Club dei Foglianti

associazione politica francese (1791-1792)

Il Club dei Foglianti (in francese Feuillants) fu un'associazione politica francese fondata il 18 luglio 1791 mediante una scissione a destra in senso moderato interna al Club dei Giacobini, fondata sui resti della Società del 1789. Si trattava di un Club realista di monarchici costituzionali e aristocratici riformatori.

Società degli Amici della Costituzione
LeaderAntoine Barnave
Alexandre de Lameth
Adrien Duport
Jean-Sylvain Bailly
Gilbert du Motier de La Fayette
StatoBandiera della Francia Francia
SedeParigi
Fondazione1791
Dissoluzione1792
Confluito inGirondini
Club di Clichy
IdeologiaMonarchismo
Costituzionalismo
Moderatismo
Realismo moderato
Illuminismo moderato
CollocazioneDa Centro a Destra
TestataLa Gazzette
Caricatura contro i Foglianti: per evitare che la sua carrozza vada verso la sala del Maneggio, un cocchiere fogliante si dirige verso l'abisso

Il loro nome derivò da quello del loro luogo di riunione, il convento della congregazione cistercense dei Foglianti in Rue Saint-Honoré. Sotto la guida di Gilbert du Motier de La Fayette e di Jean-Sylvain Bailly, primo presidente della Assemblea Nazionale e poi eletto sindaco di Parigi, tentarono di limitare la rivoluzione allo stato sancito dalla costituzione del 1791.

Lafayette, infatti, fu nominato per acclamazione comandante della Guardia Nazionale ma nel luglio 1791, assieme a Bailly (secondo gli avversari) ordinò alla Guardia Nazionale di aprire il fuoco sulla folla che chiedeva l'abolizione della monarchia. Nel tumulto morirono circa 50 persone e l'episodio, ricordato come il massacro del Campo di Marte, provocò una insanabile frattura fra la componente moderata e quella giacobina della rivoluzione. Inizialmente erano rivoluzionari moderati (centro sinistra). Dopo due mesi ci fu il sopravvento dei giacobini e il ruolo dei foglianti fu molto ridimensionato. Alla caduta della monarchia (10 agosto 1792), persero definitivamente ogni importanza politica. La società si sciolse il giorno dell'abolizione della monarchia, e alcuni suoi membri lasciarono Parigi o la Francia (La Fayette), o si unirono ai Girondini per contrastare i Montagnardi, altri si nascosero finché poterono o finirono ghigliottinati (Barnave, Bailly, André Chénier).

I Foglianti sopravvissuti al Regime del Terrore, confluirono negli anni del Direttorio (1795-1799) - assieme ad alcuni Girondini, termidoriani moderati e membri della Pianura - nel Club di Clichy, influente fino al 1797 quando fu sciolto per "realismo".

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN136323945 · LCCN (ENno92000422 · WorldCat Identities (ENlccn-no92000422