Cistaceae

Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cistaceae
Cistus albidus b.jpg
Cistus albidus
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Violales
Famiglia Cistaceae
Juss.
Classificazione APG
Ordine Malvales
Famiglia Cistaceae
Generi

Le Cistacee (Cistaceae Juss) sono una famiglia di piante angiosperme dicotiledoni. Il sistema Cronquist assegnava la famiglia all'ordine Violales[1], mentre la moderna classificazione APG la assegna all'ordine Malvales[2].

DescrizioneModifica

La famiglia comprende piante fruticose, raramente erbacee con i giovani fusti cilindrici o tetragonali.
Le foglie sono generalmente opposte ma possono essere a volte verticillate e raramente alternate, picciolate o sessili, con o senza stipole, a lamina intera.
I fiori sono ermafroditi e pentameri, solitari o in infiorescenze racemose.
Il calice è formato da sepali ineguali che a volte possono essere solo tre. Quando i sepali sono cinque i due esterni differiscono dai tre interni.
La corolla ha normalmente cinque petali, eccezionalmente tre, di colore bianco, giallo o rosso.
Gli stami sono numerosi e liberi, i più esterni possono, a volte, essere sterili.
L'ovario supero è formato da 3-5 carpelli fusi, la placentazione è parietale; lo stilo è semplice e cilindrico.
Il frutto è una capsula deiscente per mezzo di quattro valve. I semi sono piccoli e con embrione ricurvo.
L'impollinazione è entomofila e i fiori che mancano di nettari, per favorire questa, producono un'ingente quantità di polline.

Distribuzione e habitatModifica

Le specie di questa famiglia sono per la maggior parte distribuite nelle zone temperate di Eurasia, Nord Africa e Nord America, con la maggiore biodiversità concentrata nel bacino del Mediterraneo; alcune specie si trovano anche nelle zone tropicali e subtropicali del Nuovo Mondo.[3]

In Italia sono presenti circa 40 specie, spesso aromatiche, appartenenti ai generi Cistus, Fumana, Helianthemum e Tuberaria.[4] Molte sono caratteristiche della macchia mediterranea.

TassonomiaModifica

La famiglia comprende circa 180 specie nei seguenti generi:[3]

NoteModifica

  1. ^ Sistema Cronquist (TXT), su herba.msu.ru.
  2. ^ (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the ordines and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016, pp. 1–20.
  3. ^ a b (EN) Cistaceae, in Plants of the World Online, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 27/1/2020.
  4. ^ Cistaceae, su luirig.altervista.org. URL consultato il 27/1/2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica