Apri il menu principale

Collezione di autoritratti agli Uffizi

lista di un progetto Wikimedia

Il primo nucleo della Collezione di autoritratti agli Uffizi è stato frutto di una intuizione felice del cardinale Leopoldo de' Medici. Alla morte del cardinale la collezione passò al granduca di Toscana che la versò agli Uffizi. Col tempo la collezione crebbe, il luogo d'esposizione divenne insufficiente e molti autoritratti furono relegati nei depositi.

Joshua Reynolds, Autoritratto, 1775
Silvestro Lega, Autoritratto, 1861

Indice

Storia di una collezioneModifica

 
Autoritratti agli Uffizi, Foto Alinari, 1890 circa[1]

Il granduca Cosimo III de' Medici ordinò di allestire agli Uffizi ambienti per ospitare la collezione di autoritratti del suo defunto zio, il cardinale Leopoldo de' Medici, morto nel 1675.

Recente è la storia degli autoritratti. Il più antico a noi noto e, che conosciamo solo in copia, è quello di Leon Battista Alberti: è un simbolo del Rinascimento e testimonia la volontà di fissare il proprio volto in una immagine che consenta il culto, tutto laico, di una gloria umana da trasmettere ai posteri.

A metà del Cinquecento i Medici iniziarono a collezionare autoritratti, ma in modo estemporaneo, sollecitando artisti di cui erano mecenati, oppure servendosi di esperti e di fiduciari, o di diplomatici fiorentini. Giambattista della Porta pubblicò nel 1586 Della fisionomia dell'omo, un testo che diede nuovo impulso alla moda di autodefinirsi esplicitamente in una singola opera pittorica; poiché l'autoritratto (pensiamo a quelli di Michelangelo) a volte era un rebus da decifrare, messo dentro un'opera più ampia.

Se Carlo I d'Inghilterra possedeva autoritratti di Rubens, di Mytens e di Van Dyck, era stato proprio il cardinale Leopoldo de' Medici, chiamato Principe della Toscana e raffinato e ordinato collezionista, a mettere insieme, per primo, 80 autoritratti di celebri pittori, dietro consiglio e aiuto di Filippo Baldinucci. Si trattava della creazione di una raccolta del tutto personale, ma fece scuola. Tra gli autoritratti di artisti stranieri c'erano quelli di Jacob Ferdinand Voet, di Rembrandt e di Van Dyck; tra quelli italiani c'erano autoritratti di Giorgio Vasari, di Francesco Salviati, di Alessandro Allori. Tredici erano gli autoritratti di pittori bolognesi; tra i veneti era presente Tintoretto, tra i romani Bernini, tra i napoletani Luca Giordano. Alcuni dipinti non erano originali, bensì copie, come l'autoritratto di Luca Cambiaso.

 
Autoritratti agli Uffizi, disegno, Biblioteca nazionale austriaca, Vienna[2]

Nell'inventario degli Uffizi, redatto nel 1704, gli autoritratti erano 180, cui se ne aggiunsero altri 120, in parte frutto dell'acquisto della collezione dell'abate fiorentino Antonio Pazzi. Nel 1775 arrivò agli Uffizi l'autoritratto di Joshua Reynolds, cui seguirono altri autoritratti di pittori inglesi. Con il Regno d'Italia la funzione di collezionista, un tempo assunta dal granduca di Toscana, fu esercitata dal Ministero della Pubblica Istruzione del Regno.

I pittori moderni consideravano la presenza di un proprio autoritratto gli Uffizi un punto di attrazione della propria opera e lo spazio espositivo divenne presto insufficiente. Nel 1926 il catalogo degli Uffizi, predisposto da Giovanni Poggi, assegnava agli autoritratti le sale 41-46, accanto alla Loggia dei Lanzi; non esplicitava tuttavia l'elenco dei quadri esposti.[3] Dopo il 1944 queste sale furono smantellate, gran parte degli autoritratti fu messa nei depositi e pochi furono esposti nel Corridoio Vasariano.

Il 4 novembre del 1966 l'Arno uscì dagli argini e molti autoritratti risultavano minacciati. La direttrice delle Gallerie Luisa Becherucci in gran fretta fece portare in salvo i dipinti, trasferendoli dal Corridoio Vasariano agli Uffizi, dove più tardi traslocò l'intera collezione di autoritratti. Tra quelli rimasti danneggiati c'erano gli autoritratti di Diego Velázquez, di Salvator Rosa, del Ribera: furono inviati tutti ai laboratori di restauro, alla Fortezza da Basso.

Nel 1973 il soprintendente Luciano Berti ha fatto esporre una galleria di 715 autoritratti nel Corridoio Vasariano. Nel catalogo degli Uffizi del 1979 gli autoritratti sono 1040 (non tutti sono originali, perché alcuni sono copie; quasi tutti sono dipinti, ma c'è anche qualche scultura e qualche pastello su carta).[4]

Elenco degli autoritrattiModifica

(in aggiornamento)

AModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Abate, Alessandro Autoritratto 1949 50x39 olio su tavola siciliana Dono dell'autore, 1949
Immagine Adler, Salomon Autoritratto 1690 circa 121x95 olio su tela polacca Ingresso 1710[5]
  Ajvazovskij, Ivan Konstantinovič Autoritratto 1874 70,5x62,5 olio su tela russa Figura nell'inventario degli Uffizi del 1881
Immagine Alciati, Evangelina Autoritratto primo quarto XX secolo 64x52 pastello su cartone torinese Dono degli eredi, 1961
  Allori, Alessandro Autoritratto 1555 circa 50x39 olio su tavola fiorentina Forse dei Medici già nel Cinquecento
  Alma-Tadema, Lawrence Autoritratto 1897 circa 66,5x55,5 olio su tela olandese Dono dell'autore, 1897
  Américo, Pedro Autoritratto 1895 70,5x55,5 olio su tela brasiliana Dono dall'autore, 1904[6]
  Andrea del Sarto Autoritratto 1528-1529 51,5x37,5 affresco su embrice fiorentina Citato dal Vasari nelle Vite
  Anguissola, Sofonisba Autoritratto 1550 circa 88,5x69 olio su tela cremonese Acquisto di Cosimo III, 1682
Immagine Arizzara, Teresa Autoritratto 1765 63,5x52 olio su tela italiana Pervenuto dall'Accademia di belle arti di Firenze, 1853[7]

BModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Bacherini Piattoli, Anna Autoritratto 1776 78,2x60 olio su tela fiorentina Dono dell'autrice, 1776
Immagine Baldacci, Maria Maddalena Autoritratto secondo quarto del XVIII secolo 75,5x62 olio su tela fiorentina Pervenuto nel 1768
  Bandinelli, Baccio Autoritratto con guanti metà XVI sec. 63x45 olio su tavola fiorentina Uffizi, 1769[8]
Immagine Barocci, Federico Autoritratto giovanile 1570-1575 33x25 olio su tela urbinate Leopoldo de' Medici
  Barocci, Federico Autoritratto da anziano 1600 circa 42,2x35,1 olio su tela urbinate Leopoldo de' Medici
  Bartolini, Louisa Grace Autoritratto 1860-1865 117x81,5 olio su tela inglese Pervenuto nella seconda metà del XIX secolo
  Batoni, Pompeo Autoritratto 1773-1787 73,5x61 olio su tela lucchese Non portato a termine dall'autore, venduto dalla vedova, 1787
  Baviera, Maria Antonia di Autoritratto 1772 91x69 olio su tela tedesca Dono dell'autrice, 1773
  Beaux, Cecilia Autoritratto 1925 110x72 olio su tela americana Dono dell'autrice, 1926
  Beccafumi, Domenico Autoritratto 1525-1530 32x24,5 olio su carta senese Leopoldo de' Medici
  Benczúr, Gyula Autoritratto 1894 62x48,5 olio su tela ungherese Dono dell'autore, 1895
  Benvenuti, Pietro Autoritratto quarto decennio XIX secolo 72,5x57,5 olio su tavola aretina Dono dell'autore
Immagine Benwell, Mary Autoritratto 1779 0,71x0,59 tempera su avorio inglese Dono dell'autrice, 1780
Immagine Berckheyde, Job Adriaenszoon Autoritratto nello studio 1575 35x30 olio su tavola olandese Ingresso 1708
  Bernini, Gian Lorenzo Autoritratto 1635 circa 64x46 olio su tela napoletana Acquisto di Leopoldo de' Medici, 1674
  Boldini, Giovanni Autoritratto di Montorsoli 1892 57,5x40 olio su tela ferrarese Donato dall'autore[9]
Immagine Bonheur, Rosa (attribuzione) Autoritratto 1860-1865 36x31 olio su tela francese Acquisto, 1922
  Bonito, Giuseppe Autoritratto 1785-1789 82x63,5 olio su tela napoletana Lascito testamentario, 1789[10]
  Bonnat, Léon Autoritratto 1905 61x47 olio su tela francese Dono dell'autore, 1905[11]
Immagine Botti Scifoni, Ida Autoritratto 1839 60x47 olio su tela romana Dono di Matilde Bonaperte Demidov, 1846

CModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Cairo, Francesco Autoritratto 1630 50x39 milanese [12]
  Canova, Antonio Autoritratto 1790 68x54,5 olio su tela veneta Dono di Giovanni Degli Alessandri, 1822[13]
  Carracci, Annibale Autoritratto di profilo fine XVI sec. 45,4x37,9 olio su tela bolognese Leopoldo de' Medici
  Carracci, Annibale Autoritratto sul cavalletto 1605 50x39 olio su tela bolognese Leopoldo de' Medici
  Carriera, Rosalba Autoritratto 1709 71x57 pastello su carta veneziana Ferdinando de' Medici, 1714[14]
Immagine Casalini Torelli, Lucia Autoritratto 1716 circa 72x57,5 olio su tela bolognese Cosimo III de' Medici, 1716[15]
  Chaplin, Elisabeth Autoritratto 1908 circa 89x60 olio su tela francese Dono dell'autrice, 1940
  Chierici, Gaetano Autoritratto 1881 41x31,5 olio su tavolozza da pittore emiliana Dono di Robert Spranger, 1914
Immagine Cioci, Antonio Autoritratto 1739 67x58 olio su tela fiorentina Acquisto, 1969[16]
Immagine Collart Henrotin, Marie Autoritratto 1904 circa 74,5x63,5 olio su tela belga Dono del figlio dall'autrice, 1912
  Corcos, Vittorio Matteo Autoritratto 1913 55,5x48 olio su tela livornese Dono dell'autore, 1913
  Corot, Jean-Baptiste Camille Autoritratto 1835 circa 34x25 olio su tela francese Donato dai figli, 1875
  Corvi, Domenico Autoritratto 1785 circa 134x98,5 olio su tela viterbese Ingresso 1786
  Cosway, Maria Autoritratto 1778 italo-britannica
  Counis, Elisa Autoritratto 1839 66,5x56 olio su tela svizzera Dono del padre, dopo la morte prematura di Elisa, 1844

DModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Dall'Oca Bianca, Angelo Autoritratto 1937 68x47 olio su tela veronese Dono dall'autore, 1947
  David, Jacques-Louis Autoritratto 1791 64x53 olio su tela francese Pervenuto nel 1893
  Delacroix, Eugène Ferdinand Victor Autoritratto 1840 circa 66x54 olio su tela francese Dono di Chéramy, 1912
Immagine Diotti, Giuseppe Autoritratto 1821 53x42 olio su tela cremonese Dono dell'autore, 1821
  Dolci, Carlo Autoritratto 1674 74,5x60,5 olio su tela fiorentina Dono a Leopoldo de' Medici
Immagine Dou, Gerrit Autoritratto 1658 49,2x33,9 olio su tavola olandese Acquisto, 1685[17]

EModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine East, Alfred Autoritratto 1912 133x114,5 olio su tela inglese Dono dell'autore, 1912
Immagine Egger-Lienz, Albin Autoritratto 1921 39,5x33,5 olio su cartone austriaca Dono dell'autore, 1922
  Elsheimer, Adam Autoritratto 1606-1607 64x48 olio su tela tedesca Cosimo III de' Medici, 1697
Immagine Ensor, James Autoritratto 1879 42x33,5 olio su tela belga Dono dall'autore, 1923[18]

FModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Fantin-Latour, Henri Autoritratto 1883 54x44 olio su tela francese Dono dell'autore, 1895
  Fattori, Giovanni Autoritratto 1854 59x46,6 olio su tela livornese Acquisto, 1951[19]
  Fattori, Giovanni Autoritratto 1884 58,5x49,5 olio su tela livornese Dono dell'autore, 1907
  Ferretti, Giovanni Domenico Autoritratto 1719 72,5x37,7 olio su tela fiorentina Venduto agli Uffizi da Antonio Pazzi, 1768
  Flandrin, Hippolyte Autoritratto 1853 44x36 olio su tela francese Non finito, dono della vedova, 1865
  Fontana, Lavinia Autoritratto nello studio 1579 diametro 15,7 olio su rame bolognese Ferdinando de' Medici nella villa a Poggio a Caiano, dono della pittrice, 1579
  Fratellini, Giovanna Autoritratto 1720 circa 72x57 circa pastello su carta fiorentina Cosimo III de' Medici, 1723
  Furini, Francesco Autoritratto 1618-1620 41x33 olio su tela incollata su tavola fiorentina Leopoldo de' Medici, 1682[20]

GModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Gabbiani, Anton Domenico Autoritratto 1717 circa 72x58 olio su tela fiorentina Cosimo III de' Medici, 1717
Immagine Gábor, Marianne Autoritratto con cappello alla fiorentina 1956 70x49,5 olio su faesite ungherese Dono dell'autrice, 1976[21][22]
  Galli da Bibbiena, Francesco Autoritratto 1680-1690 85x64,5 olio su tela bolognese Acquisto da Gennaro Minghetti a Bologna, 1904
  Gaulli, Giovan Battista, Baciccio Autoritratto 1667-1668 67x51 olio su tela genovese Cosimo III de' Medici, 1723
  Ghezzi, Pier Leone Autoritratto 1702 31x26,5 olio su tela romana Acquistato dall'antiquario Antonio Grandi, 1912
  Giordano, Luca Autoritratto 1665 circa 72,5x57,5 olio su tela napoletana Dono a Leopoldo de' Medici
  Giovanni da San Giovanni Autoritratto 1616 circa 51,5x37,4 affresco su embrice toscana Leopoldo de' Medici
  Giulio Romano Autoritratto 1540 circa 55x41 pastello su carta romana Dono del cardinale Flavio Chigi a Leopoldo de' Medici
  Gumpp, Johannes Doppio autoritratto allo specchio 1646 88x89 olio su tela austriaca Pervenuto nel 1667

HModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Hayez, Francesco Autoritratto a 71 anni 1862 125x101,5 olio su tela veneziana Dono dell'autore, 1863 attraverso Giuseppina Appiani Strigelli, nuora di Andrea Appiani[23]
  Hoffmann, Josef Autoritratto 1886 67,5x55,5 olio su tela austriaca Donato dagli eredi, in esecuzione di volontà testamentaria, 1905
Immagine Hogarth, William Autoritratto 1730 circa 22x28 olio su tela inglese Dono di Carlo Loeser, 1909
  Holbein, Hans il Giovane Autoritratto 1540-1543 32x26 pastelli a colori tedesca Acquisto Cosimo III, 1681
  Hunt, William Holman Autoritratto 1875 105,5x73 olio su tela inglese Dono dell'autore, 1907

IModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Ingres, Jean-Auguste-Dominique Autoritratto 1858 62x51 olio su tela francese Ingresso 1858
Immagine Irolli, Vincenzo Autoritratto III decennio XX secolo 90x72 olio su tela napoletana Dono dell'autore, 1930

JModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Jordaens, Jacob Autoritratto 1615-1618 99x69 olio su tela fiamminga Documentato nel 1754.[24]
Immagine Josz, Italo Autoritratto 1929 62x48,5 olio su tela fiorentina Dono di Valeria Vida Josz, sorella del pittore, 1950

KModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Kauffmann, Angelika Autoritratto in costume della Foresta di Bregenz 1763 46x33 olio su tela svizzera Dono di Cosimo Siries, 1763
  Kauffmann, Angelica Autoritratto 1787 128x93,5 olio su tela svizzera Dono dell'autrice, 1788
Immagine Keller, Ferdinand Autoritratto 1889 132x88 olio su tela tedesca Dono dell'autore, 1890[25]
  Krøyer, Peder Severin Autoritratto 1888 49x41 olio su tela danese Dono dell'autore, 1899
  Kustodiev, Boris Michajlovič Autoritratto 1912 100x85 tempera su cartone russa Dono dell'autore, 1913[26]

LModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  de Lairesse, Gérard Autoritratto belga 89x73 olio su tela belga Ingresso agli Uffizi, 1699
  Lama, Giulia Autoritratto 1725 75x60,5 olio su tela veneziana Inventariato nel 1784
  Larsson, Carl Autoritratto 1906 95,5x61,5 olio su tela svedese Dono dell'autore, 1912
  Laurens, Jean-Paul Alessandro Autoritratto 1876 45x37 olio su tela francese Dono dell'autore, 1876
  Lega, Silvestro Autoritratto 1861 circa 12x9,5 olio su tavola romagnola Acquisto, 1915[27]
  Leighton, Frederic Autoritratto 1880 76,5x64 olio su tela inglese Dall'autore, 1880[28]
  Liotard, Jean-Étienne Autoritratto 1744 61x49 pastello su carta svizzera Dono di Maria Teresa d'Austria[29]
  Lippi, Filippino Autoritratto 1485 circa 50x31 affresco su embrice toscana Acquisto, 1771
Immagine Lydis, Mariette Autoritratto 1931 62x49,5 olio su tavola austriaca Dono dell'autrice, 1932

MModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Mantovani Gutti, Rosina Autoritratto 1880 circa 64x48 olio su cartone romana Dono della figlia Emanuela Gutti Fabbricotti, 1952
  Maratta, Carlo Autoritratto 1682 72,5x58,3 olio su tela marchigiana Dono dell'autore a Cosimo III de' Medici, 1682
Immagine Marcello, pseudonimo di Adèle Affry, duchessa di Castiglione Colonna Autoritratto 1876 67x47 pastello su carta svizzera Dono dell'autrice, 1876 circa
  Mario de' Fiori (Nuzzi, Mario) Autoritratto meta XVII sec. 136x208,5 olio su tela romana Acquisto di Cosimo III da Michele Girolamo Catani, 1697
  Mengs, Anton Raphael Autoritratto 1773 97x72,6 olio su tavola tedesca Dipinto a Firenze e portato dall'autore agli Uffizi
  Millais, John Everett Autoritratto 1880 86x65 olio su tela inglese Dono dell'autore, 1880
  Mola, Pier Francesco Autoritratto 1650 circa 34,7x24,9 pastello su carta svizzero-italiana Cosimo III de' Medici, 1692
  More, Jacob Autoritratto 1783 198x147,5 olio su tela scozzese Dono dell'autore, 1783[30]
  Morelli, Domenico Autoritratto 1864 65x54 olio su tela napoletana Dono dell'autore, 1896
Immagine Moricci, Giuseppe Autoritratto 1855-1860 31x25 olio su tela fiorentina Acquistato dalla nipote Gemma Allisiardi Moricci, 1927[31]
  Moro, Antonio Autoritratto 1558 113x84 olio su tavola olandese Acquisto Cosimo III, 1682

NModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  van der Neer, Eglon Autoritratto 1696 105x73,5 olio su tela olandese Forse dono di Giovanni Guglielmo del Palatinato al suocero Cosimo III de' Medici
Immagine von Neff, Carl Timoleon Autoritratto 1840 76,5x58,5 olio su tela estone Dono della figlia dell'autore, 1883[32]
Immagine Nobili, Riccardo Autoritratto 1938 73x52 olio su tela fiorentina Dono della moglie Grazia Nobili, 1952
Immagine Nomellini, Plinio Autoritratto 1913 circa 69x57 olio su tela livornese Dono dei figli, 1950

OModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Orlandini, Ernestina Autoritratto 1930-1940 circa 70x60 olio su tela tedesca naturalizzata italiana Dono dell'autrice, 1941

PModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Paladini, Arcangela Autoritratto 1621 54,5x43,5 olio su tela pisana Documentato nel 1676
  Parenti Duclos, Irene Autoritratto 1783 59x47,5 olio su tela fiorentina Pervenuto nel 1853 dall'Accademia di Belle Arti di Firenze
  Pignoni, Simone Autoritratto 1682-1682 120,6x91 olio su tela fiorentina Cosimo III de' Medici, 1682[33]
Immagine Pincherle, Adriana Autoritratto 1957 55,5x41 olio su tela romana Dono dell'autrice, 1959, in deposito a Palazzo Pitti
  Pozzo, Andrea Autoritratto 1690 circa 160x117 olio su tela trentina Cosimo III de' Medici, 1688
  Preti, Mattia Autoritratto 1695 99x69 olio su tela calabrese Ferdinando de' Medici, 1697
  Puvis de Chavannes, Pierre Autoritratto 1889 65x54 olio su tela francese Donato dall'autore, 1889

QModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Quadal, Martin Ferdinand Autoritratto 1785 circa 97,5x73 olio su tela ceca Dipinto a Pisa

RModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Raffaello (attribuito) Autoritratto 1506 circa 47,5x33 olio su tavola urbinate Leopoldo de' Medici
  Ransonnet-Villez, Elise Autoritratto 1875 74x59 olio su tavola austriaca Per testamento dell'autrice, 1900
  Rembrandt Autoritratto giovanile 1634 circa 62,5x34 olio su tavola olandese Acquisto di Ferdinando III di Toscana, 1818
Immagine Rembrandt Autoritratto da vecchio 1655 circa 76x61 olio su tela olandese Ferdinando de' Medici
  Rembrandt Autoritratto 1664 circa 74x55 olio su tela olandese Leopoldo de' Medici
  Reni, Guido Autoritratto 1630 circa 45,5x34 tela bolognese Cosimo III de' Medici, 1690
  Reynolds, Joshua Autoritratto 1775 71,5x58 olio su tela inglese Dono dell'autore, ringraziato con medaglia d'oro e d'argento
  Ribbing, Sofie Autoritratto 1875 65x46 olio su tela svedese Dono di Carolina Lungstrass di Bonn, 1881, dopo la morte dell'autrice
  Robusti, Marietta, Tintoretta Autoritratto con foglio di musica 1580 circa 93,5x91,5 olio su tela veneziana Acquisto di Leopoldo de' Medici, 1675
  Rubens, Pieter Paul Autoritratto senza il cappello 1618 circa 78x61 olio su tavola fiamminga Dono a Cosimo III de' Medici, 1713
  Rubens, Pieter Paul Autoritratto con il cappello 1623-1625 85x61 olio su tavola fiamminga Acquisto Cosimo III de' Medici, 1683[34]

SModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Sabatelli, Giuseppe Autoritratto 1835-1840 circa 48,5x36,5 olio su tela milanese Dono degli eredi, 1970
  Salvi, Giovanni Battista, Sassoferrato Autoritratto metà XVII sec. 38x32,5 olio su tela marchigiana Dono di Flavio Chigi, 1682
  Sargent, John Singer Autoritratto 1906 70x53 olio su tela statunitense Dono dell'autore, 1906
Immagine Schalcken, Godfried Autoritratto 1695 92,3x81 olio su tela olandese Acquisto dall'autore, 1695
  Schwartze, Thérèse Autoritratto 1888 129x88 olio su tela olandese Dono dell'autrice, 1895
  Seymour Damer, Anne Autoritratto 1778 h. 60 cm marmo bianco inglese Dono dell'autrice, 1778[35]
Immagine Siries, Violante Beatrice Autoritratto 1734-1735 77x60 olio su tela fiorentina Giovanni Gastone de' Medici, 1736[36]
  Spinelli di Belmonte, Chiara Autoritratto 1783 67x51 pastello su carta napoletana Dono dell'autrice, 1784
  Szinyei Merse, Pál Autoritratto 1897 90,5x70,5 olio su tela ungherese Dono dell'autore, 1912

TModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  de Troy, Jean-François Autoritratto 1696 72x56 olio su tela francese Ingresso a palazzo Pitti, 1697

UModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Ussi, Stefano Autoritratto 1867 51x44 olio su tela fiorentina [37]

VModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Vagnetti, Fausto Autoritratto IV decennio XX secolo 56,5x42,5 olio su tela aretina Legato testamentario, dato dal figlio Luigi, 1955
  Van Dyck, Antoon Autoritratto 1632 circa 79x62 olio su tela fiamminga Dono di Giovanni Guglielmo del Palatinato al suocero Cosimo III de' Medici, 1713
Immagine Van Mieris, Frans il Vecchio Autoritratto 1676 12,3x9,4 olio su rame olandese Ordinato da Cosimo III de' Medici all'autore, 1676
  Vasari, Giorgio Autoritratto 1566-1568 100,5x80 olio su tavola aretina Leopoldo de' Medici
  Velázquez, Diego Autoritratto 1640 circa 71,5x58 olio su tela spagnola Cosino III de' Medici, 1682
  Velázquez, Diego Autoritratto 1645 circa 103,5x82,5 olio su tela spagnola Acquisto in Spagna per Cosimo III, 1682
  Vigée-Lebrun, Elisabeth Autoritratto 1790 100x81 olio su tela francese Dono dell'autrice, 1791[38]
Immagine Vivien, Joseph Autoritratto 1699 93,5x74 pastello su carta tedesca Dono a Ferdinando de' Medici, 1701
  Vouet, Simon Autoritratto 1614-1627 65x55 olio su tela parigina Cosimo III de' Medici, 1700

WModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Werff, Adriaen, van der Autoritratto 1697 89x73 olio su tela olandese Dono a Cosimo III da Giovanni Guglielmo del Palatinato, 1698[39]

YModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
Immagine Yvon, Adolphe Autoritratto 1873 56x44 olio su tela francese Dono dell'autore, 1873

