Claudio Vandoni

allenatore di pallacanestro italiano

Claudio Vandoni (Roma, 19 agosto 1948) è un allenatore di pallacanestro italiano.

Claudio Vandoni
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Pallacanestro
Ruolo Allenatore
Squadra Bernareggio
Carriera
Carriera da allenatore
1973-1975GEAS
1976-1977Pall. Chieti
1978-1979Bandiera dell'Italia Italia19-17
1979Bandiera dell'Italia Italia U-16
1979-1981Stella Azzurra20-29
1981-1982Sebastiani Rieti17-15
1982-1983Pall. Livorno19-22
1987Basket Rimini1-8
1988-1990Stella Azzurra
1990-1991 Campobasso
1992-1993Benedetto XIV Cento
1994Pall. Pavia0-6
1995-1997Sebastiani Rieti
1997-1998 Hidra Viterbo
2000-2001Azzurra Brindisi
2001-2002 Virtus Sezze
UCLA Bruins(vice)
Kansas Jayhawks(vice)
2005-2007San Severo
2007Perugia Basket
2007-2008 P.M. Viterbo
2008-2009Sebastiani Basket Club Rieti
2009-2010Cestistica Bernalda
2010-2011Robur Osimo
2011-2014 Alessandria Basket
2014-2015Fortitudo Bologna
2015-2016 Bridge Pavia
2016-2017Fort. Alessandria
2019-2021Fort. Alessandria
2021-2022Pall. Bernareggio(U-15)
2022-Pall. Bernareggio(vice)
2022-Trevigliosett.giov.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 marzo 2021

Carriera modifica

La sua carriera ha raggiunto alti livelli molto precocemente, tanto da esser stato il più giovane allenatore di sempre a guidare una squadra di Serie A femminile italiana. Nella A femminile ha vinto due scudetti (1974 e 1975) allenando la Geas Sesto San Giovanni. Sempre negli anni settanta, è addirittura arrivato ad occupare la carica di capo allenatore della nazionale italiana di pallacanestro femminile, dopo aver guidato la nazionale giovanile ai campionati europei junior.

Ha allenato per numerose stagioni anche squadre della Serie A maschile, dapprima alla Stella Azzurra Roma, poi con l'Acqua Fabia Rieti con la quale ha disputato nel 1982 un'ottima Coppa Korać (con 7 vittorie su 10 partite), dopo a Livorno, a Rimini ed alla Pallacanestro Pavia. Nella seconda metà degli anni '90 viene chiamato in corsa alla guida della Sebastiani Rieti in due occasioni, per sostituire prima Piero Millina (1995-96) e poi Romano Petitti l'anno seguente. Nella stagione 1997-98 è a Viterbo alla guida della Libertas Tuscia, in Serie B, subentrando al precedente allenatore a metà stagione in una situazione di classifica drammatica, ma riuscendo tuttavia a conquistare la salvezza; la stagione seguente, ha invece portato la squadra ad un'inaspettata finale di Coppa Italia, oltre che ai playoff di Serie B1, dove viene eliminata da Modena.

Vandoni ha inoltre seguito un'importante esperienza nel basket americano, facendo da assistente-allenatore al coach statunitense Larry Brown nella NCAA, a UCLA e alla Kansas University.

Negli ultimi anni è stato alla guida di squadre nelle "minors" italiane, tra cui Sezze e Perugia. Nella stagione 2007-08 ha allenato la Primo Michelini Viterbo (Serie C1), venendo sollevato dall'incarico alla penultima giornata. La squadra, in mano al vice Andrea Masini, retrocederà poi ai playout. Nel 2008-2009, chiamato alla guida della SPES Rieti a stagione in corso, conduce il team sabino alla promozione dalla C dilettanti (ex C1) alla B dilettanti (ex B2). Nella stagione 2009-2010 è alla guida della Cestistica Bernalda in B Dilettanti, portandola ad una insperata salvezza. Per la stagione 2010-11 è il nuovo allenatore della Robur Osimo, ma il campionato si chiude con l'ultimo posto in classifica e conseguente retrocessione.

Nel novembre del 2011 firma un contratto biennale con la Zimetal Alessandria Basketball, squadra che milita in Divisione Nazionale C. Nel 2013 rimane ad Alessandria, nel frattempo ripescata in Divisione Nazionale B, con la quale raggiunge la salvezza a fine stagione.

Nell'estate 2014 firma per la Fortitudo Bologna. Viene sollevato dall'incarico in data 18 febbraio 2015 con la squadra al terzo posto in classifica (che sarà anche la posizione a fine stagione regolare).

Vince il campionato di serie C Silver nella stagione 2016-17 con la Zimetal Fortitudo Alessandria battendo il Serravalle Basket Club, ed è alla guida della stessa Zimetal Alessandria nel campionato di Serie C Gold piemontese per la stagione 2017-18. Sempre alla guida della Zimetal Fortitudo Alessandria, nella stagione 2018-19 conquista il primo posto al termine della regular season (subendo solo due sconfitte) e guida i suoi atleti fino alla finale per la promozione in Serie B, persa contro Trecate. Questo risultato consente comunque ai piemontesi di ottenere il ripescaggio per disputare la successiva Serie B.

Collegamenti esterni modifica