Apri il menu principale

Combattimento di Minerva contro Marte

dipinto di Jacques-Louis David
Minerva che combatte Marte
The Combat of Ares and Athena.jpg
AutoreJacques-Louis David
Data1771
Tecnicaolio su tela
Dimensioni114×140 cm
UbicazioneMuseo del Louvre, Parigi

Il Combattimento di Minerva contro Marte è un dipinto di Jacques-Louis David, datato 1771, il quale fa riferimento al loro scontro circa le sorti della città di Troia.

StoriaModifica

 
Studio preparatorio conservato al Palais des beaux-arts de Lille

Il dipinto fu realizzato da David per il concorso del Prix de Rome del 1771. Al pari degli altri sette candidati selezionati, David dovette dipingere, in dieci settimane, un dipinto originale su un determinato argomento.[1] Omero era, ai quei tempi, molto in voga, pertanto si scelse come soggetto del dipinto l'Iliade. David non riuscì a vincere il Prix, che fu assegnato a Joseph-Benoît Suvée, e la sua opera fu aspramente criticata da Joseph-Marie Vien, il quale avrebbe impedito che il Prix andasse a David[2]. L'artista riuscirà a vincerlo solo al suo quarto tentativo, dopo tre fallimenti consecutivi, nel 1774 con il dipinto Erasistrato alla scoperta della causa della malattia di Antioco[3]. Jacques-Louis David proverà disgusto per l'accademia, che giudicherà come un'istituzione disonesta e vecchia[3].

DescrizioneModifica

"Questo è uno di quegli scontri mitologici ai motivi oscuri, dove gli dei si comportano come straccivendoli. Drappeggi agitati, volti sogghignati, colori statici: è un'imitazione di Boucher, rivisitata da Doyen.[2]" Questo giudizio contemporaneo al dipinto concorda con l'opinione generale circa l'opera, giudicata troppo influenzata dallo stile rococò, tuttavia innovativa per l'ampia gamma di colori.

NoteModifica

  1. ^ Michel 1988, p. 16.
  2. ^ a b Michel 1988, p. 17.
  3. ^ a b Michel 1988, p. 19.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura