Civatateo

Le Cihuatateo, secondo la mitologia azteca, erano vampiri donne. Erano donne di stirpe nobile morte durante il parto e, dopo essere ritornate tra gli esseri viventi, inseguivano i viaggiatori e infestavano i templi. Erano raggrinzite e pallide. Le facce erano bianche e le mani e le braccia coperte di ticitl (gesso bianco). Le loro vesti logore erano decorate da ossa.

Le Cihuatateo sono serve delle divinità della luna azteca, Tlazolteotl.

I loro attacchi agli esseri umani possono essere impediti mettendo del cibo sugli altari costruiti ai crocevia. La loro offerta preferita è un dolce a forma di farfalla.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Conquista spagnola delle Americhe: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Conquista spagnola delle Americhe