Comitato di Zala

Comitato di Zala
ex comitato
(HU) Zala vármegye
Comitato di Zala – Bandiera
Localizzazione
StatoUngheria Ungheria
Amministrazione
CapoluogoZalaegerszeg
Data di soppressione1950 (riforma amministrativa ungherese del 1950)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°50′43″N 16°50′49″E / 46.845278°N 16.846944°E46.845278; 16.846944 (Comitato di Zala)
Superficie5 995 km²
Abitanti466 300 (1910)
Densità77,78 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Comitato di Zala – Localizzazione
Comitato di Zala – Mappa

Il comitato di Zala (in ungherese Zala vármegye, in latino Comitatus Zaladiensis) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, il cui territorio è oggi diviso tra Ungheria sudoccidentale, Slovenia orientale e Croazia settentrionale. Capoluogo del comitato era la città di Zalaegerszeg.

Geografia fisicaModifica

Il comitato di Zala confinava con il territorio austriaco della Stiria, nonché con gli altri comitati di Vas, Veszprém, Somogy e Varasdino (quest'ultimo in Croazia-Slavonia). Il comitato era attraversato dal fiume Mura e bagnato a sud dal fiume Drava, che segnava il confine col Regno di Croazia e Slavonia; anche la sponda settentrionale del Lago Balaton faceva parte del comitato di Zala.

StoriaModifica

In seguito al Trattato del Trianon (1920) la fascia sul confine occidentale entrò a far parte del nuovo Regno dei Serbi, Croati e Sloveni. Il resto del comitato rimase invece sotto sovranità ungherese e salvo piccole correzioni di confine operate nel 1950 (incrementi territoriali dal comitato di Vas e cessioni territoriali a favore del contiguo comitato di Veszprém) corrisponde in linea di massima all'odierna provincia di Zala.

Dal 1991, quando la Slovenia e la Croazia si sono rese indipendenti, la parte ex jugoslava del comitato di Zala è divisa tra la Regione del Međimurje (in territorio croato) e la Provincia del Prekmurje (in Slovenia).

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN247270468 · WorldCat Identities (ENviaf-247270468