ZModifica

Immagine Autore Titolo Data Dimensioni in cm Tecnica e supporto Origine Note
  Zoffany, Johann Autoritratto col teschio 1776 circa 87,5x77 olio su tavola tedesca Dono dell'autore, 1778
  Zorn, Anders Autoritratto 1889 74,5x62,5 olio su tela svedese Dono dell'autore, 1889[40]

NoteModifica

  1. ^ Si notano, al centro, il Vaso Medici e sul cavalletto l'autoritratto di Elisabeth Vigée-Lebrun.
  2. ^ Il disegno, la cui data è sconosciuta, mostra autoritratti di scuola nord-europea. Si riconoscono quelli di Antonio Moro, Rubens, Bartholomeus van der Helst, Adriaen van der Werff, Dürer, Liotard, Holbein.
  3. ^ Uffizi1926.
  4. ^ Uffizi1979,  pp. 784-1044.
  5. ^ Un altro simile autoritratto è alla Pinacoteca di Brera.
  6. ^ Gli Uffizi posseggono un altro autoritratto dello stesso autore, datato 1877.
  7. ^ Un autoritratto a tutta figura, già attribuito a Teresa Arizzara, si è rivelato opera di Irene Parenti Duclos, di cui la Collezione possiede un anche un altro autoritratto.
  8. ^ Nell'inventario del 1769 è considerato opera di anonimo. Identificato l'autore nel 1825, per analogia con l'atro ritratto di Bandinelli, conservato agli Uffizi, cui è stata data la data incerta 1525-1530?. Uffizi1979,  p. 795.
  9. ^ Boldini eseguì questo autoritratto nella villa dell'amico Cristiano Banti a Montorsoli. Uffizi1979,  p. 815.
  10. ^ Incompiuto, per morte dell'autore. Agli eredi andarono 25 zecchini, cioè il valore della medaglia d'oro che il granduca dava in cambio.
  11. ^ Uffizi1979,  p. 816.
  12. ^ Opera non censita nel Catalogo degli Uffizi 1979. Uffizi1979.
  13. ^ Autoritratto datato 1790 e firmato dall'autore. La lettera d'accompagno al dono riferisce invece la data 1792, accettata da alcuni repertori. Uffizi1979,  p. 827.
  14. ^ Ricordato in tre lettere, nel carteggio della pittrice, conservato alla Biblioteca Laurenziana. Uffizi1979,  p. 831.
  15. ^ Identificato come autoritratto di Elisabetta Sirani - di cui un autoritratto, disegnato su carta con gesso nero e gesso rosso, è al Gabinetto dei disegni e delle stampe degli Uffizi - è stato poi assegnato alla Casalini Torelli, grazie al confronto con un altro suo autoritratto, esistente alla Biblioteca Universitaria di Bologna. Uffizi1979,  p. 1022. Un altro suo autoritratto, più tardo di circa otto anni, è entrato agli Uffizi con la collezione Pazzi. Uffizi1979,  p. 1022.
  16. ^ Siglato e datato: A.C.F. 1739. Attribuito da Mina Gregori, in: Mina Gregori (a cura di), 70 pitture e sculture del '600 e '700 fiorentino: Firenze, Palazzo Strozzi, ottobre 1965, Firenze, Vallecchi, 1965, SBN IT\ICCU\RAV\0055163.
  17. ^ Acquistato dal Cosimo III dal conte Coriolano Piovene, di Vicenza.
  18. ^ Eseguito all'età di 19 anni, ma potrebbe essere una replica più tarda. Altri suoi autoritratti sono in musei di Anversa, Bruxelles, Ostenda. Uffizi1979,  p. 865.
  19. ^ Esposto ora a Palazzo Pitti.
  20. ^ Autenticità dubbia. Uffizi1979,  p. 875.
  21. ^ Un autoritratto al lavoro, della stessa pittrice, si trova nella Collezione.
  22. ^ Feher-Veszpremi.
  23. ^ Per le misure e la datazione dell'Autoritratto, vedi: Uffizi1979,  p. 895.
  24. ^ Dubbi sulla identità del ritratto. Del ritratto sono note due copie antiche, presenti in altre raccolte
  25. ^ Altri due ritratti di Ferdinand Keller sono alla Staatliche Kunsthalle Karlsruhe.
  26. ^ Sullo sfondo, il Monastero della Trinità di San Sergio; sul retro, uno schizzo non finito di figura femminile, in piedi. Uffizi1979,  p. 907.
  27. ^ Unico autoritratto conosciuto di Silvestro Lega.
  28. ^ Il pittore preraffaellita Leighton indossa il mantello rosso di professore dell'Università di Oxford.
  29. ^ L'autore si presentava in costume turco, in memoria di un suo viaggio ad Istanbul.
  30. ^ Sullo sfondo si vede un paesaggio con Tivoli.
  31. ^ Dedica di Torello Moricci, fratello di Giuseppe, al collezionista livornese Alfredo Bembaron, 1879. Esposto nel 1979. Vedi: Anna Giovannelli, Giuseppe Moricci (1806-1879): Firenze, Gabinetto disegni e stampe degli Uffizi, Firenze, L. S. Olschki, 1979, SBN IT\ICCU\SBL\0171100.
  32. ^ Nella breve biografia scritta dalla figlia e allegata al dono risulta che il pittore è nato il 2 ottobre 1804. Uffizi1979,  p. 943.
  33. ^ Incisione di G. G. Prenner, dall'autoritratto agli Uffizi.
  34. ^ Una copia dell'autoritratto, 1623-1625, è conservata nelle Collezioni Reali inglesi.
  35. ^ La scultrice ha inciso alla base, in greco, queste paroleː ΑΝΝΑ ΣΕΙΜΟΡΙΣ ΔΑΜΕΡ Η ΕΚ ΤΗΣ ΒΡΕΤΤΑΝΙΚΗΣ ΑΥΤΗ ΑΥΤΗΝ ΕΠΟΙΕΙ (Anne Seymour Damer dalla Britannia fece di sue proprie mani).
  36. ^ Il primo dei tre autoritratti della pittrice che sono entrati agli Uffizi. Un secondo potrebbe essere di altra mano e un terzo fu acquistato nel 1768, dall'abate Antonio Pazzi. Uffizi1979,  p. 1006.
  37. ^ Per lettera, Ussi scrisse che non meritava tanto onore di avere un proprio autoritratto agli Uffizi.
  38. ^ Ne esistono copie, in altri musei.
  39. ^ La figlia di Cosimo III, Anna Maria Luisa de' Medici, aveva sposato il principe elettore del Palatinato.
  40. ^ Al Museo nazionale di Stoccolma esiste un altro autoritratto.

