Apri il menu principale
Cleveland Browns
Cleveland Browns wordmark 2015.png
Stagione 2016
AllenatoreStati Uniti Hue Jackson
ManagerStati Uniti Sashi Brown (de facto)
Risultati
NFL 20161-15
Quarti nella AFC North
Statistiche
Statistiche individuali
Pro BowlerOT Joe Thomas[1]
Statistiche di squadra
Cronologia delle stagioni

La stagione 2016 dei Cleveland Browns è stata la 68ª della franchigia, la 64ª nella National Football League e la prima con Hue Jackson come capo-allenatore.[2] La squadra ha iniziato con un record di 0–14, la peggior partenza della sua storia, prima di vincere nel penultimo turno contro i San Diego Chargers la sua unica partita. Per il nono anno consecutivo, Cleveland ha terminato con un record negativo, non raggiungendo i playoff per la 14ª stagione consecutiva e finendo all'ultimo posto della propria division per il sesto anno consecutivo. Col peggior record della NFL, la squadra ha guadagnato la prima scelta assoluta nel Draft NFL 2017.

Cambiamenti dello staffModifica

DirigentiModifica

Il 3 gennaio 2016, poche ore dopo il termine dell'ultima gara della stagione 2015, la squadra licenziò il general manager Ray Farmer, che aveva ricoperto tale ruolo nelle ultime due stagioni.[3] Il proprietario Jimmy Haslam annunciò che il consigliere generale Sashi Brown sarebbe stato promosso a vice presidente.[4]

Il 5 gennaio, i Browns assunsero l'ex dirigente dei New York Mets Paul DePodesta come chief strategy officer. In precedenza, DePodesta aveva trascorso vent'anni nella Major League Baseball ma non aveva mai lavorato nella NFL prima di quel momento.[5]

AllenatoriModifica

Il 3 gennaio, Cleveland licenziò il capo-allenatore Mike Pettine, che in due stagioni alla guida della squadra aveva avuto un bilancio complessivo 10-22, ma solo di 4-19 dopo avere iniziato con sei vittorie e tre sconfitte la stagione 2014.[3]

Il 13 gennaio, i Browns assunsero l'ex coordinatore offensivo dei Cincinnati Bengals Hue Jackson come capo-allenatore. Jackson svolgeva tale ruolo da due stagioni. Prima era stato il capo-allenatore degli Oakland Raiders nel 2011, dove aveva terminato con un record di 8-8.[6]

Scelte nel Draft 2016Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Draft NFL 2016.
 
Corey Coleman è stato la prima scelta dei Browns nel Draft 2016
Scelte dei Browns nel Draft 2016
Giro Scelta Giocatore Ruolo College
1 15 Corey Coleman WR Baylor
2 32 Emmanuel Ogbah DE Oklahoma State
3 65 Carl Nassib DE Penn State
76 Shon Coleman T Auburn
93 Cody Kessler QB USC
4 99 Joe Schobert OLB Wisconsin
114 Ricardo Louis WR Auburn
129 Derrick Kindred FS TCU
138 Seth DeValve TE Princeton
5 154 Jordan Payton WR UCLA
168 Spencer Drango T Baylor
172 Rashard Higgins WR Colorado State
173 Trey Caldwell CB Louisiana–Monroe
7 250 Scooby Wright III ILB Arizona

StaffModifica

Staff dei Cleveland Browns nel 2016
Organi dirigenziali
Capo allenatore
Altri allenatori
Allenatori dell'attacco
Allenatori della difesa
Allenatori dello special team
AFC East: BUF · MIA · NE · NYJNorth: BAL · CIN · CLE · PITSouth: HOU · IND · JAC · TENWest: DEN · KC · OAK · LAC
NFC East: DAL · NYG · PHI · WASNorth: CHI · DET · GB · MINSouth: ATL · CAR · NO · TBWest: ARI · LAR · SF · SEA

RosterModifica

Roster dei Cleveland Browns nel 2016
Offensive Linemen
Defensive Linemen
Lista delle riserve




53 attivi, 8 inattivi, 0 free agent

Legenda
  • I rookie sono in corsivo.
  • il primo ruolo è il principale mentre gli eventuali successivi indicano i ruoli secondari.
  •   indica un giocatore fuori per il resto della stagione.
  • (IR) attiva indica la lista ristretta per un solo giocatore infortunato che può tornare ad allenarsi dopo la settimana 6 e a rientrare in prima squadra dopo la settimana 8.
  • (NFI) indica la lista dove viene inserito un giocatore che ha un infortunio non legato al football americano.
  • (PUP) indica la lista dove viene inserito un giocatore mentre è in attesa di recuperare la condizione fisica. Nella stagione regolare dopo la sesta partita giocata dalla propria squadra, il giocatore ha tempo 3 settimane per riprendere ad allenarsi, più tre settimane aggiuntive dal suo rientro agli allenamenti per rientrare in prima squadra.
AFC East: BUF · MIA · NE · NYJNorth: BAL · CIN · CLE · PITSouth: HOU · IND · JAC · TENWest: DEN · KC · LAC · OAK
NFC East: DAL · NYG · PHI · WASNorth: CHI · DET · GB · MINSouth: ATL · CAR · NO · TBWest: ARI · LAR · SF · SEA

CalendarioModifica

Turno Data Avversario Risultato Record Stadio NFL.com
recap
1 11/9 at Philadelphia Eagles S 10–29 0–1 Lincoln Financial Field Recap
2 18/9 Baltimore Ravens S 20–25 0–2 FirstEnergy Stadium Recap
3 25/9 at Miami Dolphins S 24–30 (DTS) 0–3 Hard Rock Stadium Recap
4 2/10 at Washington Redskins S 20–31 0–4 FedEx Field Recap
5 9/10 New England Patriots S 13–33 0–5 FirstEnergy Stadium Recap
6 16/10 at Tennessee Titans S 26–28 0–6 Nissan Stadium Recap
7 23/10 at Cincinnati Bengals S 17–31 0–7 Paul Brown Stadium Recap
8 30/10 New York Jets S 28–31 0–8 FirstEnergy Stadium Recap
9 6/11 Dallas Cowboys S 10–35 0–9 FirstEnergy Stadium Recap
10 10/11 at Baltimore Ravens S 7–28 0–10 M&T Bank Stadium Recap
11 20/11 Pittsburgh Steelers S 9–24 0–11 FirstEnergy Stadium Recap
12 27/11 New York Giants S 13–27 0–12 FirstEnergy Stadium Recap
13 Settimana di pausa
14 11/12 Cincinnati Bengals S 10–23 0–13 FirstEnergy Stadium Recap
15 18/12 at Buffalo Bills S 13–33 0–14 New Era Field Recap
16 24/12 San Diego Chargers V 20–17 1–14 FirstEnergy Stadium Recap
17 1/1 at Pittsburgh Steelers S 24–27 (DTS) 1–15 Heinz Field Recap

Note: Gli avversari della propria division sono in grassetto.

ClassificheModifica

American Football ConferenceModifica

Pos Squadra Division V S P % Div Conf SOS SOV Striscia
Leader di division
1. New England Patriots East 14 2 0 .875 5-1 11-1 .439 .424 7 V
2.[7] Kansas City Chiefs West 12 4 0 .750 6-0 9-3 .508 .479 2 V
3. Pittsburgh Steelers North 11 5 0 .688 5-1 9-3 .494 .423 7 V
4.[8] Houston Texans South 9 7 0 .563 5-1 7-5 .502 .427 1 S
Wild card
5.[7] Oakland Raiders West 12 4 0 .750 3-3 9-3 .504 .443 1 S
6. Miami Dolphins East 10 6 0 .625 4-2 7-5 .455 .341 1 S
Escluse dai playoff
7.[8][9] Tennessee Titans South 9 7 0 .563 2-4 6-6 .465 .458 1 V
8.[9] Denver Broncos West 9 7 0 .563 2-4 6-6 .549 .455 1 V
9.[10] Baltimore Ravens North 8 8 0 .500 4.2 7-5 .498 .363 2 S
10.[10] Indianapolis Colts South 8 8 0 .500 3-3 5-7 .492 .406 1 V
11. Buffalo Bills East 7 9 0 .438 1-5 4-8 .482 .339 2 S
12. Cincinnati Bengals North 6 9 1 .406 3-3 5-7 .521 .333 1 V
13.[11] New York Jets East 5 11 0 .313 2-4 4-8 .518 .313 1 V
14.[11] San Diego Chargers West 5 11 0 .313 1-5 4-8 .543 .513 5 S
15. Jacksonville Jaguars South 3 13 0 .188 2-4 2-10 .527 .417 1 S
16. Cleveland Browns North 1 15 0 .063 0-6 1-11 .549 .313 1 S
Note
  • Sotto la colonna SOV è indicata la percentuale della Strenght of Victory, statistica che riporta la percentuale di vittoria delle squadre battute da una particolare squadra (il valore assume rilievo come discriminante ai fini della classifica in caso di un record stagionale identico fra due squadre).
  • Sotto la colonna SOS è indicata la percentuale della Strenght of Schedule, valore determinato da una formula che calcola la percentuale di vittoria di tutte le squadre che una singola squadra deve affrontare durante la stagione (il valore, insieme alla SOV, assume rilievo come discriminante ai fini della classifica in caso di un record stagionale identico fra due squadre).
  • Sotto la colonna Div è indicato il bilancio vittorie-sconfitte (record) contro le squadre appartenenti alla stessa division di appartenenza (AFC West).
  • Sotto la colonna Conf viene indicato il record contro le squadre appartenenti alla stessa conference di appartenenza (AFC).

NoteModifica

  1. ^ (EN) NFL announces 2017 Pro Bowl rosters (NFL.com), 20 dicembre 2016. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) 2016 Cleveland Browns (Pro Football Reference). URL consultato l'11 febbraio 2016.
  3. ^ a b "Browns fire Mike Pettine, Ray Farmer", in ESPN, 3 gennaio 2016. URL consultato l'11 febbraio 2016.
  4. ^ Jackson, Zac, Haslam gives Sashi Brown roster control, denies Marrone interview scheduled, in NBC Sports, 3 gennaio 2016. URL consultato l'11 febbraio 2016.
  5. ^ "Paul DePodesta named Browns Chief Strategy Officer", in ClevelandBrowns.com, 5 gennaio 2016. URL consultato il 10 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2016).
  6. ^ Wesseling, Chris, "Cleveland Browns hire Hue Jackson as head coach", in NFL.com, 13 gennaio 2016. URL consultato l'11 febbraio 2016.
  7. ^ a b I Chiefs hanno ottenuto il titolo di division nella AFC West sui Raiders avendo ottenuto il miglior record stagionale negli scontri diretti.
  8. ^ a b I Texans hanno ottenuto il titolo di division della AFC South sui Titans avendo realizzato il miglior record stagionale contro le avversarie della propria division.
  9. ^ a b I Titans sono finiti davanti ai Broncos sulla base degli scontri diretti.
  10. ^ a b I Ravens si sono classificati davanti ai Colts sulla base del miglior record stagionale contro le avversarie appartenenti alla stessa conference.
  11. ^ a b I Jets hanno ottenuto una posizione in classifica migliore dei Chargers sulla base del loro miglior record stagionale contro le stesse avversarie (il record dei Jets contro Browns, Colts, Chiefs e Dolphins è stato di 1-4, mentre quello dei Chargers contro le stesse quattro squadre è stato di 0-5).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport