Comunità europea dell'energia atomica

organizzazione internazionale per coordinare i programmi di ricerca degli stati membri relativi all'energia nucleare
Comunità europea dell'energia atomica
AbbreviazioneCEEA o Euratom
Affiliazione internazionaleUnione europea
Fondazione1º gennaio 1958
Sede centraleBelgio Bruxelles
Potere esecutivoUnione europea Commissione europea
Sito web

La Comunità europea dell'energia atomica (CEEA o Euratom) è un'organizzazione internazionale istituita, contemporaneamente alla CEE, con i trattati di Roma del 25 marzo 1957 allo scopo di coordinare i programmi di ricerca degli stati membri relativi all'energia nucleare ed assicurare un uso pacifico della stessa. La durata dell'Euratom è illimitata, a differenza di quella della Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA), che era stabilita in cinquant'anni (e che è scaduta, infatti, il 23 luglio 2002).

Sebbene i membri appartenenti all'Euratom siano gli stessi dell'Unione europea, l'Euratom non si è mai fuso con essa nelle varie ratifiche dei trattati europei e mantiene tuttora una personalità giuridica separata, nonostante condivida con essa anche l'organo governativo stesso (Commissione europea)[1].

Presidenti della CEEAModifica

Pur avendo un trattato separato dall'Unione europea, dopo il trattato di fusione l'Euratom ha cambiato la sua struttura esecutiva. Fino ad allora è stato eletto un presidente esecutivo. Dal 1967, anno di fine mandato dell'ultimo presidente della CEEA, il potere esecutivo è stato affidato alla Commissione europea.

Segretario generale della Commissione EuratomModifica

Evoluzione dell'Unione europeaModifica

Firma:
In vigore:
Trattati:
1947
1947
Trattato di Dunkerque
1948
1948
Trattato di Bruxelles
1951
1952
Trattato di Parigi
1954
1955
Trattato di Bruxelles modificato
1957
1958
Trattati di Roma
1965
1967
Trattato di fusione
1975
N/A
Conclusione Consiglio europeo
1985
1985
Accordo di Schengen
1986
1987
Atto unico europeo
1992
1993
Trattato di Maastricht
1997
1999
Trattato di Amsterdam
2001
2003
Trattato di Nizza
2007
2009
Trattato di Lisbona
               
                           
Tre pilastri dell'Unione europea:  
Comunità europee:
(con istituzioni comuni)
 
Comunità europea dell'energia atomica (EURATOM)
Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA) Trattato scaduto il 23 luglio 2002 Unione europea (UE)
    Comunità economica europea (CEE)
        Spazio Schengen   Comunità europea (CE)
    TREVI Giustizia e affari interni (GAI)  
  Cooperazione giudiziaria e di polizia in materia penale (CGPP)
            Cooperazione politica europea (CPE) Politica estera e di sicurezza comune (PESC)
Alleanza franco-britannica Unione occidentale Unione europea occidentale (UEO)

(Attività sociali e culturali trasferite al Consiglio d'Europa nel 1960)

   
Sciolta il 1º luglio 2011  
                         

NoteModifica

  1. ^ Trattato che istituisce la Comunità europea dell'energia atomica (Euratom), su europa.eu. URL consultato il 27 gennaio 2015 (archiviato il 19 dicembre 2014).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN157766067 · ISNI (EN0000 0001 2370 0446 · LCCN (ENn79116004 · GND (DE1084-4 · BNF (FRcb11875188v (data) · NDL (ENJA00773534 · WorldCat Identities (ENlccn-n79116004