Apri il menu principale

Clyde Football Club

squadra di calcio scozzese
Clyde F. C.
Calcio Football pictogram.svg
The Bully Wee
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px vertical HEX-FE0000 Black HEX-FEFEFE.svg Rosso, nero, bianco
Dati societari
Città Cumbernauld
Nazione Scozia Scozia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Scotland.svg SFA
Campionato Scottish League One
Fondazione 1877
Presidente Scozia David Dishon
Allenatore Scozia Danny Lennon
Stadio Broadwood Stadium
(8086 posti)
Sito web www.clydefc.co.uk
Palmarès
Trofei nazionali 3 Coppe di Scozia
Si invita a seguire il modello di voce

Il Clyde Football Club, meglio noto come Clyde, è una società calcistica scozzese con sede nella città di Cumbernauld, nel North Lanarkshire, ma con un lungo passato come squadra di Glasgow e della vicina Rutherglen. Milita in Scottish League One, la terza divisione del campionato scozzese.

Nel suo palmarès ci sono 3 Scottish Cup, mentre a livello regionale la squadra ha vinto per 5 volte sia la Glasgow Cup che la defunta Glasgow Merchants Charity Cup.

StoriaModifica

Fondato nel 1877[1], il nome del club deriva dall’omonimo fiume che attraversa Glasgow e sulla cui sponda sorgeva il Barrowfield Park, primo stadio di casa, nella zona sud-est della città.

Fin da subito il Clyde esordì in Scottish Cup, mentre il debutto in Scottish Football League avvenne nella stagione 1891-92, un anno dopo la fondazione del campionato di calcio scozzese. Nei primi anni navigò in bassa classifica, con alcune partecipazioni alla sottostante Division Two, che vinse nel 1905, senza tuttavia beneficiare della promozione che arrivò nella stagione successiva. Nel frattempo il Clyde aveva cambiato la propria sede, trasferendosi dal 1898 allo Shawfield Stadium di Rutherglen, a sud-est di Glasgow.

Ritornato in Division One, arrivò terzo nelle stagioni 1908-09 e 1911-12 e raggiunse la finale di Coppa di Scozia nel 1910 e nel 1912, perdendo entrambe le volte (contro il Dundee, 1-2 al secondo replay, e contro il Celtic 0-2). Negli anni successivi, trascorsi quasi tutti in massima serie, non ottenne altri risultati degni di nota fino al 1939, quando vinse la sua prima Coppa di Scozia battendo il Motherwell 4-0.

Alla ripresa dei campionati nel secondo dopoguerra, il Clyde era ancora tra le partecipanti alla massima serie, in cui rimase anche per gli anni successivi, eccetto alcune brevi parentesi in seconda serie. Nel 1949 fu di nuovo finalista di Scottish Cup, ma perse contro i Rangers (1-4). Rivinse il trofeo nel 1955, nel replay contro il Celtic (1-0) e nel 1958 contro l'Hibernian (1-0), in quella stessa stagione si classificò quarto in Division One e arrivò alle semifinali della Scottish League Cup. Nella stagione 1966-67 eguagliò il miglior piazzamento in campionato col terzo posto finale.

Dagli anni settanta il club iniziò a declinare: tornato in Division One nel 1973 dopo aver vinto la Division Two, disputò per l’ultima volta la massima serie nella stagione 1974-75, quando fu relegato, in occasione della riforma dei campionati, nella nuova First Division, dove si classificò ultimo e retrocesse subito in Second Division. Riuscì a tornare in First Division, ma trascorse gli anni seguenti tra la seconda e la terza serie, senza mai poter ambire alla Premier Division e con l’esigenza di un nuovo stadio dopo aver lasciato Shawfield nel 1986: dapprima si trasferì al Firhill Stadium (stadio del Partick Thistle, peraltro squadra rivale), poi, nel 1991, al Douglas Park (stadio dell'Hamilton Academical), e infine, nel 1994, al nuovo Broadwood Stadium di Cumbernauld.

Una buona ripresa sembrò arrivare nel nuovo secolo, poiché il Clyde si classificò per due volte secondo in First Division, nelle stagioni 2002-03 (dietro al Falkirk) e 2003-04 (a un punto dall'Inverness vincitore), e terzo nel campionato 2004-05. Seguì invece una nuova involuzione di risultati, dovuta anche a problemi finanziari, che portò il club a retrocedere nel 2009 in Second Division e nel 2010 in Third Division, ridenominata poi League Two, nella quale il Clyde ha militato fino alla stagione 2018-19, quando ha vinto i play-off ed è stato promosso in League One.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1938-1939, 1954-1955, 1957-1958
1904-1905, 1951-1952, 1956-1957, 1961-1962, 1972-1973
1977-1978, 1981-1982, 1992-1993, 1999-2000

Competizioni regionaliModifica

1915, 1926, 1947, 1952, 1959

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1908-1909, 1911-1912, 1966-1967
Secondo posto: 1903-1904, 1905-1906, 1925-1926, 2002-2003, 2003-2004
Terzo posto: 2004-2005
Secondo posto: 2018-2019
Finalista: 1909-1910, 1911-1912, 1948-1949
Semifinalista: 1908-1909, 1912-1913, 1932-1933, 1935-1936, 1936-1937, 1955-1956, 1959-1960, 1966-1967
Semifinalista: 1956-1957, 1957-1958, 1968-1969
Finalista: 2006-2007
Semifinalista: 1990-1991, 2001-2002

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Scottish Football League 2 1891-1892 1892-1893 63
Scottish Division One 56 1894-1895 1974-1975
Scottish Division A 5 1946-1947 1950-1951
Scottish Division Two 14 1893-1894 1972-1973 36
Scottish First Division 22 1975-1976 2008-2009
Scottish Second Division 13 1976-1977 2009-2010 14
Scottish League One 1 2019-2020
Scottish Third Division 3 2010-2011 2012-2013 9
Scottish League Two 6 2013-2014 2018-2019

OrganicoModifica

Rosa 2014-2015Modifica

N. Ruolo Giocatore
  P Jamie Barclay
  P Alan Martin
  D Scott Durie
  D Scott Fisher
  D Ryan Frances
  D David Marsh
  D Fraser McGhee
  D Mark McLaughlin
  D Brian McQueen
  C Barry Ferguson  
  C Scott Ferguson
N. Ruolo Giocatore
  C David Gray
  C Scott McLaughlin
  C Craig McLeish
  C Hugh Murray
  C Stephen O'Donnell
  C Paul Slane
  A Steven McDougall
  A Scott McManus
  A Keigan Parker
  A Mark Roberts

NoteModifica

  1. ^ (EN) Origins–Barrowfield Park–1877-98, su clydefc.co.uk.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN155179792 · LCCN (ENno2010012511 · WorldCat Identities (ENno2010-012511