Apri il menu principale

Claudio Corti (motociclista)

pilota motociclistico italiano
Claudio Corti
Claudio Corti Silverstone 2013.jpg
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2010 in Moto2
Miglior risultato finale 14º
Gare disputate 69
Podi 1
Punti ottenuti 131
Pole position 1
Giri veloci 1
Carriera in Superbike
Esordio 2012
Miglior risultato finale 17º
Gare disputate 21
Punti ottenuti 38
 

Claudio Corti (Como, 25 giugno 1987) è un pilota motociclistico italiano.

Vincitore del campionato europeo Superstock 600 nel 2005.

CarrieraModifica

Inizia a correre con le minimoto. Nel 2004 giunge secondo nella Coppa Italia Supersport e nel 2005 vince il campionato europeo Superstock 600, ottenendo cinque vittorie e sette podi su un totale di dieci gare. Fra il 2006 e il 2009 corre nella Superstock 1000 FIM Cup, giungendo secondo nell'ultimo anno.

Partecipa alla Moto2 nel 2010 con una Suter MMX del team Forward Racing, il compagno di squadra è Jules Cluzel.[1] Il 19 giugno 2010 in occasione del quinto gran premio sul circuito inglese di Silverstone ottiene la sua prima pole position nel motomondiale infliggendo al secondo quasi mezzo secondo di distacco. Nel medesimo GP, in gara, cade dopo diversi giri al comando a poche tornate dalla fine e chiude 30º una volta rialzatosi. Termina la stagione al 25º posto con 20 punti, il miglior risultato in gara è un nono posto al GP di San Marino.

Nel 2011 passa al team Italtrans Racing, con compagno di squadra Robertino Pietri. Decide di non partecipare al Gran Premio del Giappone a seguito degli incidenti alla centrale nucleare di Fukushima Daiichi e viene sostituito da Takaaki Nakagami. Ottiene come miglior risultato un quarto posto in Australia e termina la stagione al 25º posto con 23 punti.

Nel 2012 rimane nello stesso team, questa volta alla guida di una Kalex e con compagno di squadra Takaaki Nakagami. Ottiene un secondo posto in Francia. Viene appiedato dopo il Gran Premio motociclistico d'Aragona e sostituito da Toni Elías. Ha totalizzato 74 punti. In seguito corre nel campionato mondiale Superbike a Magny-Cours al posto di David Salom sulla Kawasaki ZX-10R del team Pedercini, mentre il 7 novembre viene annunciata la sua partecipazione al GP di Valencia in MotoGP in sella alla Inmotec del team Avintia Blusens.[2]

Nel 2013 trova un contratto per rimanere nella classe regina passando al team NGM Mobile Forward Racing;[3] il compagno di squadra è Colin Edwards. Ottiene come miglior risultato un dodicesimo posto in Catalogna e termina la stagione al 19º posto con 14 punti. Nel 2014 viene ingaggiato dal team MV Agusta RC-Yakhnich M. per correre con la MV Agusta F4 RR il campionato mondiale Superbike. Nel 2015 corre in MotoGP in Germania sulla Yamaha Forward in sostituzione dell'infortunato Stefan Bradl, per prenderne poi il posto fino al Gran premio d'Aragona quando sarà a sua volta sostituito dallo spagnolo Toni Elías. Non ottiene punti validi per la classifica mondiale.

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

2010 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Suter 20 18 15 22 30 17 22 22 NE 26 13 9 11 14 15 15 19 19 20 25º
2011 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Suter 21 21 11 22 17 Rit 15 23 15 NE 14 22 18 19 4 Rit 15 23 25º
2012 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Kalex 16 6 14 2 13 6 16 9 9 NE 10 Rit 14 9 74 14º
2012 Classe Moto                                     Punti Pos.
MotoGP Inmotec Rit 0
2013 Classe Moto                                     Punti Pos.
MotoGP FTR Kawasaki 16 19 17 Rit Rit 12 18 15 Rit 14 Rit 17 16 15 13 17 20 13 14 19º
2015 Classe Moto                                     Punti Pos.
MotoGP Yamaha Forward Rit [4] 20 18 20 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SuperbikeModifica

2012 Moto                             Punti Pos.
Kawasaki 9 12 11 24º
2014 Moto                         Punti Pos.
MV Agusta 13 18 Rit Rit 14 Rit 18 Rit 15 12 Rit NP 13 17 NP NP 15 Rit 13 8 Rit 14 27 17º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

NoteModifica

  1. ^ (EN) Redazione MotoGP, Moto2 Qatar 2010 - Entry List (PDF), MotoGP.com, 9 aprile 2010.
  2. ^ Redazione Motorsport, Claudio Corti debutta a Valencia con Avintia Racing, it.motorsport.com, 7 novembre 2012.
  3. ^ Adriano Bestetti, MotoGP: Claudio Corti con la CRT del team Forward nel 2013, motoblog.it, 22 ottobre 2012.
  4. ^ In questo evento l'intero team non prende parte.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica