Apri il menu principale
Scoglio delle Monache
Koludarc
Lighthouse Koludarc 01.jpg
Faro sull'isola
Geografia fisica
LocalizzazioneMare Adriatico
Coordinate44°32′54″N 14°25′49″E / 44.548333°N 14.430278°E44.548333; 14.430278Coordinate: 44°32′54″N 14°25′49″E / 44.548333°N 14.430278°E44.548333; 14.430278
ArcipelagoIsole Quarnerine
Superficie0,784 km²
Dimensioni1,275 × 1,1 km
Sviluppo costiero4,89 km
Altitudine massima50,3 m s.l.m.
Geografia politica
StatoCroazia Croazia
RegioneRegione litoraneo-montana
ComuneLussinpiccolo
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Croazia
Scoglio delle Monache
Scoglio delle Monache
voci di isole della Croazia presenti su Wikipedia

Lo scoglio delle Monache[1][2][3][4], Colludarz[5][6][7] o Coludas (in croato Koludarc) è una piccola isola disabitata della Croazia, che fa parte dell'arcipelago delle isole Quarnerine ed è situata a sud-est della punta meridionale della penisola d'Istria.

Amministrativamente appartiene alla città di Lussinpiccolo, nella regione litoraneo-montana.

GeografiaModifica

Situato nella parte meridionale del Quarnaro, a soli 80 m[8] dalla punta Torunza[9] o Tornuza[5] (rt Torunza) sull'isola di Lussino, lo scoglio delle Monache si trova 46,2 km a sudest[10] dell'Istria, all'imboccatura del porto di Lussinpiccolo (luka Mali Lošjni). È separato dall'isola di Lussino a sud-est dallo stretto Bocca Falsa[5][2] (prolaz Most), mentre a nord-ovest dallo stretto Bocca Vera[2][11].

Lo scoglio ha una forma a L ribaltata (con il lato più corto che punta verso sudovest), si sviluppa in direzione nordovest-sudest per 1,275 km[12] e raggiunge una larghezza massima di 1,1 km[13]; la sua superficie è di 0,784 km²[14]. Le coste si sviluppano per 4,89 km[14].

Nella parte centro-orientale, raggiunge la sua elevazione massima di 50,3 m s.l.m. (Monah)[11]. L'estremità settentrionale si chiama punta Croce[2] (rt Križa), dove si trova un faro per l'ingresso sicuro nel porto di Lussinpiccolo[11]; l'estremità occidentale è invece capo Kraljevac (rt Kraljevac). Lungo le coste si trovano alcune piccole insenature come baia Englez (uvala Englez), che forma l'angolo della L, e baia Kraljevac (uvala Kraljevac) che si apre verso sud.

Isole adiacentiModifica

  • Mortar (in croato Murtar) è un piccolo isolotto posto 125 m[15] a ovest dello scoglio delle Monache.
  • Scoglio Zabodaschi (in croato Zabodaski) è un piccolo scoglio rotondo, posto 1,825 km[16] a ovest dello scoglio delle Monache, che misura 280 m[17] di diametro.

NoteModifica

  1. ^ Natale Vadori, Italia Illyrica sive glossarium italicorum exonymorum Illyriae, Moesiae Traciaeque ovvero glossario degli esonimi italiani di Illiria, Mesia e Tracia, 2012, San Vito al Tagliamento (PN), Ellerani, p. 460, ISBN 978-88-85339-29-3.
  2. ^ a b c d Alberi, p. 376.
  3. ^ Giuseppe Lorenzo Maria Casaregi e Carlo Targa, Il consolato del mare, Silvestro Gnoato, Venezia 1802, p. 18.
  4. ^ Il Consolato del mare, Ginammi, Venezia 1658, p. 33.
  5. ^ a b c Giacomo Marieni, Portolano del mare Adriatico, Istituto geografico militare dell'i.r. Stato maggiore generale, Milano 1830, p. 101.
  6. ^ Dario Alberi, Dalmazia. Storia, arte, cultura, 2008, Trebaseleghe (PD), Lint Editoriale, p. 369, ISBN 978-88-8190-244-6.
  7. ^ Carta di cabottaggio del mare Adriatico[collegamento interrotto], foglio V, Milano, Istituto geografico militare, 1822-1824. URL consultato il 27 maggio 2017.
  8. ^ Distanza calcolata su Wikimapia
  9. ^ Vadori, p. 549.
  10. ^ Distanza calcolata su Wikimapia
  11. ^ a b c (HR) Mappa topografica della Croazia 1:25000, su preglednik.arkod.hr. URL consultato il 14 gennaio 2017.
  12. ^ Lunghezza su Wikimapia
  13. ^ Larghezza su Wikimapia
  14. ^ a b COASTLINE LENGTHS AND AREAS OF ISLANDS IN THE CROATIAN PART OF THE ADRIATIC SEA DETERMINED FROM THE TOPOGRAPHIC MAPS AT THE SCALE OF 1 : 25 000 (PDF), su academa.si, p. 14. URL consultato il 25 agosto 2016.
  15. ^ Distanza di Mortar su Wikimapia
  16. ^ Distanza di Zabodaschi su Wikimapia
  17. ^ Diametro di Zabodaschi su Wikimapia

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica