Apri il menu principale
Comunità montana Sirentina
comunità montana
Comunità montana Sirentina – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
ProvinciaProvincia dell'Aquila-Stemma.png L'Aquila
Amministrazione
CapoluogoSecinaro
Territorio
Coordinate
del capoluogo
42°09′14″N 13°40′54″E / 42.153889°N 13.681667°E42.153889; 13.681667 (Comunità montana Sirentina)Coordinate: 42°09′14″N 13°40′54″E / 42.153889°N 13.681667°E42.153889; 13.681667 (Comunità montana Sirentina)
Abitanti11 156
ComuniAcciano, Castel di Ieri, Castelvecchio Subequo, Fagnano Alto, Fontecchio, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, Molina Aterno, Ocre, Ovindoli, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo, San Benedetto in Perillis, Secinaro, San Demetrio ne' Vestini, Tione degli Abruzzi
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia

La Comunità montana Sirentina (zona C) era stata istituita con la Legge Regionale 30 dicembre 1975, n. 67 della Regione Abruzzo, che ne ha anche approvato lo statuto. Comprendeva quattordici comuni della Provincia dell'Aquila ed aveva sede nel comune di Secinaro.

Dopo la Legge Regionale n. 10 del 27 giugno 2008 hanno fanno parte della Comunità montana Sirentina i seguenti sedici Comuni[1]:

La Regione Abruzzo ha abolito la Comunità montana insieme a tutte le altre comunità montane nel 2013[2].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Abruzzo