Cleopatra III

regina egizia

Cleopatra Evèrgete Filomètore Sotèira (in greco antico: Κλεοπάτρα Εὐεργέτις Φιλομήτωρ Σωτήιρα, Kleopàtra Euerghètis Philomḕtōr Sōtḕira; 160 a.C. circa[1]settembre 101 a.C.[2]), chiamata nella storiografia moderna Cleopatra III, è stata una regina egizia appartenente al periodo tolemaico.

Cleopatra III
(Cleopatra Evergete)
Cleopatra-III-at-Kom-Ombo.jpg
Rilievo con effigie di Cleopatra III
(tempio di Sobek, Kôm Ombo)
Regina d'Egitto
In carica127101 a.C.
(dal 127 al 116 a.C. con Tolomeo VIII e Cleopatra II)
(dal 116 al 110 a.C. e dal 109 al 107 a.C. con Tolomeo IX)
(dal 110 al 109 a.C. e dal 107 al 101 a.C. con Tolomeo X)
PredecessoreCleopatra II
SuccessoreTolomeo X
Nome completoΚλεοπάτρα Εὐεργέτις Φιλομήτωρ Σωτήιρα
Kleopàtra Euerghètis Philomḕtōr Sōtḕira
Nascita160 a.C. ca.
Mortesettembre 101 a.C.
DinastiaTolomei
PadreTolomeo VI
MadreCleopatra II
ConsorteTolomeo VIII
FigliTolomeo IX, Tolomeo X, Cleopatra Trifena, Cleopatra IV, Cleopatra Selene

BiografiaModifica

Origini familiariModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Dinastia tolemaica.

Cleopatra era figlia di Tolomeo VI Filometore e Cleopatra II, tra di loro fratelli.[3] I suoi nonni erano quindi Tolomeo V Epifane e Cleopatra Sira, mentre suo zio era Tolomeo VIII Evergete Fiscone.[4] Era la sorella minore di Tolomeo Eupatore, Tolomeo VII Neo Filopatore e Cleopatra Tea.[5]

Giovinezza e matrimonio con Tolomeo VIII (160-116 a.C.)Modifica

Nel 144 a.C. Cleopatra II, madre di Cleopatra, sposò il fratello minore Tolomeo VIII Evergete II "Fiscone", il quale, ucciso il nipote, si proclamò re d'Egitto e nel 142, ripudiata la sorella, sposò la nipote Cleopatra III, nominandola correggente.

Nel 131, in seguito ad una rivolta scatenata da Cleopatra II, il Fiscone e la moglie furono cacciati da Alessandria d'Egitto, dove tornarono verso il 127 a.C.

Cleopatra III ebbe con Tolomeo VIII cinque figli: Tolomeo IX Filometore Sotere II Latiro, Tolomeo X Alessandro I, Cleopatra Trifena, Cleopatra IV e Cleopatra Selene.

Regni dei figli e morte (116-101 a.C.)Modifica

Quando Tolomeo VIII morì, nel 116 a.C., lasciò il trono alla moglie Cleopatra, che avrebbe dovuto scegliere con quale figlio governare. Cleopatra avrebbe voluto regnare con il figlio più piccolo Tolomeo X Alessandro, ma gli Alessandrini la obbligarono a scegliere Tolomeo IX Latiro, che era governatore di Cipro. Il giovane Alessandro fu mandato a Cipro per sostituire il fratello.

Nel 110 a.C. Cleopatra però accusò Latiro di volerla uccidere e lo depose, richiamando il figlio più piccolo ad Alessandria. L'anno seguente Tolomeo IX riuscì a riconquistare il trono, ma la madre nel 107 a.C. richiamò Tolomeo Alessandro. Dopo aver combattuto la guerra degli scettri al fianco di Tolomeo X Alessandro contro Tolomeo IX Latiro, nel 101 Cleopatra morì, probabilmente fatta assassinare dal figlio Alessandro.

NoteModifica

  1. ^ Salisbury 2001, p. 50.
  2. ^ Whitehorne 2002, p. 143.
  3. ^ Bierbrier 2008, p. 49.
  4. ^ Bierbrier 2008, pp. 48, 185-186.
  5. ^ Bierbrier 2008, p. 48.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Cleopatra III, su geocities.com. URL consultato il 1º settembre 2005 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2005).
Controllo di autoritàVIAF (EN816680 · CERL cnp00550112 · GND (DE119208237 · WorldCat Identities (ENviaf-816680