BibliografiaModifica

  • Bice Viallet, Gli autoritratti femminili delle RR. Gallerie degli Uffizi in Firenze, Roma, Alfieri & Lacroix, 1923, SBN IT\ICCU\CUB\0662501.
  • Galleria degli Uffizi: catalogo dei dipinti, Firenze, Giannini, 1926, SBN IT\ICCU\UBO\3026951.
  • Gallerie degli Uffizi, Gli Uffizi: Catalogo generale, Firenze, Centro Di, 1980, pp. 765-1044 [1979], SBN IT\ICCU\RAV\0060995.
  • Gallerie degli Uffizi, Autoritratti dagli Uffizi: da Andrea del Sarto a Chagall: Accademia di Francia, Roma, 1 marzo-15 aprile 1990-Galleria degli Uffizi, Firenze, 12 settembre-28 ottobre 1990, Firenze, Galleria degli Uffizi, 1990, SBN IT\ICCU\UFI\0062879.
  • Giovanna Giusti, Maria Sframeli (a cura di), I volti dell'arte: autoritratti dalla collezione degli Uffizi, Milano, Skira, 2007, SBN IT\ICCU\UBO\3243431.
  • Antonio Natali (a cura di), 100 autoritratti dalle collezioni degli Uffizi, Firenze, Giunti, 2008, SBN IT\ICCU\PAR\1091509. Catalogo di Federica Chezzi
  • Giovanna Giusti Galardi, Autoritratte: artiste di "capriccioso e destrissimo ingegno". Galleria degli Uffizi, "Mai visti", Firenze, Polistampa, 2010, SBN IT\ICCU\MOD\1580320.
  • Gli Uffizi: autoritratti del Novecento, Firenze-Milano, Giunti, 2013, SBN IT\ICCU\CFI\0884374.
  • Giovanna Giusti (a cura di), Gli autoritratti belgi degli Uffizi: dall'Ottocento ai giorni nostri, Firenze-Milano, Giunti-Firenze Musei, 2014, SBN IT\ICCU\RT1\0038812.
  • Ildiko Feher, Nora Veszpremi (a cura di), Pittori allo specchio: autoritratti ungheresi dalla Galleria degli Uffizi: guida alla mostra di Budapest, 21 marzo-20 luglio 2014, Budapest, Museo Storico di Budapest, 2014, SBN IT\ICCU\VEA\1141972.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica