Apri il menu principale
Compagnia Piccolo Teatro (Alcamo)
Piccolo Teatro di Alcamo.jpg
Tutti sul letto ovale (2018)
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàAlcamo
Indirizzovia Tenente Lucchese,13 Alcamo(Tp)
Dati tecnici
Tipocompagnia teatrale
Capienza808 (sala: 494; galleria: 314) posti

Coordinate: 37°58′47.35″N 12°57′59.83″E / 37.97982°N 12.96662°E37.97982; 12.96662

La Compagnia Piccolo Teatro è un gruppo teatrale operante dal 1976 ad Alcamo nella provincia di Trapani

Indice

StoriaModifica

Il Piccolo Teatro venne fondato ad Alcamo nel 1976, grazie all'impegno di una cooperativa artistica, i cui giovani soci avevano già acquisito una buona esperienza teatrale all'interno di alcune filodrammatiche parrocchiali.[1]

Il debutto della Compagnia è avvenuto il 3 marzo 1976 presso il Teatro Comunale "Cielo d'Alcamo" con la commedia San Giovanni Decollato di Nino Martoglio, seguita il 24 dello stesso mese dal dramma storico Bruto, figlio di Cesare scritto da Giacomo Romano Davare.[2] Dopo un inizio di puro divertimento amatoriale, l'attività della compagnia si andò trasformando, fino a diventare quasi professionale; così, gradualmente, i generi teatrali che venivano proposti al pubblico diventavano sempre più impegnativi.

Richiese un grande impegno la messa in opera della commedia musicale “Palcoscenico 2000” di Giacomo Romano Davare e coreografie di Finella Mirto; la seconda edizione della stessa venne denominata “Il Favo delle api” e fu rappresentata, in prima nazionale, al Teatro Aurora di Roma. Ci presero parte anche attori professionisti come Ubaldo Lay e la ballerina Laura Giacomelli, sotto la direzione del coreografo della Rai Tony Ventura.[2] Davare, assieme a Franco Regina, fu ospite a Tele Italia nella trasmissione il Teatro del Futuro accanto alla famosissima Paola Borboni; lo spettacolo ebbe diverse recensioni (su Il Messaggero, Corriere della Sera e New York Times), oltre ad essere menzionato da Pippo Baudo a Domenica in.[2]

Il repertorio della compagnia comprendeva le opere dialettali ma anche le commedie di Molière, il teatro contemporaneo di Ionesco, Beckett e Pirandello; venivano pure ospitate al “Teatro Euro”, (oggi “Teatro Cielo d’Alcamo") diverse compagnie nazionali, formate da grandi interpreti.[1] Fra questi attori ricordiamo: Isabella Biagini, Tullio Solenghi, Martufello, Giobbe Covatta, Aldo e Carlo Giuffré, Enrico Maria Salerno, Paolo Ferrari (attore), Arnoldo Foà Luigi De Filippo, Paola Quattrini, Stefano Satta Flores, Gianni Agus, Orazio Orlando, Renzo Montagnani, Paola Borboni, Lando Buzzanca, Lauretta Masiero, Milena Miconi, Valeria Valeri e Nino Castelnuovo, Paola Gassman, Ugo Pagliai, Giorgio Albertazzi come pure i personaggi dei varietà televisivo del sabato sera quali Gianfranco D'Angelo, Pippo Franco, Gianfranco Jannuzzo, Valeria Marini, Manlio Dovì e Zuzzurro e Gaspare.[3]

Negli anni ottanta ebbero luogo due spettacoli originali: quello delle “Folies Bergère de Paris”, e le belle interpretazioni di Mario Scaccia, Pietro De Vico e Fiorenzo Fiorentini in Aspettando Godot di Samuel Beckett; in questa occasione da rilevare il commento di una spettatrice a fine spettacolo che affermò: Non ho capito niente, però è stato bello!.[2]

La compagnia ha preso parte anche a manifestazioni culturali di una certa rilevanza come il Premio Scopello del 1996, ripreso dalle televisioni nazionali.[3] Nel novembre 2009, nella ricorrenza del 25º anno di attività del Club della comunità alcamese di Windsor (Ontario) in Canada, il Piccolo Teatro ha presentato la commedia brillante dal titolo 'mprestami a to mugghieri di Nino Mignemi, con la regia di Franco Regina.

AttivitàModifica

Nella Compagnia è nato il talento di veri artisti come Nato Stabile (regista e autore delle commedie Lu cori nun ‘nvecchia e Accadde tutto in canonica), il comico e cabarettista Antonio Pandolfo che ha esordito nel 1994 in Non è vero ma ci credo di Peppino De Filippo, e Giacomo Romano Davare, attore, regista teatrale e scrittore trasferitosi a Morbegno (nella Provincia di Sondrio, dove nel 1983 ha fondato la Compagnia Piccolo Teatro delle Valli. Ma altri diversi attori si sono distinti nel corso degli anni, alcuni dei quali vincitori di premi come migliore attore protagonista.

Il Piccolo Teatro ha come scopo quello di diventare uno dei luoghi principali di aggregazione culturale alcamese, promuovendo il teatro fra tutti gli appassionati; ha organizzato nel 2002 e nel 2004 due Progetti teatrali rivolti ai giovani, che hanno visto la partecipazione di un notevole numero di studenti di diverse scuole alcamesi.[4] Alla fine dei progetti sono state messe in scena due commedie musicali: I Sogni in Palcoscenico e Storie di Regnanti, di pupi e di pupari; le musiche sono state realizzate dal maestro Carlo Vaiasuso, le coreografie curate da Giusy Vesco del New Ballet Studio Duncan, con la regia di Nato Stabile.[3]

Degne pure di nota le due rappresentazioni della commedia musicale dal titolo "Pipino il Breve" di Tony Cucchiara, che ha visto l'impegno di un cast numeroso (oltre 30 attori) ed un enorme sforzo per la sua realizzazione.

Attualmente (2017), oltre ad organizzare una rassegna amatoriale, ogni anno la Compagnia presenta nuove produzioni teatrali, dando la possibilità di assistere a spettacoli di alto livello.[5]

Premi e RiconoscimentiModifica

  • 1996 Casteltermini : Premio Enzo Di Pisa (ideato dal famoso Michele Guardì) all'attore Giacomo Risico come migliore attore caratterista in Accadde tutto in canonica
  • 1996: Premio Scopello
  • 1998: Premio Enzo Di Pisa a Peppe Stabile, come migliore attore protagonista in Lu cori nun ‘nvecchia, e nomination a Vittorio Troia.[2]
  • 2005: premio a Loredana Trovato, come migliore attrice non protagonista in Fiat Voluntas Dei alla rassegna del Teatro Amatoriale “Città di Salemi”
  • 2010: Premio del Kiwanis in occasione del 36º anniversario dalla fondazione
  • 2010: Premio migliore scenografia per "Gatta ci cova" alla II rassegna Teatrale "Città di Montemaggiore", Montemaggiore Belsito

NoteModifica

  1. ^ a b https://www.balarm.it/guida-ai-luoghi-di-sicilia/cosa-vedere-a-alcamo/teatri/piccolo-teatro-di-alcamo-2840
  2. ^ a b c d e Piccolo Teatro Alcamo: 30 anni 1976-2006; prefazione di Carlo Cataldo; ed.Campo, Alcamo, 2006
  3. ^ a b c http://www.piccoloteatro.it/storia/
  4. ^ Giornale di Sicilia del 21 gennaio 2004, p.24
  5. ^ https://www.overplace.com/cooperativa-compagnia-artisticapiccolo-teatroalcamo

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

CollegamentiModifica