Collegium Aureum
StatoGermania Germania
CittàFriburgo in Brisgovia
DirettoreFranzjosef Maier
Organico strumentaleorchestra da camera
Repertoriomusica barocca
Periodo attività1962 - in attività
EtichettaDeutsche Harmonia Mundi
Discografia
vedi sezione nella voce

Il Collegium Aureum è un ensemble musicale tedesco specializzato nella esecuzione di musica barocca.

Il gruppoModifica

L'ensemble venne fondato a Friburgo nel 1962 dalla casa discografica Deutsche Harmonia Mundi come associazione fra Solisti di vari strumenti e professori di musica. A differenza delle orchestre del tempo, si esibivano senza un direttore d'orchestra seguendo il primo violino, Franz Josef Maier, che faceva da maestro concertatore.

Sin dalla sua nascita il gruppo si è dedicato alla riscoperta dell'esecuzione delle opere a mezzo di strumenti dell'epoca o copie moderne di essi. L'approccio è stato indirizzato all'esecuzione filologica delle opere del loro repertorio.

Il Collegium Aureum nel corso degli anni ha realizzato numerose registrazioni di opere prevalentemente del periodo barocco, anche se non mancano alcune opere di compositori del periodo classico come Mozart, Haydn e Stamiz.

Il gruppo ha svolto una intensa attività concertistica che lo ha portato all'attenzione di tutti i pubblici del mondo avendo tenuto concerti in Francia, Paesi Bassi, Stati Uniti, Giappone, America latina e Medio oriente, per citare soltanto alcuni dei paesi in cui si è esibito.

DiscografiaModifica

Il gruppo ha inciso, sin dalla sua nascita, per l'etichetta tedesca Deutsche Harmonia Mundi, distribuita da altre case discografiche come Harmonia Mundi in Francia, BASF ed EMI Electrola in Germania, RCA Victor per gli USA. Quindi è passata alla BMG. Dal 2005 è entrata a far parte del catalogo Sony Classical.

Nel seguente elenco sono indicati i dischi pubblicati con la data della prima edizione in vinile. Molte di queste registrazioni sono state riedite in Cd.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN159459849 · ISNI (EN0000 0001 2331 9637 · LCCN (ENn81114250 · GND (DE1212461-8 · BNF (FRcb13902598j (data) · WorldCat Identities (ENn81-114250
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica