Cladonia minarum

specie di fungo della famiglia Cladoniaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cladonia minarum
Immagine di Cladonia minarum mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Ascomycota
Classe Lecanoromycetes
Ordine Lecanorales
Famiglia Cladoniaceae
Genere Cladonia
Sottogenere Unciales
Specie C. minarum
Nomenclatura binomiale
Cladonia minarum
Ahti, 1986

Cladonia minarum Ahti (1986), è una specie di lichene appartenente al genere Cladonia, dell'ordine Lecanorales.

Il nome proprio deriva dal latino minae, -arum, difettivo di singolare, che significa sporgenze, merlature, ad indicare le forme che possono assumere gli apoteci.[1]

Caratteristiche fisicheModifica

All'esame cromatografico sono state rilevate quantità di acido fumarprotocetrarico Il fotobionte è principalmente un'alga verde delle Trentepohlia.[2]

HabitatModifica

Località di ritrovamentoModifica

La specie è stata rinvenuta nelle seguenti località:

TassonomiaModifica

Questa specie appartiene alla sezione Unciales;alcuni, (Stenroos e altri), ritengono che costituisca una sezione a parte, detta Divaricatae, a causa di un aspetto spinoso che condivide anche con C. albofuscescens, C. consimilis, C. divaricata, C. fleigiae, C. steyermarkii e C. variegata.[3] A tutto il 2008 non sono state identificate forme, sottospecie e varietà.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia