Colla animale

adesivo idrosolubile a base di collagene idrolizzato, gelatina non purificata
Colla animale in granuli

La colla animale è una sostanza proteica avente funzione adesiva, ed estratta da tessuti animali. Nella sua composizione prevale la proteina collagene e sono poi presenti altre sostanze non proteiche

Esistono diverse tipologie di colle animali a seconda della materia prima e dell'animale da cui la si estrae: tendini o pelle (colla di pelle), ossa (colla d’ossa), varie parti di pesci (colla di pesce), pergamena (colla di pergamena) ecc.

Aspetto, costituzione chimica e proprietà fisiche delle colle variano a seconda dei trattamenti di preparazione o purificazione. Le qualità meno purificate sono chiamate colle forti, quelle più pure gelatine; queste ultime sono costituite esclusivamente da collagene. In linea generale si può affermare che sono tutte solubili in acqua.

Una soluzione di colla animale si prepara facendo rigonfiare i pezzi del materiale in acqua fredda e, successivamente, riscaldandola più o meno moderatamente a seconda che la si debba usare come adesivo o come legante.

I principali fattori di degrado per le colle animali sono l'azione dell'acqua (che diventa un veicolo per altri reattivi) e quella di microrganismi. L'invecchiamento della colla animale porta invece alla perdita di coesione e di adesione.

StoriaModifica

Il primo attestato utilizzo di colla animale da parte dell'uomo risale al 3000 a.C. Pare infatti che gli Egizi producessero della colla tramite bollitura della pelle animale[1].

NoteModifica

  1. ^ Leonard Gorelick e John A. Gwinnett, Ancient Egypt Stone-Drilling--An Experimental Perspective on a Scholarly Disagreement, in Spring, a. 1983, n. 25 (3), pp. 40–47. http://www.penn.museum/documents/publications/expedition/PDFs/25-3/ancient.pdf. Retrieved 18 November 2010.

BibliografiaModifica

  • Roy Courtnall e Chris Johnson, The Art of Violin Making, Londra, 1999, ISBN 0-7090-5876-4.
  • Hans Weisshaar e Margaret Shipman, Violin Restoration, Los Angeles, 1988, ISBN 0-9621861-0-4.
  • Patrick Spielman, Gluing and Clamping: A Woodworker's Handbook, Sterling Publishing, 1986, ISBN 0-8069-6274-7

Collegamenti esterniModifica