Apri il menu principale

La classificazione di Lancefield è uno schema di classificazione degli streptococchi Gram-positivi.

Nel 1933 la batteriologa Rebecca Lancefield scoprì che gli streptococchi patogeni potevano essere suddivisi in diversi gruppi sierologici in base all'antigene polisaccaridico C.

I vari tipi di polisaccaride C sono componenti della parete batterica e sono formati da uno scheletro fondamentale legato al peptidoglicano (che per la maggior parte dei gruppi è costituito da una serie di molecole di L-ramnosio) da cui si dipartono molecole laterali terminanti con l'esosamina, che costituisce il determinante antigenico.

Secondo questa classificazione esistono 18 gruppi che vanno dal gruppo A al gruppo V (non esistono il gruppo I e il gruppo J). Il gruppo A di tale classificazione possiede i principali patogeni per l'uomo che sono identificati, oltre che per il polisaccaride C, anche per gli antigeni M e T.

Microbiologia Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di microbiologia