Apri il menu principale

Conferenza delle regioni e delle province autonome

La Conferenza delle regioni e delle province autonome (inizialmente denominata Conferenza dei presidenti delle regioni e delle province autonome) si costituisce a Pomezia il 15-16 gennaio del 1981, creando un organismo di coordinamento politico fra i presidenti delle giunte regionali e delle province autonome. La Conferenza è sede di coordinamento e di confronto tra i presidenti delle regioni.

Le priorità che hanno portato alla nascita della Conferenza sono:

  • il miglioramento del collegamento e del confronto con lo Stato attraverso l'elaborazione di documenti condivisi da tutto il "sistema dei Governi regionali"
  • l'instaurazione di un confronto permanente interregionale per favorire il diffondersi delle "migliori pratiche"
  • la necessità di rappresentare all'esterno e nelle relazioni istituzionali il "sistema dei Governi regionali" in modo costante
  • sottolineare il ruolo dell'istituzione Regione nella costruzione dell'Unione europea

La Conferenza ha visto accrescere il proprio ruolo con l'istituzione della Conferenza Stato-regioni (1983) e della Conferenza unificata Stato-regioni, città e autonomie locali, sede congiunta della Conferenza Stato-regioni e della Conferenza Stato-città ed autonomie locali (1997). Da allora la Conferenza dei presidenti delle regioni e delle province autonome è la sede ufficiale della interlocuzione istituzionale interregionale. In questa sede infatti sono predisposti i documenti che poi sono presentati nelle riunioni della Conferenza Stato-regioni e della Conferenza unificata.

PresidentiModifica

Immagine Nome Periodo Partito Regione
1   Lanfranco Turci 1981 Partito Comunista Italiano Emilia-Romagna
2   Antonio Comelli 1981 Democrazia Cristiana Friuli-Venezia Giulia
3   Giulio Santarelli 1981 Partito Socialista Italiano Lazio
4   Giuseppe Guzzetti 1982 Democrazia Cristiana Lombardia
5   Emidio Massi 1982 Partito Socialista Italiano Marche
6   Ezio Enrietti 1982-1983 Partito Socialista Italiano Piemonte
7   Nicola Quarta 1983 Democrazia Cristiana Puglia
8   Angelo Rojch 1984 Democrazia Cristiana Sardegna
9   Rinaldo Magnani 1984 Partito Socialista Italiano Liguria
10   Gianfranco Bartolini 1984-1985 Partito Comunista Italiano Toscana
11   Carlo Bernini 1985-1986 Democrazia Cristiana Veneto
12   Germano Marri 1986 Partito Comunista Italiano Umbria
13   Rino Nicolosi 1987 Democrazia Cristiana Sicilia
14   Gianni Bazzanella 1987-1988 Democrazia Cristiana Trentino-Alto Adige
15   Augusto Rollandin 1989-1990 Union Valdôtaine Valle d'Aosta
16   Gianni Bondaz 1990 Democrazia Cristiana Valle d'Aosta
17   Adriano Biasutti 1990-1991 Democrazia Cristiana Friuli-Venezia Giulia
18   Vinicio Turello 1992 Democrazia Cristiana Friuli-Venezia Giulia
19   Enrico Santoro 1992 Democrazia Cristiana Molise
20   Luigi Di Bartolomeo 1992-1993 Democrazia Cristiana Molise
21   Ferdinando Clemente di San Luca 1993 Democrazia Cristiana Campania
22   Giovanni Grasso 1993 Democrazia Cristiana Campania
23   Vincenzo Del Colle 1993 Democrazia Cristiana Abruzzo
24   Guido Rhodio 1994 Democrazia Cristiana Calabria
25   Antonio Boccia 1994-1995 Democrazia Cristiana
Partito Popolare Italiano
Basilicata
26   Pier Luigi Bersani 1995 Partito Democratico della Sinistra Emilia-Romagna
27   Alessandra Guerra 1995 Lega Nord Friuli-Venezia Giulia
28   Sergio Cecotti 1995 Lega Nord Friuli-Venezia Giulia
29   Piero Badaloni 1996 L'Ulivo Lazio
30   Giancarlo Mori 1996 Partito Popolare Italiano Liguria
31   Roberto Formigoni 1997 Cristiani Democratici Uniti Lombardia
32   Vito D'Ambrosio 1997 Partito Democratico della Sinistra Marche
33   Vannino Chiti 1998-2000 Democratici di Sinistra Toscana
34   Enzo Ghigo 2000-2005 Forza Italia Piemonte
35   Vasco Errani 2005-2014 Democratici di Sinistra
Partito Democratico
Emilia-Romagna
36   Sergio Chiamparino 2014-2015 Partito Democratico Piemonte
37   Stefano Bonaccini Dal 2015 Partito Democratico Emilia-Romagna

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica