Apri il menu principale

Cleopatra (film 1934)

film del 1934 diretto da Cecil B. De Mille
Cleopatra
Cleopatra 3.jpg
Claudette Colbert nel trailer del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1934
Durata102 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generestorico, epico
RegiaCecil B. DeMille
SoggettoBartlett Cormack (materiale storico)
SceneggiaturaWaldemar Young, Vincent Lawrence
ProduttoreCecil B. DeMille
Casa di produzioneParamount Pictures
FotografiaVictor Milner
MontaggioAnne Bauchens (non accreditato)
MusicheRudolph G. Kopp
ScenografiaRoland Anderson e Hans Dreier (non accreditati)
CostumiTravis Banton per Claudette Colbert, Vicky Williams (non accreditato)
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
(doppiaggio del 1951)

Cleopatra è un film del 1934 diretto da Cecil B. DeMille.

Nel cast, molti attori ai primi passi della loro carriera cinematografica, come John Carradine o David Niven, e alcuni altri invece, già nomi famosi del cinema muto, che qui partecipano in qualità di figuranti o in piccoli ruoli. Tra questi, Julanne Johnston che, solo dieci anni prima, era stata protagonista del kolossal Il ladro di Bagdad a fianco di Douglas Fairbanks. Questa è l'ultima apparizione sullo schermo dell'attrice.

Indice

TramaModifica

La regina d'Egitto, utilizzando il suo fascino, si lega prima a Giulio Cesare e, dopo l'assassinio di questi a causa di un complotto del senato, a Marco Antonio, causando così lo scontro di quest'ultimo con Ottaviano. Il giovane augusto sconfiggerà l'esercito egizio e conquisterà l'Egitto. Cleopatra e Marco Antonio, per non cadere in mani nemiche, moriranno suicidi.

ProduzioneModifica

Prodotto dalla società Paramount Pictures, la pellicola venne girata in esterni in California a El Segundo e a Muroc. Per gli interni, vennero usati gli studios della Paramount.

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito dalla Paramount Pictures e uscì nella sale cinematografiche nell'ottobre 1934.

Data di uscitaModifica

Il film venne distribuito in varie nazioni, fra cui:[1]

Manifesti e locandineModifica

La realizzazione dei manifesti del film, per l'Italia, fu affidata al pittore cartellonista Anselmo Ballester.

Doppiaggio italianoModifica

Il film ebbe due edizioni italiane: la prima fu nel 1935; la seconda fu realizzata nel 1951 e vide la partecipazione dei migliori doppiatori dell'epoca, come Marcella Rovena, Emilio Cigoli e Giulio Panicali.[2]

CriticaModifica

Il Morandini definisce «impertinente civettona» l'involontaria comicità interpretativa di Claudette Colbert[3].

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Info sulle date di uscita
  2. ^ Cleopatra, su ciakhollywood.com. URL consultato il 25 marzo 2015.
  3. ^ Zanichelli Morando Morandini, Laura Morandini e Mauro Tassi, Il Morandini 2010, p. 304, ISBN 978-88-08-30176-5.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2008072915 · WorldCat Identities (ENno2008-072915