City of God

film del 2002 diretto da Fernando Meirelles e Kátia Lund
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'album di Godsilla, vedi City of God (album).

«A 20 km dal paradiso... qualcuno sta lottando per uscire dall'inferno.»

(Tagline del film)

City of God (Cidade de Deus) è un film del 2002 diretto da Fernando Meirelles e Kátia Lund.

City of God
City of god.JPG
Zé Pequeno e la sua banda in una scena del film
Titolo originaleCidade de Deus
Lingua originaleportoghese
Paese di produzioneBrasile, Francia, Stati Uniti d'America
Anno2002
Durata128 min
Dati tecniciColore
rapporto: 1,85:1
Generebiografico, gangster, thriller
RegiaFernando Meirelles, Kátia Lund
SoggettoCidade de Deus di Paulo Lins
SceneggiaturaBraulio Mantovani
ProduttoreMauricio Andrade Ramos
Produttore esecutivoWalter Salles
Casa di produzioneLionsgate
Distribuzione in italianoMikado
FotografiaCésar Charlone
MontaggioDaniel Rezende
Effetti specialiRenato Batata
MusicheAntonio Pinto
ScenografiaTulé Peak
CostumiInês Salgado
TruccoAnna Van Steen
Character designTulé Peak
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Tratta dall'omonimo romanzo semi-autobiografico dello scrittore brasiliano Paulo Lins, la pellicola venne presentata fuori concorso al 55º Festival di Cannes.[1] La trama, liberamente ispirata da eventi reali, descrive la crescita della criminalità organizzata nel quartiere Cidade de Deus di Rio de Janeiro, tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni '80.

Il cast comprende attori come Alexandre Rodrigues, Leandro Firmino da Hora, Phellipe Haagensen, Douglas Silva, Alice Braga e Seu Jorge: la maggior parte di essi era, di fatto, residente in favelas come Vidigal e la stessa Cidade de Deus.

La pellicola ricevette ampi consensi da parte della critica e venne nominata per quattro premi Oscar nel 2004: miglior regista, miglior sceneggiatura non originale, miglior fotografia e miglior montaggio. Nel 2003, il film fu scelto per essere il candidato brasiliano per l'Oscar al miglior film in lingua straniera; tuttavia, non riuscì a rientrare nei cinque finalisti.

TramaModifica

Il racconto è ambientato nella Cidade de Deus, una favela di Rio de Janeiro, in un periodo che va dalla fine degli anni sessanta alla metà dei settanta. La favela è il palcoscenico delle storie parallele di Buscapé e Dadinho, entrambi tredicenni ma mossi da ambizioni diversissime: il primo vorrebbe diventare fotografo, il secondo il più temuto criminale della città. Se Buscapé trova molti ostacoli nella realizzazione dei propri sogni, Dadinho diventa rapidamente padrone della favela e del narcotraffico con lo pseudonimo di Zé Pequeno. Tuttavia, la morte del suo braccio destro Bené e la violenza perpetrata ai danni della fidanzata del mite Galinha, il quale si aggrega a una banda per vendicare la morte del suo fratello minore per mano di Zé Pequeno, innescheranno una guerra tra bande dall'esito tragico.

RiconoscimentiModifica

Spin-offModifica

Dal film è stata tratta una serie televisiva, City of Men (Cidade dos Homens). Nel 2008 è uscito nelle sale cinematografiche City of Men (Cidade dos Homens), che riprende le tematiche e gli ambienti di City of God e della serie City of Men.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Official Selection 2002, su festival-cannes.fr. URL consultato il 7 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 14 dicembre 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316752068 · LCCN (ENn2003036251 · GND (DE7645417-4
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema