, oltre alla presenza di 30000 di prato[8] L'intero tracciato è fornito di illuminazione permanente, che permette anche di svolgere attività in notturna.[9].

CompetizioniModifica

La pista ha ospitato il campionato mondiale Superbike dal 1992 al 1999; sulle 16 gare corse su questo autodromo, il pilota a vincerne di più è stato Carl Fogarty, con sei successi.[1] Oltre a questa competizione, sul tracciato si sono svolte prove a livello internazionale sia motociclistiche, come quelle del campionato mondiale Endurance, del campionato mondiale velocità Sidecar e del campionato Europeo Velocità, sia con camion, come il campionato europeo Truck. Per quanto riguarda invece i campionati a livello nazionale, sul circuito sono state organizzate gare di diverse categorie, tra cui la Formula 3 spagnola di automobilismo e il campionato spagnolo velocità di motociclismo.[2][10][11]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) World Superbike Circuits - Albacete, WSB-Archives.co.uk. URL consultato il 23 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2013).
  2. ^ a b (ES) Circuito de Albacete - Records - Motociclismo, su circuitoalbacete.es. URL consultato il 17 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).
  3. ^ (ES) Inaugurado el Circuito de Albacete (El Mundo Deportivo), 15 luglio 1990, p. 53.
  4. ^ (ES) Los albaceteños ‘reestrenarán’ el Circuito, www.circuitoalbacete.es. URL consultato il 14 novembre 2015.
  5. ^ (ES) PLANO SECTORES Y NUMEROS DE CURVAS (PDF), www.circuitoalbacete.es. URL consultato il 14 novembre 2015.
  6. ^ (ES) Departamento de Prensa - Circuito de Albacete, La remodelación del Circuito de Albacete será una realidad antes del próximo otoño, www.circuitoalbacete.es. URL consultato il 14 novembre 2015.
  7. ^ a b Características Técnicas
  8. ^ (ES) Circuito de Albacete - Características Técnicas, su circuitoalbacete.es. URL consultato il 17 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2012).
  9. ^ (ENESFR) Circuito Albacete (PDF), Ayuntamiento de Albacete. URL consultato il 17 marzo 2012.
  10. ^ (ES) Circuito de Albacete - Records - Automovilismo, su circuitoalbacete.es. URL consultato il 17 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).
  11. ^ (ES) Circuito de Albacete - Records - Camiones, su circuitoalbacete.es. URL consultato il 17 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica