Apri il menu principale
Clarence James Kelly
vescovo della Chiesa cattolica sedevacantista
Incarichi attualiSuperiore Generale della Società San Pio V.
 
Nato1941
Ordinato presbitero13 aprile 1973 a Ecône arcivescovo Marcel Lefebvre
Consacrato vescovo19 ottobre 1993 da Alfredo Méndez-Gonzalez
 

Clarence James Kelly (Brooklyn, 1941) è un vescovo statunitense di posizione cattolico tradizionalista aderente al sedevacantismo.

Indice

BiografiaModifica

Kelly è stato ordinato presbitero il 13 aprile 1973 nel seminario internazionale San Pio X a Ecône, in Svizzera dall'arcivescovo Marcel Lefebvre e fece parte della Fraternità sacerdotale San Pio X, della quale divenne superiore generale negli Stati Uniti.

Nel 1983 Kelly, insieme ad altri otto sacerdoti, furono espulsi dalla società, in parte del loro rifiuto di accettare il messale di Giovanni XIII come direttiva di Mons. Lefebvre, e per il loro rifiuto di non riconoscere gli ordini sacri post-conciliari. I sacerdoti espulsi fondarono la Società San Pio V considerarono come ultimo Papa Pio XII. Molti dei sacerdoti della SSPV, tra cui PP. Daniel Dolan, Anthony Cekada e Donald J. Sanborn, si staccarono dalla congregazione perché Padre Kelly non riconosce i vescovi della linea di Mons. Thục.

Nel 1993 l'ex vescovo di Arecibo di Porto Rico Alfredo Méndez-Gonzalez fece la consacrazione episcopale, senza autorizzazione papale, a Clarence Kelly in una cerimonia a Carlsbad, in California; e divenne superiore della Società San Pio V.[1][2]

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Sacred and Profane pdf Archiviato il 25 settembre 2013 in Internet Archive.
  2. ^ (EN) Articolo su Mendez-Gonzalez e Clarence Kelly. Url consultato il 14 giugno 2014.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN56546392 · LCCN (ENnr2002016832 · WorldCat Identities (ENnr2002-016832