Apri il menu principale
Claire Lavogez
Claire Lavogez 2015 (cropped).jpg
Lavogez con la maglia della Francia nel 2015
Nazionalità Francia Francia
Altezza 173 cm
Peso 63 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Bordeaux
Carriera
Giovanili
2001-2008600px Rosso e Rosso.png Marck
2008-2009600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg Calais
Squadre di club1
2009-2010600px HEX-1372AC White.svg Gravelines14 (5)
2010-2011Verde e Bianco2.svg Hénin-Beaumont17 (3)
2011-2015Montpellier60 (15)
2015-2018Olympique Lione26 (10)
2018Fleury11 (4)
2018-Bordeaux22 (4)
Nazionale
2011-2013Francia Francia U-1913 (5)
2013-2014Francia Francia U-207 (4)
2014-Francia Francia35 (3)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio femminile Under-19
Oro Galles 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 settembre 2019

Claire Marie Annie Lavogez, nota semplicemente come Claire Lavogez (Calais, 18 giugno 1994), è una calciatrice francese, attaccante del Bordeaux e della nazionale francese.

CarrieraModifica

ClubModifica

Claire Lavogez esordì in un campionato nazionale a sedici anni nel 2010, disputando la Division 2, seconda serie nazionale francese, con la maglia del Gravelines Foot. L'anno dopo passò all'Hénin-Beaumont, esordendo in Division 1, la massima serie nazionale, e realizzando la sua prima rete nel corso della decima giornata di campionato. Nella stagione successiva si trasferì al Montpellier, società con cui disputò quattro stagioni consecutive e in cui si mise in mostra soprattutto nel biennio 2014-2015, durante il quale venne schierata titolare nella maggior parte delle partite. Con il Montpellier raggiunse la finale della Coppa di Francia, nel 2012 e nel 2015, ma vedendo sfuggire la vittoria in entrambe le volte. Nell'estate del 2015 lasciò il Montpellier per trasferirsi all'Olympique Lione, firmando un contratto triennale[1]. Con la maglia lionese ha vinto due edizioni della Division 1 e una Coppa di Francia nella finale proprio contro la sua ex-squadra. Inoltre con l'Olympique Lione ha esordito nella UEFA Women's Champions League, scendendo in campo negli ottavi e nei quarti dell'edizione 2015-2016 e realizzando tre reti contro lo Zurigo negli ottavi di finale dell'edizione 2016-2017. Durante la sosta natalizia della stagione 2017-2018 ha lasciato l'Olympique Lione per trasferirsi al Fleury, squadra neopromossa in Division 1 Féminine[2].

Dopo aver giocato nella seconda parte del campionato 2017-2018 con il Fleury, Lavogez si è accordata con il Bordeaux per la stagione 2018-2019[3].

NazionaleModifica

Claire Lavogez viene convocata alle selezioni per le giovanili della nazionale di calcio femminile francese, venendo inserita in tutte le rappresentative dalla Under-15 alla Under-20.

Fa il suo debutto internazionale in una competizione UEFA vestendo la maglia della Nazionale francese Under-17 il 6 settembre 2009, in occasione delle qualificazioni all'edizione 2010 del Campionato europeo di categoria, nella partita giocata dalle Bluettes e vinta per 2-1 sulle pari età dell'Islanda[4]. Rimane in rosa fino al raggiungimento dell'età massima, nel 2011, detenendo (al dicembre 2014) in record di presenze con la maglia delle Under-17.

Dal 2012 al 2013 rappresenta la Francia nella formazione Under-19 conquistando al termine della stagione 2013 il suo primo trofeo internazionale e fregiandosi del titolo di Campione d'Europa Under-19.

Grazie al risultato ottenuto viene inserita in rosa della formazione Under-20 che partecipa al Mondiale di categoria Canada 2014, contribuendo alla conquista del terzo posto e riuscendo a farsi luce nel torneo aggiudicandosi il Pallone di bronzo[5].

Sempre nel 2014 viene selezionata nella Nazionale maggiore dal commissario tecnico Philippe Bergerôo per rappresentare la Francia nell'amichevole da giocare a Offenbach contro la Germania Il 25 ottobre di quell'anno.

In quell'occasione fa il suo esordio con Les Blues, entrando al 67' in sostituzione di Élodie Thomis nella partita, terminata 2-0, che segna un risultato storico per la Nazionale femminile francese, la sua prima vittoria contro la Germania in terra tedesca[6].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 14 settembre 2019.[7]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010   Gravelines D2F 14 5 CFF 3 1 - - - - - - 17 6
2010-2011   Hénin-Beaumont D1F 17 3 CFF 1 0 - - - - - - 18 3
2011-2012   Montpellier D1F 10 3 CFF 2 0 - - - - - - 12 3
2012-2013 D1F 12 2 CFF 3 1 - - - - - - 15 3
2013-2014 D1F 19 2 CFF 1 0 - - - - - - 20 2
2014-2015 D1F 19 8 CFF 5 1 - - - - - - 24 9
Totale Montpellier 60 15 11 2 0 0 0 0 71 17
2015-2016   Olympique Lione D1F 11 2 CFF 3 4 WCL 4 0 - - - 18 6
2016-2017 D1F 15 8 CFF 4 5 WCL 5 3 - - - 24 16
2017-gen. 2018 D1F 0 0 CFF 0 0 WCL 0 0 - - - 0 0
Totale Olympique Lione 26 10 7 9 9 3 0 0 42 22
gen.-giu. 2018   Fleury D1F 11 4 CFF 1 0 - - - - - - 12 4
2018-2019   Bordeaux D1F 21 3 CFF 0 0 - - - - - - 21 3
2019-2020 D1F 1 1 CFF 0 0 - - - - - - 1 1
Totale Bordeaux 21 3 0 0 0 0 0 0 22 4
Totale carriera 150 41 23 12 9 3 0 0 182 56

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Olympique Lione: 2015-2016, 2016-2017
Olympique Lione: 2015-2016, 2016-2017

Competizioni internazionaliModifica

Olympique Lione: 2015-2016, 2016-2017

NazionaleModifica

Nazionali giovaniliModifica

2013

Nazionale maggioreModifica

2017

NoteModifica

  1. ^ (FR) Lavogez a signé, su olweb.fr, 6 luglio 2015. URL consultato il 10 maggio 2017.
  2. ^ (FR) Claire Lavogez (FC Fleury) : «On ne m'a pas donné ma chance», su lequipe.fr, 4 gennaio 2018. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  3. ^ (FR) Claire Lavogez signe à Bordeaux, su lequipe.fr, 29 giugno 2018. URL consultato il 19 agosto 2018.
  4. ^ UEFA, Claire Lavogez.
  5. ^ FIFA, Claire Lavogez.
  6. ^ (FR) Les Bleues font plier l'Allemagne, su FFF, 25 ottobre 2014. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  7. ^ Footoféminin.fr, Claire Lavogez.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica