Clan Ashina

Ashina
Marunimitsuhikiryo.svg
Titolivari
FondatoreMiura Yoshiaki
Rami cadetti
  • Sagami-Ashina
  • Aizu-Ashina

Il clan Ashina (蘆名氏?) fu un clan giapponese attivo nel periodo Sengoku nella provincia di Mutsu in quello che fu il dominio di Aizu.

StoriaModifica

Il clan dichiarava di discendere dal clan Taira attraverso il clan Miura. Sono usati spesso anche i caratteri Kanji "芦名?" e "葦名?". Il nome deriva da un'area chiamata Ashina nella città di Yokosuka, nella prefettura di Kanagawa. Tra i vari capi clan ci fu il daimyō Ashina Morikiyo, quindicesimo capo del clan. Ci furono due rami del clan: Sagami-Ashina (相模蘆名氏?) e Aizu-Ashina (会津蘆名氏?). I Sagami-Ashina si formarono quando il terzo figlio di Miura Yoshitsugu adottò il nome Ashina. Gli Aizu-Ashina invece discendevano dal settimo figlio di Miura Yoshiaki, Sawara Yoshitsuru. Tuttavia alcune fonti sono discordanti. Durante il periodo Muromachi il clan pretese il ruolo di shugo di Aizu.

Nel 1589 gli Ashina subirono da Date Masamune una pesante sconfitta nella battaglia di Suriagehara che portò alla scomparsa del clan.

Nei mediaModifica

Il clan Ashina è il nemico principale del videogioco Sekiro: Shadows Die Twice realizzato da FromSoftware

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Giappone