Clusane

frazione del comune italiano di Iseo

StoriaModifica

Il piccolo centro lacustre di Clusane appartenne storicamente alla quadra di Iseo.

In età napoleonica (1809-16) Clusane fu frazione di Colombaro, recuperando l'autonomia con la costituzione del regno Lombardo-Veneto.

All'Unità d'Italia (1861) il comune contava 738 abitanti. Nel 1873 assunse il nome di Clusane sul Lago[4].

Nel 1927 il comune di Clusane sul Lago fu aggregato ad Iseo[5].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
Chiesa vecchia e piazza antistante

Architetture religioseModifica

Lungo la principale via clusanese, via Risorgimento, si trova la chiesa parrocchiale di Cristo Re. La chiesa, voluta dal parroco Don Bernardo Guatta, fu costruita dal 1932 al 1935 e venne consacrata nel 1935 dall'arcivescovo di Brescia: Monsignore Giacinto Tredici. Nel centro storico si trova anche l'antica chiesa parrocchiale dedicata ai Santi Gervasio e Protasio.

Architetture militariModifica

Il Castello Carmagnola è un grande edificio quadrangolare con un cortile interno e un loggiato dal quale si può godere di una bella vista sul lago. Il castello è di origine quattrocentesca e, probabilmente, fu fatto costruire dagli Oldofredi, feudatari della Franciacorta e del Lago d'Iseo. In questo luogo si crede sia vissuto il condottiero Francesco Bussone detto "il Carmagnola" dal 1428 al 1432.[6]

Dopo il restauro avvenuto, anche grazie a una parte di fondi del MIBAC, oggi il castello è visitabile su appuntamento il primo lunedì e il terzo martedì di ogni mese e durante la settimana della cultura.[7]

CulturaModifica

EventiModifica

  • la "settimana della tinca al forno con polenta". Si tiene ogni anno durante la terza settimana di luglio. La domenica precedente all'inizio della manifestazione, i ristoranti aderenti all'associazione Operatori Turistici Clusane (OTC) organizzano una cena sul lungolago.

Infrastrutture e trasportiModifica

AutobusModifica

Clusane è servito da alcune autolinee interurbane, gestite dal consorzio Trasporti Brescia Sud, il quale è composto da SAIA Trasporti, SIA Autoservizi e APAM. Le linee serventi Clusane sono:

BattelliModifica

Clusane è dotata di porto. Durante il periodo estivo, è collegata ad altre località del

Sebino da alcune linee della società Navigazione Lago d'Iseo[12]

SportModifica

Nella frazione di Clusane hanno sede i gruppi remieri di Voga in Piedi "Clusanina" e "Giovani vogatori clusanesi" attivi sul Lago d'iseo nella voga su naét, sul Garda nella voga su bisse e a livello nazionale nel campionato nazionale di Voga in Piedi su imbarcazioni standard ViP750. Quest'ultimo è stato vinto dalla Clusanina nel 2010 e dai Giovani vogatori clusanesi nel 2015.[senza fonte]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia