Apri il menu principale
Collio
(IT) Collio
(FUR) Cuei
(SL) Brda
Stati Italia Italia
Slovenia Slovenia
Superficie 149,29 km²
Abitanti 19 071 (2011)
Densità 127,74 ab./km²
Lingue italiano, friulano, sloveno
Collio.png
Estensione del Collio in Italia

Il Collio (Cuei in friulano, Brda in sloveno) è un'area geografica collinare che si estende tra il fiume Isonzo ed il suo affluente di destra, fiume Iudrio, delimitata a sud dalla pianura friulana e a nord dalle frazioni di Mernico (Dolegna del Collio), Cobaler (Canale d'Isonzo) e Lasizze (Canale d'Isonzo), è divisa tra Italia e Slovenia.

TerritorioModifica

Fanno parte del Collio italiano i seguenti comuni della provincia di Gorizia[1]:

Fanno parte del Collio sloveno nell'ambito della regione statistica del Goriziano (Goriška):

StoriaModifica

Il territorio, nell'ambito dell'Impero austro-ungarico, fece parte del Litorale austriaco. Durante la prima guerra mondiale fu luogo degli scontri per l'occupazione italiana di Gorizia; assegnato all'Italia alla fine della guerra, entrò a far parte interamente della provincia di Gorizia. Nel 1943 venne occupato per un breve periodo dai partigiani iugoslavi di Tito e successivamente dai tedeschi, entrando così a far parte della Litorale Adriatico tedesco fino al 1945. Nel trattato di pace di Parigi venne assegnato quasi interamente alla Jugoslavia; dal 1991 la parte ex jugoslava è sottoposta all'amministrazione della Repubblica slovena.

LingueModifica

La parte del Collio appartenete alla Repubblica italiana è multilingue. Oltre alla lingua italiana, infatti, vi si parla la lingua friulana, con l'eccezione di San Floriano del Collio e delle località di Plessiva in comune di Cormons e delle località di Piuma, Oslavia e San Mauro in comune di Gorizia, dove la popolazione parla la lingua slovena. La parte del Collio che si trova in Slovenia è invece interamente di lingua slovena, sebbene il dialetto locale (il Briško narečje) risulti fortemente influenzato dalle contermini lingue romanze.

I vini del CollioModifica

Nel Collio vengono prodotti dei vini, ai quali è assegnata la DOC "Collio Goriziano" o, più semplicemente, "Collio". Questi vini sono conosciuti anche a livello internazionale.

Inoltre, come da tradizione, vengono prodotte le ciliegie. Ultimamente si sta riscoprendo anche la coltura dell'olivo.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4351577-0