Apri il menu principale
Cliff Drysdale
CliffDrysdale.jpg
Cliff Drysdale nel 2009
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Altezza 188 cm
Peso 76 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 308-186
Titoli vinti 7
Miglior ranking 13° (1º maggio 1974)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (1971)
Francia Roland Garros SF (1965, 1966)
Regno Unito Wimbledon SF (1965, 1966)
Stati Uniti US Open F (1965)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 188-159
Titoli vinti 6
Miglior ranking 27° (9 luglio 1979)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (1971)
Francia Roland Garros 3T (1973)
Regno Unito Wimbledon SF (1974, 1977)
Stati Uniti US Open V (1972)
Palmarès
1974 Coppa DavisSudafrica Sudafrica
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Cliff Drysdale (Nelspruit, 26 maggio 1941) è un ex tennista sudafricano.

CarrieraModifica

È stato uno dei protagonisti del tennis negli anni sessanta e 70. Nel 1965 raggiunge in sequenza le semifinali del Roland Garros e di Wimbledon oltre alla finale degli US Open, le prime due perse contro Fred Stolle e la finale dello Slam statunitense persa contro Manuel Santana.

L'anno successivo riesce a ripetere le semifinali agli Internazionali di Francia e a Wimbledon non riuscendo tuttavia a raggiungere il match per il titolo.

Nel 1968 viene scelto tra i migliori otto giocatori al mondo (o Handsome Eight) per giocare sotto contratto nel nuovo circuito WCT.[1]

Conquista il titolo del doppio maschile agli US Open 1972 dove, in coppia con Roger Taylor, supera il fortissimo team formato da Davidson e Newcombe.

Ha fatto parte della squadra sudafricana capace di vincere la Coppa Davis 1974.[2] Con la sua nazione ha stabilito un record di trentacinque vittorie su quarantanove match giocati.[3]

Nel 1972 è stato tra i fondatori e primo presidente dell'ATP.[4]

Dopo la carriera da tennista ha seguito quella da commentatore televisivo nei match di tennis per ESPN.[5]

Nel 2013 viene introdotto nell'International Tennis Hall of Fame.[6]

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (7)Modifica

Numero Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 1965   Torneo di Amburgo, Amburgo Terra battuta   Boro Jovanović 6-2, 6-4, 3-6, 6-3
2. 1967   Pennsylvania Lawn Tennis Championship, Haverford Erba   Clark Graebner 3–6, 3–6, 11–9, 6–2, 7–5
3. 1968   Swiss Open Gstaad, Gstaad Terra battuta   Tom Okker 6-3, 6-3, 6-0
4. 1971   Brussels Outdoor, Bruxelles Terra battuta   Ilie Năstase 6–0, 6–1, 7–5
5. 1971   Miami Open, Miami Cemento   Rod Laver 6-2, 6-4, 3-6, 6-4
6. 1974   Miami Open, Miami Cemento   Tom Gorman 6-4, 7-5
7. 1978   Baltimore WCT, Baltimora Sintetico   Tom Gorman 7–5, 6–3

NoteModifica

  1. ^ espn.co.uk, The Handsome Eight and another Royal disappointment, su espn.co.uk, 6 giugno 2011. URL consultato il 20 ottobre 2012.
  2. ^ ubitennis.com, La prima Davis non si scorda mai, su ubitennis.com, 2 dicembre 2011. URL consultato il 20 ottobre 2012.
  3. ^ daviscup.com, Cliff Drysdale - DavisCup Profile, su daviscup.com. URL consultato il 20 ottobre 2012.
  4. ^ atpworldtour.com, Cliff Drysdale - Personal, su atpworldtour.com. URL consultato il 13 giugno 2015.
  5. ^ espn, Cliff Drysdale - Commentator, su espnmediazone.com. URL consultato il 20 ottobre 2012.
  6. ^ tennisfame.com, Class of 2013: Martina Hingis, Thelma Coyne Long, Cliff Drysdale, Charlie Pasarell, Ion Tiriac, su tennisfame.com, 4 marzo 2013. URL consultato il 4 marzo 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica