Clauzetto

comune italiano

Clauzetto (Clausêt in friulano standard, Clausiet nella variante locale[4]) è un comune italiano di 371 abitanti[1] del Friuli-Venezia Giulia. È definito il balcone del Friuli per la sua posizione geografica. La sede municipale è posta presso la frazione Pradis di Sopra.

Clauzetto
comune
Clauzetto – Stemma Clauzetto – Bandiera
Clauzetto – Veduta
Clauzetto – Veduta
Il paese visto dal sagrato
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia-Giulia-Stemma.svg Friuli-Venezia Giulia
ProvinciaProvincia di Pordenone-Stemma.png Pordenone
Amministrazione
SindacoGiuliano Cescutti (Clauzetto vivrà) dal 13-6-2022
Territorio
Coordinate46°14′N 12°55′E / 46.233333°N 12.916667°E46.233333; 12.916667 (Clauzetto)
Altitudine558 m s.l.m.
Superficie28,31 km²
Abitanti371[1] (30-4-2022)
Densità13,1 ab./km²
Frazionivedi elenco
Comuni confinantiCastelnovo del Friuli, Pinzano al Tagliamento, Tramonti di Sotto, Vito d'Asio
Altre informazioni
Lingueitaliano, friulano
Cod. postale33090
Prefisso0427
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT093016
Cod. catastaleC791
TargaPN
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)[2]
Cl. climaticazona F, 3 389 GG[3]
Nome abitanticlauzettani
Patronosanti Martino e Giacomo
Giorno festivo25 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Clauzetto
Clauzetto
Clauzetto – Mappa
Clauzetto – Mappa
Posizione del comune nell'UTI delle Valli e Dolomite Friulane
Sito istituzionale

Geografia fisicaModifica

StoriaModifica

Nel 1976 il comune fu devastato dal terremoto del Friuli, che provocò enormi crolli e danni.

SimboliModifica

Lo stemma e il gonfalone sono stati concessi con D.P.R. del 14 gennaio 1954.[5]

«D'argento, al monte all’italiana (2) di nero, sormontato dalla croce di San Giacomo d'azzurro. Ornamenti esteriori da Comune.»

Il gonfalone è un drappo di azzurro.

OnorificenzeModifica

  Medaglia d'oro al Merito Civile
«In occasione di un disastroso terremoto, con grande dignità, spirito di sacrificio ed impegno civile, affrontava la difficile opera di ricostruzione del tessuto abitativo, nonché della rinascita del proprio futuro sociale, morale ed economico. Splendido esempio di valore civico e d'alto senso del dovere, meritevole dell'ammirazione e della riconoscenza della Nazione tutta.»

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

  • Chiesa di San Giacomo Apostolo, accessibile da una scalinata di 88 gradini: vi è conservata una reliquia settecentesca, proveniente dalla Serenissima Repubblica di Venezia, e attribuita al "Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo". Sino alla metà del XX secolo la chiesa e la reliquia erano meta costante di pellegrini da tutt'Italia e anche dal Nord Europa. La devozione è andata via via scemando. All'interno del luogo sacro è presente un battistero ligneo di Giovanni da Gemona.

Luoghi naturaliModifica

  • Fontana di Nujaruc, nell'abitato di Clauzetto
  • Grotte verdi di Pradis, nell'abitato di Gerchia, grotte scavate da un torrente
  • Orrido e cascata del Rio Molat
  • Forre di erosione del Cosa e del Paveon
  • Fenomeno carsico nell'altopiano di Gerchia

Siti archeologiciModifica

AltroModifica

 
Cimitera di guerra tedesco di Forno
 
Cimitera di guerra di Pradis
  • Il piccolo cimitero di guerra italo-tedesco, noto anche come cimitero militare di Val da Ros[6].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[7]

Lingue e dialettiModifica

A Clauzetto, accanto alla lingua italiana, la popolazione utilizza la lingua friulana. Ai sensi della Deliberazione n. 2680 del 3 agosto 2001 della Giunta della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia, il Comune è inserito nell'ambito territoriale di tutela della lingua friulana ai fini della applicazione della legge 482/99, della legge regionale 15/96 e della legge regionale 29/2007[8].
La lingua friulana che si parla a Clauzetto rientra fra le varianti appartenenti al friulano occidentale[9].

CulturaModifica

EventiModifica

  • Fieste da la Balote in agosto, sagra in cui è possibile degustare il piatto tipico a base di polenta e formaggio salato - Montasio, arricchita con erbe e funghi

Geografia antropicaModifica

Frazioni e borgateModifica

Frazioni

Clauzetto (capoluogo), Celante, Pradis di Sopra, Pradis di Sotto

Borgate

Basei, Battei, Blanchs, Bullian, Centens, Chiavade, Coccius, Corgnal, Crepes, Cruesc, Denel, Dominisia, Dote, Durines, Fornez, Francescuz, Fraspedane, Fratta, Fumatins, Gerchia, Grillos, Gueres, Locandins, Mezzol, Mineres, Mions, Molat, Mulinars, Murs, Noraz, Omenars, Orton, Pala Major, Paludon, Pedoi, Pernins, Pezzettes, Piani, Planelles, Pradat, Queste, Queste Fusian, Rasces, Raunie, Ribons, Rope, Rosc, Sompforchial, Sompvilla, Sot Cel, Stifinins, Tascans, Tonis-Aulis, Trentin, Trielieres, Triviat, Tunulins, Uminuz, Vaganins, Val, Villa, Zattes, Zincos, Zocchìus, Zuanes, Zuaniers

AmministrazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Bilancio demografico mensile anno 2022 (dati provvisori), su demo.istat.it, ISTAT.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ toponomastica ufficiale (DPReg 016/2014), su arlef.it.
  5. ^ Clauzetto, decreto 1954-01-14 DPR, concessione di stemma e gonfalone, su Archivio Centrale dello Stato. URL consultato il 29 ottobre 2022.
  6. ^ Cimitero militare di Val da Ros, su Itinerari della Grande Guerra.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28 dicembre 2012.
  8. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana., su arlef.it.
  9. ^ Lingua e cultura, su arlef.it.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN139996864
  Portale Friuli-Venezia Giulia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Friuli-Venezia Giulia