Commissione militare centrale (Vietnam)

La Commissione militare centrale del Vietnam, è un organo politico-militare del Partito Comunista del Vietnam. La sua membership include alcuni membri del Politburo e dell'Esercito popolare vietnamita. La commissione militare centrale è attualmente presieduta dal Segretario generale del Partito Comunista del Vietnam e Presidente della Repubblica Nguyễn Phú Trọng.

Lo statuto del Partito Comunista del Vietnam afferma che l'Esercito popolare vietnamita e sotto "l'assoluta e diretta leadership del partito". La membership della Commissione militare centrale è designata dal Comitato centrale del Partito Comunista. La commissione militare centrale è responsabile altresì del Politburo e del Segretariato del Partito Comunista. La sua priorità primaria è quella di supervisione degli affari di partito dentro l'Esercito Popolare, dalle sue fondamenta al vertice, che è rappresentato dal Dipartimento generale politico. Sin dalla fine della Guerra del Vietnam nel 1975, la norma è che almeno due generali dell'Esercito Popolare siano rappresentanti nel Politburo del Partito, sebbene sin dal 1975 il numero di generali rappresentati nel comitato centrale è diminuito. L'Esercito Popolare ha svolto un grande ruolo nello sviluppo economico del Vietnam, ad esempio nel 1993 i generali dell'esercito detenevano 5 dei 33 ministeri; a causa del ruolo dell'esercito nello sviluppo economico, il ministero della difesa vietnamita ha istituito il Direttorato Generale per lo Sviluppo Economico.

La commissione pubblica il giornale Quân Đội Nhân Dân insieme al ministero della difesa.

Commissione militare centrale (2016-2021)Modifica

La commissione militare centrale è stata aggiornata il 4 ottobre 2018 a causa della morte del Presidente della Repubblica Trần Đại Quang il 21 settembre dello stesso anno