Classe Hamilton

Classe Hamilton
USCGC Hamilton (WHEC-715).jpg
Lo USCGC Hamilton ancora in servizio per la USCG
Descrizione generale
Stati Uniti
Tipocutter
Numero unità12
In servizio conUSCG, Marina militare del Bangladesh, Marina militare nigeriana, Marina militare filippina
Varo1965
Stato12 unità operative con varie forze navali
Caratteristiche generali
Dislocamento3.250yu
PropulsioneCODOG, 2 motori diesel Fairbanks-Morse 38TD8-1/8-12 12 cilindri che generano 7000 hp e due turbine a gas Pratt & Whitney FT4A-6 che producono 36000 hp; due eliche a passo variabile
Velocità29 nodi (54 km/h)
Equipaggio167
Armamento
Armamentocannone da 76 mm, 2 cannoni da 25 mm Mk38, Phalanx CIWS (Close In Weapons System) da 20 mm
voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Hamilton è composta da 12 vascelli costruiti per la USCG e classificati come cutter, in quanto imbarcazioni di controllo doganale. Il primo esemplare fu varato nel 1965; tutte le unità sono ancora in servizio, 8 con la USCG e 4 con altre marine nazionali dopo la loro radiazione dalla guardia costiera statunitense.

ProgettoModifica

Le navi sono state costruite per l'utilizzo in controllo doganale e ricerca e soccorso; sono dotate di un ponte elicotteri e di un hangar retrattile[1], e dal 1980 al 1992 sono state sottoposte al programma FRAM (Fleet Rehabilitation and Modernization) di modernizzazione, con la sostituzione del cannone da 127/38 mm in favore dell'Oto-Breda da 76/62 mm[1]; anche l'elettronica è stata migliorata.

Le unitàModifica

 
USCGC Rush (WHEC-723), circa nel 1985, col vecchio cannone da 5"/38, senza radar aggiornato e Phalanx CIWS.

L'elenco delle navi, distinto per porto di base, è:

Kodiak, Alaska:

San Diego, California:

Honolulu (Hawaii):

Charleston (Carolina del Sud):

Seattle (Washington):

OperatoriModifica

NoteModifica

  1. ^ a b 378-foot High Endurance Cutter (WHEC) (PDF), su uscg.mil. URL consultato il 2 ottobre 2013.
  2. ^ (EN) Mrityunjoy Mazumdar, Former Coast Guard Cutter Jarvis Transferred to Growing Bangladesh Navy, su Defense Media Network, 4 giugno 2013.
  3. ^ (EN) Next Navy ship to be named after Corregidor hero, in ABS-CBN News, 6 maggio 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina